Geek.pizza

Cowabunga!

Giochi da tavolo: le novità della settimana 20

Giochi da tavolo: le novità della settimana 20

Ventesima settimana dell’anno, diciannovesimo articolo sulle novità della settimana!

Lost Explorers

Giocatori 2 – 4 | Età 10+ | Durata 40′ | Autore Cédric Chaboussit | Editore Gate On Games

In Lost Explorers avrete l’occasione di vestire i panni di un gruppo di coraggiosi avventurieri desiderosi di effettuare la scoperta del secolo! Un nuovo mondo è stato scoperto grazie alla traduzione di alcuni antichi manoscritti e gli archeologi di tutto il mondo si interrogano su dove possa essere dislocato, viaggiando per il mondo alla ricerca di una serie di indizi che possano rivelarne l’ubicazione.

Dopo aver arruolato la vostra equipe di esploratori, partirete alla volta di una serie di luoghi suggestivi disseminati per tutto il globo, desiderosi di portare a termine le missioni che vi aiuteranno a raccogliere i vari indizi.

Approvvigionate la vostra spedizione con il prezioso equipaggiamento ottenibile dai tracciati delle tessere. In questo modo raccoglierete i veicoli che vi serviranno per visitare i vari luoghi del mondo dove investigare. Completando le missioni potrete aumentare la vostra conoscenza rispetto a questo misterioso luogo e raccogliere così una serie di preziosi indizi.

Dopo essere riusciti a raccogliere anche il quarto indizio avrete vinto la partita e potrete utilizzare lo smartphone per rivelare il mistero del secolo! Ogni combinazione di indizi raccolta corrisponde a un QR code diverso, lasciando così al vincitore la sensazione di scoprire una meta sempre nuova per il suo viaggio!

Data di uscita: 17 maggio [ordinalo qui]


Tutankhamun

Giocatori 2 – 6 | Età 8+ | Durata 30′ | Autore Reiner Knizia | Editore Little Rocket Games

Con questo gioco, creato dall’eccezionale Reiner Knizia, vi trasportiamo nell’antico Egitto (tranquilli che la novità non è che è ambientato nell’antico Egitto 😀 ).

Il Grande Re Tutankhamon è morto, e si stanno prendendo accordi per riempire la sua tomba con manufatti che viaggeranno con lui nell’aldilà.
Assumi il ruolo di Sacerdote e Sacerdotessa che raccoglie, da tutto l’Egitto, artefatti per la tomba del re.

Una volta che tutte le parti di un manufatto sono stati trovati, quell’artefatto è posto nella tomba e i sacerdoti che possono prendersi il merito sono autorizzati a donare i fondi per la sua acquisizione.

Prepara le tue offerte e invoca l’aiuto di potenti Dei Egizi, mentre risali lungo il Nilo verso la tomba del grande Tutankhamon. Guadagnerai il favore del nuovo Faraone e riuscirai ad essere dichiarato il prossimo Sommo Sacerdote d’Egitto?

Contenuto: 1 Plancia Oltretomba, 1 Sarcofago del Faraone, 2 Statue del Guardiano, 6 Segnalini Vaso Canopo, 6 Segnalini Barca, 10 Tessere Divinità Egizie, 6 Carte Riepilogo Divinità Egizie, 70 Tessere Artefatto, 1 Scatola di Gioco (la parte inferiore è la Tomba e il Tracciato dello Spirito è lungo il bordo superiore).

Di Tutankhamun avevamo già parlato in questo articolo sulle uscite di Little Rocket Games.

Data di uscita: 17 maggio [ordinalo qui]


10 Days in Europe

Giocatori 2 – 4 | Età 10+ | Durata 30′ | Autore Alan R. Moon | Editore dV Giochi

Non proprio una “novità”, ma 10 Days in Europe è uno dei classici più amati di sempre, finalmente in edizione italiana.

Organizza un viaggio da sogno nel vecchio continente con 10 Days in Europe. Dovrai scegliere i migliori mezzi di trasporto per viaggiare da una Nazione all’altra e completare così il tuo itinerario.

Tutti i giocatori raccolgono le tessere una alla volta, esaminandole e posizionandole in uno spazio disponibile dei loro porta tessere.

Quindi, a turno, ogni giocatore pesca una tessera e può sostituire una delle tessere allineate con essa (le tessere non possono essere riorganizzate.)

Le tessere vengono pescate da una delle pile degli scarti a faccia in su o da una pila a faccia in giù. La carta pescata o sostituita viene quindi scartata in una delle pile a faccia in su.

La prima persona che ha tutte e dieci le tessere che soddisfano i requisiti di collegamento di viaggio vince.

Data di uscita: 20 maggio [ordinalo qui]


10 Days in the USA

Giocatori 2 – 4 | Età 10+ | Durata 30′ | Autore Alan R. Moon | Editore dV Giochi

Non proprio una “novità” ma 10 Days in the USA è uno dei classici più amati di sempre, finalmente in edizione italiana.

Organizza un viaggio da sogno negli Stati Uniti d’America, con 10 Days in the USA. Dovrai scegliere i migliori mezzi di trasporto per viaggiare da una Nazione all’altra e completare così il tuo itinerario.

Ci sono 50 tessere stato, 10 tessere aeroplano e 6 tessere auto. Tutti i giocatori girano le tessere una alla volta, le esaminano e le mettono nei 10 “giorni” del vassoio delle tessere, in qualsiasi ordine.

Quindi, a turno, pescano una tessera da una delle tre pile a faccia in su o da una pila a faccia in giù. La nuova tessera può sostituire una tessera nel vassoio, con quella tessera (o la tessera pescata inutilizzata) scartata su una qualsiasi delle pile a faccia in su. In alternativa, i giocatori possono scambiare due tessere qualsiasi nel loro vassoio.

Quando un giocatore ha tutti i giorni collegati correttamente, vince la partita.

Data di uscita: 20 maggio [ordinalo qui]



Potrete trovare molti altri titoli interessanti, oltre a queste novità, sul sito di MagicMerchant.it

Luca "il ludografico"

Il Ludografico (all'anagrafe Luca Canese) è un graphic designer e modellista, con una passione smodata per i giochi da tavolo, i libri, la storia antica, i boschi, gli orsi, gli unicorni, i giochi di Ryan Laukat, le opere di Paolo Chiari e i libri pop-up di Robert Sabuda. Scrive articoli bizzarri su vari aspetti del mondo dei GdT, realizza recensioni grafiche (le Ludografiche) dei giochi che ha provato, crea giochi sotto l'egida della LuxLu GD (con il suo collega Luigi Maini), lavora come grafico freelance per le aziende e agenzie, collabora con lo studio Labmasu come progettista di organizers per giochi da tavolo e con la 4Grounds per la progettazione di navi di legno. E trova pure il tempo per giocare e badare alla sua casa. Consumato (e a volte scostumato) master e giocatore di GdR, passa da Eberron agli oscuri miti lovecraftiani con nonchalance, mentre la sua casa è invasa (oltre che da libri fantasy, di illustrazioni, di storia, Funko Pop e altre cose strane) da miniature dipinte e non dei più svariati giochi.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: