Geek.pizza

Cowabunga!

Avvento 2022 – Mysterium Kids, Il tesoro di Capitan Buu – Minirecensione

Avvento 2022 – Mysterium Kids, Il tesoro di Capitan Buu – Minirecensione

Si apre un’altra casellina del Calendario dell’avvento 2022 di Geek Pizza che quest’anno include una serie di minirecensioni natalizie. Non sapete a cosa giocare durante le feste? Iniziate ad aprire le caselline insieme a noi per scoprirlo!

Niente di meglio il giorno di Natale di un gioco che possa coinvolgere i bambini, soprattutto quando possono guadagnare incredibili tesori usando la fantasia e l’intuito 😀

Mysterium Kids – Il tesoro di Capitan Buu

  • Autori: Antonin BoccaraYves Hirschfeld
  • Illustrazioni: Olivier Danchin
  • Da giocare in: 2 – 6
  • Durata: 20 minuti
  • Editore: Asterion Asmodee
  • Meccaniche principali: Cooperativo, Comunicazione limitata.

Scopo del gioco è raccogliere quanti più tesori possibili del fantasma del temibile Capitano Buu prima che la luna abbia attraversato il cielo e la notte sia finita.

Ogni round, un giocatore diventa il fantasma di Captain Buu e rivela 5 carte Oggetto che pone nelle 5 diverse stanze della casa e pesca un gettone Fantasma senza farlo vedere: questo gettone indicherà il numero della stanza che contiene l’oggetto da indovinare.

Per dare un indizio agli altri giocatori, deve usare un tamburello in modo che questi ultimi indovinino la carta Rumore corretta.

Ad esempio, se l’oggetto fosse l’orologio a pendolo, dovrebbe tamburellare ritmicamente per assomigliare al suono dell’orologio, ma è possibile anche strusciare sul tamburo oppure usarne il bordo per avere un suono diverso.

Se i giocatori indovinano l’oggetto, possono rivelare una parte del tesoro del Capitano pescandola dalla pila delle tessere Tesoro. Più oggetti riescono a formare con le tessere conquistate, più sarà alto il punteggio totalizzato.

Perché è un bel gioco da regalare ad un bambino e da fargli intavolare immediatamente dato che le regole sono davvero semplici. E come tutti i giochi di destrezza e ingegno, non possono che intrigare i bambini anche più di certi adulti. Il gioco infatti è classificato dai 6 anni o più, quindi agevolmente giocabile anche dai più piccoli.

Trovate questa versione “easy” di Mysterium su Magic Merchant.

Luca "il ludografico"

Il Ludografico (all'anagrafe Luca Canese) è un graphic designer e modellista, con una passione smodata per i giochi da tavolo, i libri, la storia antica, i boschi, gli orsi, gli unicorni, i giochi di Ryan Laukat, le opere di Paolo Chiari e i libri pop-up di Robert Sabuda. Scrive articoli bizzarri su vari aspetti del mondo dei GdT, realizza recensioni grafiche (le Ludografiche) dei giochi che ha provato, crea giochi sotto l'egida della LuxLu GD (con il suo collega Luigi Maini), lavora come grafico freelance per le aziende e agenzie, collabora con lo studio Labmasu come progettista di organizers per giochi da tavolo e, in passato, con la 4Grounds per la progettazione di navi di legno. E trova pure il tempo per giocare e badare alla sua casa. Consumato (e a volte scostumato) master e giocatore di GdR, passa da Eberron agli oscuri miti lovecraftiani con nonchalance, mentre la sua casa è invasa (oltre che da libri fantasy, di illustrazioni, di storia, Funko Pop e altre cose strane) da miniature dipinte e non dei più svariati giochi.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: