Geek.pizza

Cowabunga!

Fiesta de los Muertos – Rimembri ancora quel defunto?

Fiesta de los Muertos – Rimembri ancora quel defunto?

Probabilmente per ritrovarci con più di quattro amici intorno al tavolo da gioco bisognerà aspettare ancora qualche tempo, ma nell’attesa di poter intavolare divertentissimi party games, oggi vi parliamo di Fiesta de los Muertos, un gioco cooperativo di Antonin Boccara.

Dalla durata stimata di circa 15 minuti, per 4-8 giocatori dai 12 anni di età, è localizzato in Italia da Playagame Edizioni;  un gioco  dalla grafica coloratissima, in cui i giocatori dovranno ricordare i personaggi defunti sorteggiati ad inizio della partita.

L’arrivo in Italia di questo divertente party game era stato opportunamente anticipato dal nostro Francesco “The Doctor” nell’articolo dedicato a Le novità di Playagame del primo trimestre 2021

Fiesta de los Muertos, omaggia una ricorrenza celebrata in diverse forme in tutto il mondo il 2 novembre commemorando i defunti, e per quanto l’associazione party game e defunti possa lasciare un tantino perplessi, le origini a cui si ispira il gioco (la festa messicana “Día de muertos”, divenuta tanto famosa che dal 2008 è Patrimonio culturale dell’umanità) confermano l’azzardato accostamento. Il Día de los Muertos celebra la vita più che la morte, ricordandoci di vivere ogni momento al massimo ed affrontare la fine con un sorriso e con la speranza di rivedere un giorno le persone amate che non ci sono più.

Ricordare los Muertos

Fiesta de los Muertos

Il gioco presenta 120 carte personaggi defunti; all’inizio della partita si consegnerà segretamente a ciascun giocatore una carta personaggio.

Ciascun defunto vorrà essere ricordato attraverso associazioni dirette o indirette che verranno riportare segretamente su plance a forma di calaveras, teschi iconici della ricorrenza messicana, che ruoteranno tra i partecipanti al tavolo.

I giocatori dovranno avanzare deduzioni dalle associazioni precedentemente indicate,  senza conoscere però i defunti affidati agli altri compagni, annotando sulla plancia una nuova associazione, creando così un passaggio di informazioni non sempre lineare e che darà vita, molto probabilmente, ad una serie di simpatici equivoci e bizzarri dubbi. La squadra  coopererà in “religioso silenzio” affinché il ricordo dei cari estinti sarà per sempre vivo; nel malaugurato caso in cui i defunti venissero dimenticati, le loro anime vagherebbero senza meta per l’eternità…

Il gioco ha davvero poche e semplici regole ripercorse in un veloce video tutorial

Per non vagare come anime in pena, lasciamo il link diretto a Magic Merchant dove troverete La Fiesta de los Muertos e tanti altri divertentissimi giochi!

Giochi a bordo

Giochi a bordo nasce per "gioco" e per la passione per i giochi da tavolo. L'amore per i boardgames ha radici lontane, ma la folle idea di creare un canale YouTube è arrivata con il primo caldo del 2020... Da allora, Marianna (la voce del canale) ed il consorte (grafico per passione) si divertono a creare contenuti ludici ed a divertirsi con i giochi da tavolo, facendo salire a bordo chiunque condivida la stessa passione.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: