Meeple a colazione – Century: Meraviglie Orientali

Secondo di una trilogia che si concluderà nel 2019, Century Meraviglie Orientali, porta alcune novità rispetto al predecessore, pur restando fedele alle radici ed alla tematica del gioco.

Da 2 a 4 giocatori, si sfidano per diventare i migliori mercanti corsari in partite della durata di 30-45 minuti. Pronti a navigare verso le leggendarie Isole delle Spezie?

  • Lingua: italiano
  • Dipendenza dalla lingua: inesistente, ad eccezione del regolamento
  • Autore: Emerson Matsuuchi
  • Casa editrice: Asmodee
  • Giocatori: 2 – 4
  • Età: 8+
  • Durata: 30 – 45 minuti
  • Anno: 2018
  • Meccanica: plancia modulare, collezione set, pick up & delivery
  • Tema: commercio
  • Complessità: leggero

Componenti di gioco

Le grandi carte, cuore del primo capitolo, lasciano il posto ai tasselli della plancia componibile ed ai token sagomati in legno. Restano invariati i contenitori a semisfera per le spezie e l’inserto sagomato della confezione, che, per via di qualche millimetro in meno, riesce a contenere tutti i materiali, ma non nel migliore dei modi.

  • 24 Tessere Mercato
  • 4 Tessere Porto
  • 4 Tessere mare, da utilizzare nella modalità Dalle Sabbie al Mare
  • 27 Tessere Punti Vittoria
  • 1 Tessera Porto Chiuso
  • 20 Tessere Bonus
  • cubetti colorati per Chiodi di Garofano, The, Peperoncino e Zenzero
  • 20 Avamposti e 1 Nave per i 4 colori disponibili
  • 4 Schede Giocatore double-face

Al centro del tavolo si andrà a creare la plancia di gioco, composta dalle Tessere Mercato posizionate adiacenti tra loro. Si potrà decidere di utilizzare uno dei set up suggeriti, oppure crearne uno personalizzato, ricordandosi di eliminare 1 tessera dalla pila di ogni Merce, e di posizionare ogni tessera almeno adiacente ad altre due. Agli angoli si posizioneranno 4 Tessere Porto, sulle quali si collocheranno 4 tessere Punti Vittoria pescate casualmente dalla pila dedicata. Tra le prime cinque si mischierà poi casualmente la tessera Porto Chiuso, che una volta entrata in gioco, si muoverà di porto in porto bloccando la possibilità di riscattarne il bonus. Ad ogni giocatore verrà data una Scheda Giocatore, con i 20 Avamposti e la Nave del proprio colore, da utilizzare dal lato dedicato a Meraviglie Orientali. Il lato che riporta anche il simbolo delle carte de La Via delle Spezie, verrà utilizzata nella modalità Dalle Sabbie al Mare, che implementa elementi di entrambi i giochi. Con le Tessere Bonus e le Merci collocate in ordine di valore vicino al tabellone appena creato, la partita può avere inizio.

Meccaniche di gioco

Seguendo l’ordine di turno, i giocatori sceglieranno una tra le 4 combinazioni di cubetti indicate nel regolamento, e le posizioneranno nella propria stiva. Collocheranno poi la propria Nave su una Tessera Mercato a scelta, che diventerà così il punto di partenza. Da lì, ci si potrà spostare sulla mappa, per poter usufruire del tasso di cambio indicato in ogni casella, a patto che di avervi costruito un Avamposto. Questi andranno presi dalla plancia personale partendo da sinistra e progredendo verso destra, piazzando sempre quelli del tipo corrispondete alla Merce riportata sulla tessera. Nel momento in cui riusciremo a svuotare un’intera colonna di Avamposti, potremo scegliere uno dei 5 Bonus disponibili, che, ad eccezione dei Punti Vittoria di fine partita, ci aiuteranno per il resto della partita. Nel dettaglio potremo ottenere:

  • 1 movimento aggiuntivo per la nave.
  • 1 cubetto rosso, oltre ai due gialli, durante l’azione Raccolto (che vedremo fra poco).
  • la possibilità di migliorare di un gradino un cubetto a scelta tra quelli che abbiamo in stiva, ogni qualvolta piazzeremo un avamposto.

