Giochi da tavolo – Le novità della settimana

Giochi da tavolo – Le novità della settimana

Torna dopo la pausa natalizia la nostra disamina delle novità che vedremo comparire sugli scaffali dei negozi questa settimana.

Eldritch Horror – Segni di Carcosa

Giocatori 1 – 8 | Età 14+ | Durata 180′ | Autore Corey Konieczka | Editore Giochi Uniti

I Segni di Carcosa, la quinta espansione di Eldritch Horror, introduce nel gioco il Grande Antico Hastur, un orrore che sconvolgerà le menti dei vostri personaggi. Hastur entrerà in gioco relativamente presto e minerà soprattutto la saluta dei vostri personaggi, trascinandoli alla follia.
I nuovi personaggi introdotti da I Segni di Carcosa annoverano un mago, una dilettante, un gangster e una monella da strada. Nuovi incantesimi e oggetti vi aiuteranno nella vostra battaglia contro l’antico più terrificante dell’intera serie.

Ondate di follia si espandono in tutto il mondo. Poeti e artisti impazziscono alla luce della Luna, e uno spettacolo misterioso trasmette la pazzia agli spettatori. L’Innominabile si sta risvegliando e la sua città maledetta si insinua attraverso le barriere dimensionali. La perduta Carcosa è giunta sulla Terra!

 

Data di uscita: 13 gennaio [ordinalo qui]


Draftosaurus

Giocatori 2 – 5 | Età 8+ | Durata 15′ | Autore Antoine Bauza | Editore Ghenos Games

Il tuo obiettivo in Draftosaurus è quello di avere il parco di dinosauri più interessante per attirare molti visitatori. Per fare ciò, devi impiegare i tuoi Dino-Meeples e piazzarli seguendo alcune restrizioni di posizionamento. Ogni turno, uno dei giocatori lancia un dado e questo aggiunge un vincolo al quale ogni altro giocatore potrebbe far sottostare un proprio dinosauro.

Draftosaurus è un gioco di draft veloce e leggero in cui non hai una mano di carte che passi (dopo averne selezionata una), ma un mazzo di Dino-Meeples nel palmo della tua mano.

 

 

 

Data di uscita: 14 gennaio [ordinalo qui]


Skytear

Giocatori 2 – 4 | Età 13+ | Durata 90′ | Autore Andrea Barbari | Editore PvP Geeks

Skytear è un originale gioco di miniature a schermaglie ispirato ai più celebri MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) in cui avrete l’occasione di visitare il mistico mondo di Olan Taa, un luogo in cui una serie di civiltà vivono segregate su alcune isole fluttuanti attorno al nucleo di Skytear, pura energia che sostiene ed alimenta questo universo. I Reami in cui si sono organizzate alcune di queste civiltà hanno giurato fedeltà ad altrettante divinità, con le quali mirano ad ottenere il dominio di tutta Skytear, attirando a sé l’energia tramite alcuni potenti magneti arcani. Gli incontri un tempo pacifici si sono tramutati in scontri, in cui ogni Reame invia i propri eroi per reclamare la potente energia del Nucleo centrale. Gli eroi più abili sono diventati delle vere e proprie leggende, idolatrati dalla propria gente e contesi dai Reami avversari.

Skytear vi consentirà di comporre la vostra squadra di eroi, ciascuno con le proprie abilità uniche, oltre ad una personale riserva di carte che determinerà le abilità condivise dalla vostra squadra. Combattendo nell’arena dovrete impedire l’avanzata della squadra avversaria verso il vostro Nucleo ed al contempo inviare il vostro assalto, magari riuscendo ad ottenere il prezioso aiuto degli Outsider che dimorano nella Cupola di Skytear. Siete pronti a dare battaglia ai vostri avversari utilizzando i seguaci di Kurumo, Dio della Guerra, Liothan, Dio della Vita, Taulot, Dio del Sottosuolo e Nupten, Dio della Mente? Le vostre gesta potranno essere narrate nei secoli nella storia di Olan Taa, preparatevi ad entrare nella Leggenda!

Data di uscita: 15 gennaio [ordinalo qui]


E se vi siete persi qualche ultima novità dall’anno scorso, potete ritrovarle qui.

 

Come sempre il mio invito a farvi un giro su MagicMerchant.it rimane valido anche nel 2020 🙂

Luca "Il ludografico"

Il Ludografico (all'anagrafe Luca Canese) è un graphic designer e modellista, con una passione smodata per i giochi da tavolo, i libri, la storia antica, i boschi, gli orsi, gli unicorni, i giochi di Ryan Laukat, le opere di Paolo Chiari e i libri pop-up di Robert Sabuda. Scrive articoli bizzarri su vari aspetti del mondo dei GdT, realizza recensioni grafiche (le Ludografiche) dei giochi che ha provato, crea giochi sotto l'egida della LuxLu GD (con il suo collega Luigi Maini), lavora come grafico freelance per le aziende e agenzie, collabora con lo studio Labmasu come progettista di organizers per giochi da tavolo e con la 4Grounds per la progettazione di navi di legno. E trova pure il tempo per giocare e badare alla sua casa. Consumato (e a volte scostumato) master e giocatore di GdR, passa da Eberron agli oscuri miti lovecraftiani con nochalance, mentre la sua casa è invasa (oltre che da libri fantasy, di illustrazioni, di storia, Funko Pop e altre cose strane) da miniature dipinte e non dei più svariati giochi.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: