dv Giochi – Le novità per l’estate 2018

Come al solito dV Giochi ha novità per tutti i gusti +1, ecco cosa ci propone per l’estate 2018

Partiamo da due titoli già visti a Modena.

The Mind

  • Ideazione: Wolfgang Warsch
  • N. giocatori: 2-4
  • Età: 8-99
  • Durata: 20’
  • Lingua: ITA
  • Illustrazioni: Oliver Freudenreich
  • Prezzo consigliato: 10,90€

Ogni giocatore riceve un numero di carte pari al livello che sta giocando; l’obiettivo è liberarsi delle proprie carte giocandole al centro una alla volta e in ordine crescente. Le carte possono essere calate in qualsiasi momento: non ci sono turni di gioco. Se un giocatore gioca una carta numerata nell’ordine sbagliato, la squadra perde una Vita. Se i giocatori riescono a disporre tutte le carte nell’ordine giusto (crescente), il livello è completato; al superamento di determinati livelli, la squadra ottiene anche una ricompensa. Non è consentito scambiarsi nessun tipo di informazioni né mettersi d’accordo: per vincere i giocatori dovranno essere in completa sintonia, con il solo aiuto della loro mente!

The Mind lo ami oppure non lo vuoi vedere nemmeno con il binocolo. Questo gioco di carte è in corsa anche per lo Spiel des Jahres, il prestigioso gioco dell’anno tedesco e ha polarizzato i giocatori. Io sono tra quelli che non capisce questo cugino del più celebre The Game, ma, ad esempio, i nostri amici del Dunwich Buyers Club lo hanno consumato e la prima tiratura (multilingua) è andata a ruba.

Voi da che parte state?

Near and Far

  • Ideazione: Ryan Laukat
  • N. giocatori: 2-4
  • Età: 13-99
  • Durata: 90’
  • Lingua: ITA
  • Illustrazioni: Ryan Laukat
  • Prezzo consigliato: 64,90€

I giocatori di Near and Far dovranno assoldare i loro avventurieri, ognuno con le proprie caratteristiche, e mandarli alla scoperta di civiltà perdute, tra misteriose rovine e incontri fantastici. Il gioco è composto da 4 diverse modalità di gioco, tra cui la “campagna”: i personaggi del gioco potranno migliorare le loro competenze e i loro talenti in un percorso costituito da 10 partite. Near and Far include un atlante con 11 mappe splendidamente illustrate, un libro delle avventure di oltre 120 pagine e più di 30 avventurieri, che possono essere usati anche nel gioco Above & Below.

 

Il secondo titolo già visto a Modena, le cui poche copie sono sparite dall’area col il pavimento morbido di dV Giochi in un battibaleno, è Near and Far. Abbiamo iniziato a parlare di questo sequel di Above & Below, se la parte dell’avventura vi sembrava carente, allora Near and Far è il gioco che state cercando. Potrete giocarci anche in modalità campagna, ma le modalità di gioco sono ben 4. La data di uscita è il 20 luglio, ma i negozi che hanno aderito al Near and Far tour lo avranno in anteprima dal 7 del mese!

Tripolo, Grabolo e Grabolo Junior

  • Ideazione: Maureen Hiron
  • N. giocatori: Grabolo e Grabolo Junior 3-5, Tripolo 2-6
  • Età: Grabolo e Tripolo 6+, Grabolo Junior 4+
  • Durata: 10’
  • Lingua: ITA
  • Prezzo consigliato: 12,90€

Nell’ultimo anno, in versione multilingua abbiamo visto anche Tripolo, Grabolo e Grabolo Junior, dV ora rilancia questo trittico di giochi destinati ai più giovani… ma non solo. Sono giochi dove il colpo d’occhio la fa da padrone, da giocare in famiglia con i più piccini… o semplicemente sul tavolo mentre aspettate la pizza!

Ho già detto che adoro le scatole di latta?

In Graboloogni giocatore al suo turno lancia i dadi, uno per il colore, l’altro per il numero. Il primo che afferra la carta del colore e del numero giusto tra quelle sparse sul tavolo, può aggiungerla al suo mazzo di prese. Se la carta non è più sul tavolo, per conquistarla sarà necessario chiamare il nome dell’avversario che l’ha già presa. Chi per primo raccoglie il numero di carte richiesto vince la partita.

Grabolo Junior riproduce l’esperienza di gioco di Grabolo adattandola a bambini più piccoli, da 4 anni in su. Al posto dei numeri, i bambini dovranno infatti afferrare la carta giusta tra quelle raffiguranti gli animali colorati.

In Tripoloi giocatori dovranno formare dei tris aggiungendo una terza carta a una fila di due carte con la stessa immagine, lettera o colore. Lo scopo del gioco è finire le carte prima degli altri. Tutti giocano contemporaneamente: chi avrà la vista più acuta e le mani più veloci, potrà sbaragliare gli avversari.

In ultimo, ecco la chicca:

U.S. Telegraph

  • Ideazione: Marcel-André Casasola Merkle
  • N. giocatori: 2-4
  • Età: 10-99
  • Durata: 45-60’
  • Lingua: ITA
  • Illustrazioni: J. Dubost – F. Weiss
  • Prezzo consigliato: 44,90€

Ogni giocatore prepara i suoi progetti di costruzione sulla plancia di gioco. Al proprio turno può scegliere uno di questi due tipi di azioni: pescare da 0 a 2 edifici, costruendoli direttamente su un lotto vuoto di terreno e pagandone il costo o piazzandoli a faccia in su nella propria plancia, oppure costruire nel piano di gioco edifici già presenti nella propria plancia. Per ottimizzare i propri investimenti sarà necessario utilizzare al meglio le risorse a propria disposizione rispettando l’ordine di co

struzione dettato dai progetti sulla propria plancia, scegliendo in modo oculato le azioni del proprio turno e sfruttando le risorse naturali del territorio. Vince chi per primo completa tutti i propri progetti, o collega due grandi città con una catena di edifici.

U.S. Telegraph è una rivisitazione di Attika, un gioco del 2003, ma di questa nuova veste non si trova molto materiale. Indagheremo quanto prima, perché è il gioco che mi intriga più di tutti, vuoi perché di Near and Far abbiamo già parlato, vuoi perché questo tipo di gioco è molto più nelle mie corde, ma cercherò di provarlo quanto prima!

Prima di chiudere, ecco un annuncio sul più lungo periodo:

  • Catalyst (un mockup del gioco sarà in dimostrazione alla manifestazione GiochiCon di Genova il 16 giugno)
  • Deckscape – Il Mistero di Eldorado, il quarto titolo della serie di escape room tascabili.

Di questi si sa ancora poco, ma cercherò di sfruttare la mia vicinanza geografica alla sede di dV Giochi per cercare di saperne di più. Per me, comunque, Deckscape è ormai una tradizione, consiglio a tutti di giocare ai vari capitoli in ordine (il terzo è molto più complesso del primo, quindi è bene farsi le ossa per affrontarlo) e non vedo l’ora di scoprire cosa avranno escogitato Martino Chiacchiera e Silvano Sorrentino per il quarto capitolo.

Trovate un Eldorado di giochi su MagicMerchant.it e per comunicare con loro basta un clic, non serve il telegrafo.

1 commento su “dv Giochi – Le novità per l’estate 2018

Rispondi