Il gioco sul comò – Photosynthesis

Il ciclo vitale di un albero si fa gioco con Photosynthesis!

Photosynthesis è un gioco, da 2 a 4 giocatori e della durata di circa 60 minuti, edito da Blue Orange, ideato da Hjalmar Hack e illustrato da Sabrina Miramon. Photosynthesis è un gioco dove i giocatori competono seminando e facendo crescere i propri alberi in una plancia che, man mano che passeranno i turni, si arricchirà sempre più di alberelli, creando così un colpo d’occhio sicuramente accattivante.

Componenti

  • Regolamento
  • Plancia di gioco
  • 1 Sole sagomato
  • 4 Segnalini rivoluzione solare
  • 4 plance individuali
  • 1 Gettone “primo giocatore”
  • 24 Gettoni punteggio
  • 4 Gettoni Punti Luce
  • 24 segnalini Semi, 56 Alberi (32 piccoli, 16 medi, 8 grandi)

Setup

Ogni giocatore sceglie il suo tipo di alberello preferito e prende la rispettiva plancia assieme ai semi e agli alberi. Ogni giocatore dunque colloca sulla propria plancia individuale 2 alberi grandi, 4 medi, 2 piccoli e i 4 semi sugli spazi indicati. Dunque posiziona il gettone punti luce sullo 0. Gli alberi e i semi rimasti senza posto sulla plancia saranno quelli disponibili.

Si posiziona la plancia di gioco al centro del tavolo e si colloca il Sole sullo spazio contrassegnato dal simbolo a lui associato. Si crea la pila dei gettoni rivoluzione mettendoli in ordine decrescente, questa costituirà un conteggio dei giri mancanti alla fine del gioco. Infine si creano 4 pile distinte dei gettoni punteggio, anch’esse dovranno essere posizionate in ordine decrescente di pesca, in modo tale che il numero sia rivolto a faccia in su. I gettoni punteggio hanno infatti presente sul loro retro un disegno raffigurante 1, 2, 3 o 4 foglie. Si creano quindi 4 pile di questi gettoni suddividendole in base al numero di foglie presenti sul loro retro.

Come si gioca

Il turno di gioco è costituito da 2 fasi:

  1. FOTOSINTESI: ogni giocatore guadagnerà punti luce pari al valore dei propri alberelli baciati dal Sole, ossia non ombreggiati dalla presenza di altri alberi. Gli alberi piccoli faranno guadagnare 1 punto, quelli medi 2 punti e quelli grandi 3 punti. L’ombra che essi invece proiettano sarà sempre di 1, 2 o 3 caselle al crescere della grandezza dell’albero. Se un albero si troverà all’interno dell’ombra proiettata da un altro albero di taglia pari o superiore, esso sarà in ombra e non farà guadagnare punti luce.
  2. CICLO VITALE: questa è la fase in cui ciascun giocatore può fare le azioni. Si procede in senso orario, quando un giocatore avrà terminato le sue azioni, toccherà al successivo. Quando tutti avranno completato questa fase, si passerà il gettone primo giocatore al giocatore alla sinistra del precedente primo giocatore. Si fa dunque ruotare il Sole posizionandolo nell’angolo successivo della plancia. Quando il Sole avrà completato un’intera rivoluzione e tornerà nella posizione corrispondente al suo simbolo, si rimuove un gettone dal contatore dei gettoni rivoluzione. Azioni:
    • COMPRARE: con questa azione il giocatore può comprare alberi o semi, pagandone il relativo costo in punti luce e posizionando ciò che ha comprato dalla plancia per renderli disponibili a lato di essa, e quindi effettivamente giocabili.
    • FAR CRESCERE UN ALBERO: spendendo il relativo costo in punti luce, il giocatore può far crescere un albero o un seme sostituendolo con il corrispondente albero disponibile a lato della plancia giocatore. L’albero sostituito dovrà essere riposizionato sulla plancia giocatore, se non vi è spazio disponibile allora va rimosso dal gioco e riposto nella scatola.
    • INTERRARE UN SEME: pagando 1 punto luce, il giocatore può interrare un seme a una distanza proporzionale alla taglia dell’albero da cui il seme cade. Quindi un albero grande permette di interrare un seme a 3 caselle di distanza, uno medio a 2 caselle di distanza, uno piccolo a 1 casella di distanza. NB: questa azione interessa 2 caselle, quella dell’albero da cui il seme cade e quella in cui il seme viene piantato. Ciò è molto importante e verrà spiegato in seguito.
    • RACCOGLIERE: pagando 4 punti luce, il giocatore può decidere di rimuovere un albero grande dalla plancia guadagnando il gettone punteggio posto sulla sommità della pila corrispondente alla casella su cui si trovava. Esempio: se raccolgo un albero grande presente su una casella con 3 foglie, allora prenderò il gettone punteggio posto sulla sommità della pila relativa ai gettoni con 3 foglie. L’albero rimosso va posto sulla plancia giocatore.

Regola fondamentale: si può effettuare una sola azione per casella ogni turno. Quindi non si potrà, ad esempio, interrare un seme facendolo cadere da un certo albero e poi far crescere, nello stesso turno, quell’albero. Quando si effettua un’azione su una casella, essa risulterà “bloccata” per noi per il resto del turno.

Fine del gioco

Una volta esaurita la pila dei gettoni rivoluzione, sarà terminato il gioco e si procederà al conteggio dei punti. Si sommeranno semplicemente i punti presenti sui gettoni punteggio guadagnati durante la partita ai punti derivanti dal non-utilizzo di punti luce alla fine dell’ultimo turno (ogni 3 punti luce non-utilizzati si guadagna 1 punto vittoria).

Regole progredite

Sono presenti due regole ulteriori che possono essere utilizzate a seconda dei casi, o semplicemente per avere un’esperienza più completa:

  1. Si può formare una pila dei gettoni rivoluzione da 4 gettoni invece che da 3. Il gioco quindi durerà più turni.
  2. Si può proibire di far crescere un albero o interrare un seme quando la casella designata è ombreggiata durante quel turno.

Conclusioni

La prima cosa che colpisce in Photosynthesis è sicuramente il colpo d’occhio, la facilità con cui si può intavolare e spiegare anche a neofiti. È un gioco semplice, si spiega in 5 minuti e non risulta mai pesante. Una partita, indipendentemente dal numero di giocatori, non supera mai i 60 minuti. La sua natura scacchistica si può apprezzare maggiormente in una partita a 2 giocatori; in 3 e 4 giocatori, invece, l’interazione con gli altri, dovuta al gioco delle ombre, lo rende un po’ meno controllabile ma comunque interessante e piacevole.

  • Ambientazione: è un gioco astratto, l’ambientazione non dovrebbe sentirsi troppo e, infatti, nonostante il colpo d’occhio, questo aspetto va completamente in secondo piano. Per il tipo di gioco ci può stare assolutamente. Voto 6/10
  • Componenti e Grafica: la grafica e i componenti sono esaltanti. Voto 10/10
  • Interazione: l’interazione è completamente indiretta e limitata al posizionamento degli alberi e agli ombreggiamenti. Si fa ancora più importante con l’utilizzo della seconda regola progredita. Voto 7/10
  • Longevità: Con lo stesso gruppo di gioco potrebbe peccare da questo punto di vista. Alcune strategie potrebbero essere ricorrenti. Voto 5/10
  • Scalabilità: in 2 giocatori si sente di più l’essenza scacchistica, in 3 e 4 giocatori si fa più importante l’accezione di family game. Voto 8/10

Voto finale: 7/10

Potete trovare Photosynthesis a meno di 40€ su MagicMerchant.it

Rispondi