Il gioco sul comò – Anteprima: Rising Sun

Ormai è sulla bocca di tutti, chi non lo conosce ancora? Rising Sun sbarca anche nella sua versione retail, andiamo a sbirciare nella scatola!

WARNING: Questo articolo è sconsigliato per persone sensibili all’hype e cultori dell’estetica.

Torna l’accoppiata Eric M. Lang + Adrian Smith, una sicurezza nell’ambito ludico. Dopo il capolavoro Blood Rage arriva per gli amanti dei giochi da tavolo: Rising Sun! Due giochi che hanno in comune: designer, illustratore, scultori e produttori.

Oggi non siamo qui per farne una recensione, è ancora troppo presto. Personalmente ho bisogno di assaporarlo in tutti i suoi aspetti. Ma non vi posso nascondere come intrighi e diversi dei suoi lati possano renderlo affascinante. Sto parlando di un gioco da tavolo, a volte dovrei ricordarmelo.

Come dicevo, oggi daremo solo una breve occhiata alla sua versione retail italiana che, localizzata da Asmodee, sarà in uscita il 30 marzo.

Partiamo dalla scatola, dal regolamento e dal tabellone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il tabellone è stupendo, davvero bellissimo. Ma vabbeh, non perdiamoci in chiacchiere.

Andiamo avanti con un po’ di materiale pornografico per American lovers: i mostri!

Questo slideshow richiede JavaScript.

La classe non è acqua, ma il Dragone lascia senza parole, per davvero.

Ok, passiamo ai diversi Clan!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutti colorati, ben distinguibili, ottimamente particolareggiati. Sono sicuro che i professionisti della pittura di miniature sapranno ricavarne veramente qualcosa di speciale.

Cosa manca? Beh, ora vediamo le ultime cose: carte, monete e basi per le miniature, schermi dei clan, segnalini, tessere e materiali vari ed eventuali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ok, carne al fuoco ce n’è tanta. Che ve ne pare? Niente male no? A presto per la recensione vera e propria!

Ah, non sapete dove prenderlo, provate a dare un’occhiata su MagicMerchant.it

Rispondi