Anteprima – Kingdom’s Candy Monster

Anteprima – Kingdom’s Candy Monster

Da oggi essere cattivissimi ha un sapore decisamente dolce! Parliamo di Kingdom’s Candy Monsters!

Diciamo pure addio alla dieta ed a qualche amico al tavolo da gioco: con Kingdom’s Candy: Monsters siamo autorizzati ad essere… mostruosamente perfidi ed insaziabilmente avidi di caramelle! Ingaggeremo mostri con diverse abilità, li sfameremo a furia di zucchero, tentando a tutti i costi di essere incoronati come il cattivo più potente del Regno di caramelle!

Kingdom’s Candy: Monsters è uno “zuccheroso” progetto Kickstarter che ha visto la sua realizzazione in pochi mesi, ed oggi finalmente arriva sul nostro tavolo da gioco; ideato da Zemilio & Joe Slack è localizzato in Italia da Little Rocket Games che ha consentito, a noi di Giochi a bordo,  di “scartare” la confezione e di scoprirne il contenuto.

Aprendo la scatola troviamo un regolamento in lingua italiana, zollette di zucchero bianco in due diverse misure e zollette di zucchero nero, token caramelle, un corposo mazzo di carte minuziosamente illustrate che propongono inquietanti mostri, invitanti dolciumi e colorati richiami a luoghi e personaggi.

Le carte risultano di facile interpretazione già nella loro grafica, ma saremo supportati dalle carte consultazione, in dotazione ad ogni giocatore, che riepilogheranno le azioni attuabili nel proprio turno, le abilità previste ed i doni possibili.

Per tutti i golosoni di novità c’è un caramellato unboxing!

Non vi lasciate ingannare, come abbiamo fatto noi durante l’unboxing, dal numero di giocatori indicato sulla scatola 2-4:  il gioco riunisce al tavolo da 2 a 5 persone (confermato dalle 5 carte riepilogo, dalle 5 carte “miniera di zucchero”  e dalla carta “Primo Giocatore”  con il morso in alto a destra che gestisce partite a 2-3 giocatori su un lato, ed a 4-5 sull’altro);

I due lati della carta Primo giocatore

Ha una durata stimata di circa 30/60 minuti in base al numero di partecipanti e si propone ad un pubblico con un’età superiore ai 12 anni.

Apprezzatissima l’attenzione all’ambiente dimostrata con la scelta dei materiali, totalmente plastic free: legno per le zollette di zucchero e cartoncino spesso per i token caramelle, proposti, tra l’altro già defustellati: piccoli dettagli a sostegno della natura, cosa che a noi “ghiottoni” di dolci e di eco sostenibilità sono piaciuti davvero tanto!  Tutti i componenti di gioco sono raccolti in sole 4 bustine. Particolari delicati per una meccanica di gioco tutt’altro che sdolcinata.

Il gioco presenta semplici regole e  centra perfettamente l’ambientazione, contrapponendo il sapore melodioso delle caramelle alla maligna avidità impiegata per il raggiungimento degli obiettivi di gioco.

Leggiamo sul laterale interno della scatola che…Nessun Umano è Stato Maltrattato… chissà se potremmo garantirlo anche noi  ai nostri avversari al tavolo da gioco!

Se siete alla ricerca di un gioco cattivo che cela il dolce sapore della vittoria, Kingdom’s Candy: Monsters è il gioco perfetto ed è già disponibile, come tantissime altre ludiche delizie su  MagicMerchant.it

Giochi a bordo

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: