Steven Moffat su HBO con viaggi nel tempo ma senza Tardis

Lo show runner di Sherlock e Doctor Who atterra alla HBO, con una serie TV basata sull’opera di Audrey Niffenegger.

Abbiamo visto il suo genio tramite i Signori del Tempo, e poi ancora con le eclettiche avventure del 221B di Baker Street, ma stavolta sarà una storia di tutt’altro genere quella che impegnerà Steven Moffat, uno dei più famosi show runner inglesi. Si tratta di una serie TV per HBO basata sul libro di Audrey Niffenegger La moglie dell’uomo che viaggia nel tempo (The Time Traveler’s Wife). Per chi conosce l’opera, esiste già un film basato sull’omonimo libro dal titolo italiano Un amore all’improvviso uscito nel 2009, con Eric BanaRachel McAdams nelle vesti dei protagonisti.

La moglie dell’uomo che viaggia nel tempo è descritta come “l’intricata e magica storia d’amore tra Clare e Henry, un matrimonio con un grosso problema: il viaggio nel tempo”. Moffat ha dichiarato quanto segue a riguardo:

Ho letto La moglie dell’uomo che viaggia nel tempo di Audrey Niffenegger molti anni fa, non a caso, ho scritto un episodio di Doctor Who intitolato “The Girl in the Fireplace” proprio in risposta al romanzo stesso. Audrey aveva un personaggio che guardava quell’episodio e mi sono reso conto che probabilmente ce l’avesse proprio con me. Dopo tutti questi anni la possibilità di adattare il libro ad una serie TV è finalmente divenuta realtà. Il nuovo mondo, coraggioso, della televisione a lungo formato è pronto per affrontare questo genere di profondità e complessità. E’ una storia di “e vissero per sempre felici e contenti”, ma non necessariamente in questo ordine di tempo.

È piuttosto evidente come questo sia un progetto a cui Moffat si dedichi maggiormente per passione personale, ma è altrettanto vero che la HBO offre un terreno fertile, in cui dal libero sfogo all’estro dello show runner, che sappiamo bene essere davvero eccezionale. Avrà totale libertà creativa. Casey Bloys, presidente della programmazione, ha successivamente aggiunto:

Siamo tutti davvero entusiasti di collaborare con Steven Moffat, Hartswood e WBTV per La moglie dell’uomo che viaggia nel tempo. La passione e l’amore di Steven per quello che scrive è impressionante,  soprattutto per questo romanzo, così affascinante e strutturato, che di certo lo renderanno la quintessenza delle serie HBO.

Il libro narra la storia di Henry DeTamble, un bibliotecario affascinante ed avventuroso con una malattia genetica un po’ particolare che lo porta a viaggiare nel tempo involontariamente, e Clare Abshire, un’artista che si innamora perdutamente di lui, costretta a convivere con tale condizione. La loro appassionante storia d’amore vive attraverso il tempo, gli anni che trascorrono insieme, cattura i due amanti in una trappola estremamente romantica.

Fonte: GeekTyrant

Rispondi