American Horror Story – Apocalypse

Manca molto poco al ritorno di una serie che nell’ultimo periodo è riuscita ad attirare l’attenzione di pubblico e critica. Ma American Horror Story – Apocalypse sarà all’altezza delle aspettative?

Il 12 settembre è previsto il ritorno di American Horror Story, e si preannuncia interessante come non lo era da tanto. Ryan Murphy doveva assolutamente dare uno scossone alla serie, che nelle ultime stagioni aveva perso quella presa sul pubblico e aveva portato un ovvio calo degli ascolti. C’è chi riteneva che Murphy avesse perso interesse nel progetto o che semplicemente fosse troppo occupato per fare un lavoro degno degli inizi, ma questa nuova stagione pare abbia tutte le premesse necessarie per riprendersi quella parte di pubblico che di recente ha un po’ abbandonato lo show. Non si sa moltissimo riguardo la nuova stagione, ma di seguito possiamo fare un bel riassunto su tutte le informazioni che sono trapelate finora.

  • Il grande ritorno di Jessica Lange

Finalmente dopo anni di assenza, si ricongiunge al cast Jessica Lange, la quale aveva scelto di lasciare la serie principalmente per avere più tempo per sé, ma anche per dedicarsi ad altri progetti. Tuttavia possiamo abbastanza tranquillamente affermare che la Lange è colei che ha reso grande lo show e la sua mancanza nelle stagioni precedenti lo aveva reso abbastanza palese, motivo per cui la metto al primo posto. Dovrebbe riprendere il ruolo che ha avuto in Murder House, ovvero quello di Constance Langdon.

 

  • L’anticristo

Nella fine della prima stagione, un bimbo è nato e quello che tutti si chiedono se sarà l’anticristo. Questa è una teoria che potrebbe essere fondata, in quanto nell’episodio “La Dalia Nera”  Constance chiede a Billie Dean, cosa succederebbe se un umano ed un fantasma concepiscono un figlio. Billie afferma che la nascita del bambino porterebbe sulla terra l’Anticristo e scatenerebbe l’Apocalisse. Il fatto che questa nuova stagione si chiami appunto Apocalypse sembra appunto confermare questa teoria, e inoltre si aggiunge anche il poster del bimbo rosso, pubblicato di recente.

  • Un Mix tra Murder House e Coven 

È stato confermato già da tempo che la nuova stagione sarà un mix tra Murder House e Coven, due stagioni tra le meglio riuscite, secondo me. Questo giustifica tutti i ritorni presenti in questo nuovo capitolo di AHS.

  • Evan Peters

Un altra ragione perchè questo programma è stato vincente per molti anni. Evan Peters ha dimostrato in più occasioni di entrare nel personaggio alla perfezione. Lo abbiamo odiato, amato, abbiamo provato pena per lui, a volte lo avremmo voluto solamente ammazzare, ma proprio questo prova la sua bravura interpretativa. In questa stagione riprenderà il personaggio di Tate della prima stagione ma dovrebbe fare anche la parte di un parrucchiere, la cui madre sarà interpretata da Joan Collins.

  • Sarah Paulson

Unica attrice ad interpretare ben tre personaggi. Billie Dean Howard di Murder House, la nuova suprema in Coven, Cordelia e il nuovo personaggio che apparirà in questa nuova stagione, ovvero quello di Venable.

  • Frances Conroy

Come tutti ricordiamo in Coven, il suo personaggio si fece bruciare, quindi dubito fortemente che ci sia una resurrezione. Tuttavia è possibile un ritorno di Moira O’Hara, la domestica della prima stagione dello show.

  • Emma Roberts

È stato il personaggio che ho amato di più in Coven e sono contento che Emma tornerà ad interpretare quella badass di Madison Montgomery.

  • Taissa Farmiga, Gabourey Sidibe

Entrambe le attrici torneranno e con i rispettivi ruoli di Zoe Benson e Queenie avuti in Coven! Unica eccezione per Taissa che interpreterà anche il personaggio di Violet, la figlia adolescente problematica e poi defunta in Murder House.

  • Connie Britton e Dylan McDermott

Saranno presenti pure loro in questo capitolo e – ovviamente – riprenderanno i loro ruoli originali. La madre dell’anticristo poteva mancare?

 

Onestamente sono particolarmente eccitato e curioso di scoprire cosa riserverà questa nuova stagione. Non so perché, sarà il ritorno della Lange, la buona campagna di marketing, il teaser con Sarah Paulson, il mix tra Coven e Murder House – le mie due stagioni preferite – o tutte queste cose insieme, ma questa volta, se gestita bene, American Horror Story potrebbe fare davvero il pieno di ascolti.

Fonte: Digitalspy

Rispondi