A differenza del precedente capitolo, qui i cambi tra spezie potranno avvenire solo se ci saremo insediati sull’isola corrispondente, raggiungibile in nave. Questa si potrà spostare gratuitamente di uno spazio, e dovrà lasciare dietro di sé un cubetto a scelta, per ogni spazio aggiuntivo del quale ha intenzione di muoversi. I giocatori, passando, potranno raccogliere i cubetti rimasti sulla plancia, collocandoli nella propria stiva, la quale ha comunque una portata massima di 10 cubetti. Nel corso di un turno, dopo il Movimento (facoltativo), i giocatori potranno svolgere una tra le seguenti azioni:

  • Raccolto, che permette di ottenere, da qualsiasi punto della mappa, 2 cubetti gialli (più 1 rosso nel caso in cui avessimo sbloccato il relativo bonus).
  • Mercato, con la quale otteniamo le Merci indicate sulla tessera, scambiandole con quelle richieste. Questa operazione può avvenire appunto solo se avremo costruito un Avamposto. Di base la costruzione è gratuita, e aumenterà in base al numero di avamposti avversari già presenti sulla tessera.
  • Porto, con la quale riscattiamo la Tessere Punti Vittoria alla quale siamo adiacenti, di valore variabile, prelevando i cubetti richiesti dalla Stiva. Al raggiungimento di 4 tessere Punti Vittoria riscattate dallo stesso giocatore, la partita finisce, dopo aver terminato il turno in corso. Ogni volta che si riscatterà una tessera, se ne pescherà una nuova. Quando entrerà in gioco la Tessera Porto Chiuso, chiuderà temporaneamente il porto, rendendolo privo di bonus. Essa si muoverà, spostandosi al successivo porto nel quale verrà riscattata una Tessera Punti Vittoria.

Una volta terminata la partita, si procederà al conteggio finale dei punti, sommando i Punti riportati sulle tessere Punti Vittoria, quelli dati da eventuali bonus riscattati in partita e quelli lasciati scoperti sulla Scheda Giocatore dagli Avamposti collocati. Concludono il totale dei punti, eventuali cubi rimasti in stiva, che assumono il valore di 1, ad eccezione dei gialli, esclusi dal conteggio.

Modalità Dalle Sabbie al Mare

Se davvero avevate bisogno di un altro motivo per acquistare questo nuovo capitolo, ecco che arriva la modalità Dalle Sabbie al Mare, che combina i due Century usciti finora in un terzo gioco tutto nuovo. Basato principalmente su Meraviglie Orientali, questa nuova modalità introduce le Carte del primo capitolo, e le rende carburante per le nostre navi. Esse ci permettono infatti di navigare tra le isole, spostandoci di uno spazio per ogni carta che utilizzeremo. Fortunatamente potremo sempre Riposare, per recuperare le carte utilizzate. Sicuramente una modalità che merita un futuro approfondimento dedicato, essendo questo un gioco a sé stante a tutti gli effetti. Un ulteriore passo avanti rispetto al gioco da cui nasce,  che aumenta a dismisura le possibilità e le strade percorribili nel corso della partita.

Considerazioni

Century: Meraviglie Orientali mi ha convinto soprattuto per le differenze che lo distinguono drasticamente dal primo capitolo, dando un senso all’acquisto. Con alcuni accorgimenti, rappresentati dall’introduzione delle Navi e degli spostamenti, il gioco cambia completamente, e introduce una strategia e una profondità quasi inesistenti nel primo capitolo. Nessuna informazione nascosta, come avveniva prima per le carte pescate di volta in volta, ma una mappa prestabilita fin dall’inizio della partita, che lascia spazio a strategie e combinazioni decisamente interessanti. La prima fase, in cui si cerca di ottenere il maggior numero possibile di “tassi di cambio”, come avveniva con l’acquisto delle carte, rimane anche in questo capitolo, soprattuto per la possibilità di piazzare gli Avamposti gratis e in posizioni strategiche. La qualità dei materiali non è scesa, e ciò lascia ben sperare anche per quanto riguarda il terzo capitolo, in uscita nel 2019. La plancia modulare mette a disposizione un gioco sempre diverso e una certa dipendenza dalla fortuna, che ci potrebbe avvantaggiare in una combinazione favorevole di tessere adiacenti. La possibilità di unire i materiali de La Via delle Spezie con questo nuovo capitolo, aumenta notevolmente la varietà. L’immediatezza del regolamento e la ‘semplicità’ delle meccaniche, nell’accezione positiva del termine, lo rendono adatto ad ogni gruppo di gioco, accessibile e godibile anche dai giocatori più casual. Un titolo che personalmente mi sento di consigliarvi caldamente, sia per l’evoluzione che rappresenta rispetto al primo capitolo, sia per la naturalezza con la quale si propone ad ogni tipologia di giocatore.

Ricordatevi che la meta migliore per il vostro viaggio in mare è l’Isola di MagicMerchant.it, dove troverete questo e molti altri titoli fantastici.

 

Rispondi