Geek.pizza

Cowabunga!

Tesla Recharging – Aggiornamenti per il 2024

Tesla Recharging – Aggiornamenti per il 2024

Un po’ di aggiornamenti dal mondo Tesla Games, ecco gli aggiornamenti per le uscite del 2024.

Negli ultimi anni Tesla Games ci ha abituati a dei titoli importanti, sia per quanto riguarda il peso del gioco proposto che il nome dell’autore coinvolto. Basti pensare a Carnegie e Imperial Steam, giochi che hanno vinto il Goblin Magnifico in due anni consecutivi. C’è poi la lista sempre più lunga delle uscite legate a un nome, quello di Vladimír Suchý, autore di cui mi sono infatuato di recente: Praga Caput Regni, Messina 1347, Woodcraft… per i giocatori german attenti alle pubblicazioni di un certo livello, insomma, Tesla è diventato un marchio da tenere d’occhio. E anche quest’anno si prospetta ricco sotto molti punti di vista. Tra ritardi, annunci, precisazioni, però, può essere che qualche informazione sia sfuggita e quindi eccoci a fare il punto della situazione riguardo i titoli più attesi.

Partiamo proprio con Suchý. Due suoi titoli sono arrivati giusto un paio di giorni fa nei negozi italiani: Shipyard (seconda edizione) e Hexodus. E questa è sicuramente la notizia che mi rende più felice perché il secondo doveva essere il mio regalo di compleanno e io ho compiuto gli anni il primo dicembre.

Shipyard

Autore: Vladimír Suchý | Artista: Michal Peichl | Giocatori: 1-4 | Durata: 60-150 min | Età: 12+

Shipyard è un gioco storico dell’autore che viene qui leggermente rieditato.

I giocatori saranno dei costruttori navali: bisognerà assumere del personale, recuperare risorse e cercare di farsi amici le commissioni che assegnano i finanziamenti. Quando si riesce a completare una nave, poi, bisogna anche provarla. Ecco quindi che viene posizionata su un tracciato di prova dove il giocatore può fare punti vittoria grazie a differenti parametri quali la velocità, l’attrezzatura, ecc.
L’editore promette grande variabilità di setup, un’interessante selezione delle azioni e un buon utilizzo delle rotelle. Tutto questo mi fa venire una terribile voglia di provarlo!

Hexodus

Autore: Vladimír Suchý | Artista: Adéla Stopka, Michal Řezníče | Giocatori: 1-4 | Durata: 40-120 min | Età: 12+

Hexodus è stato uno dei titoli più chiacchierati di quest’ultima Essen. In questo caso ci troviamo nel futuro, il nostro mondo è sull’orlo del collasso e l’unico modo di salvarci è trasferirci su un nuovo pianeta. Qual è il problema? Che bisogna smantellare le strutture costruite nel vecchio mondo per poi riedificarle nel nuovo, ma così facendo anche le risorse saranno limitate al mondo di produzione, quindi bisogna scegliere bene cosa e quando spostare per evitare di renderci la vita troppo complicata.
Un’altra cosa interessante è che esistono due modalità di gioco: una più ‘classica’, nella quale chi ha più punti a fine partita vince, e un’altra che trasforma il gioco in una sorta di ‘corsa’ a chi raggiunge per primo determinati obiettivi.

Lo ripeto ancora: entrambi i titoli sono già disponibili. Suchý, poi, è un autore secondo me sempre interessante, meritevole almeno di qualche partita per capire se può fare al caso nostro. Quindi tenetelo d’occhio.


Passiamo ora alle uscite future. Ci sono due titoli la cui uscita è prevista, al momento, per il 31 marzo. Sto parlando di Pampero e di An Age Contrived.

Pampero

Autore: Julián Pombo | Artista: Ian O’Toole | Giocatori: 1-4 | Durata: 60-150 min | Età: 14+

Anche Pampero è stato un titolo molto chiacchierato a Essen, ma la Essen del 2022. Ora il gioco sembra in dirittura d’arrivo e, lo ammetto, non vedo l’ora di poterlo provare perché ha svariate caratteristiche che suscitano il mio interesse.
Si tratta di un gioco che abbraccia la tematica delle energie rinnovabili. Siamo in Uruguay e ogni giocatore rappresenta un’azienda energetica che deve installare e sviluppare una rete elettrica. Per farlo dovremmo installare turbine eoliche che sfruttano l’energia creata dal forte vento Pampero e, perché no, anche qualche impianto fotovoltaico.
Perché questo titolo aveva suscitato molto interesse? Perché l’autore, Julián Pombo, è un collaboratore di Vital Lacerda, quindi gli amanti dei giochi di una certa complessità, con tanti elementi da tenere sotto controllo, sono già pronti per sedersi ai tavoli. Allo stesso tempo, però, sembra che Pombo abbia creato qualcosa di meno ‘carico’ dei titoli dell’amico… staremo a vedere. Il gioco, comunque, si basa su un meccanismo di selezione azioni attraverso delle carte che, a seconda dei luoghi dove vengono giocate, offrono risultati diversi. Ci sono poi contratti da soddisfare, scelte di posizionamento dei campi eolici da affrontare nel migliore dei modi e… sì, bisogna un po’ metterci la testa.

Insieme a Pampero arriveranno anche due espansioni: Clear Skyes, che presenta gli stretchgoals sbloccati durante la campagna Kickstarter, e Nature, che introduce dei nuovi moduli di gioco.

An Age Contrived

Autore: Chris Mattews | Artista: Serena Malyon | Giocatori: 1-5 | Durata: 60-120 min | Età: 14+

Avete mai pensato di meritare poteri divini? Beh, in An Age Contrived andrete a interpretare proprio delle divinità. In quanto parte del pantheon del mondo di Eldranir, potreste anche non apprezzare particolarmente i mortali ma, ovviamente, ne avete bisogno perché la loro fede è la chiave del vostro potere. Ora, però, sembra che gli abitanti di questa terra si stiano unendo sotto un’unica bandiera, portando la stabilità dove prima c’era solo divisione. Il tuo obiettivo, in quanto giocatore, è far sviluppare una società fiorente radicando tra i mortali la tua eredità per diventare il dio più potente.

Il gioco è un asimmetrico che vedrà, durante la partita, il moltiplicarsi di edifici tridimensionali sul tabellone. Ogni divinità deve infatti usare la propria energia per rivendicare tessere e costruire monumenti. Si preannuncia un gioco, quindi, che vuole stupire con mirabolanti effetti scenici.

Oltre all’edizione standard, sul mercato arriva anche la versione Metal, che presenta diversi elementi presenti nella campagna kickstarter, e An Age Acontrived Ad Infinitum, un’espansione che aggiunge nuovi elementi e aumenta la variabilità di gioco. Attenzione che di questa espansione ci saranno poche copie disponibili!

Inventions. Evolution of Ideas

Autore: Vital Lacerda | Artista: Ian O’Toole | Giocatori: 1-4 | Durata: 60-150 min | Età: 14+

È poi in arrivo Inventions: The Evolution of the Ideas, il nuovo gioco di Vital Lacerda.

Da sempre l’uomo ha sfornato idee che si sono poi concretizzate in invenzioni. Questo gioco cerca di portare sul tavolo dei giocatori questo concetto. Ci sono delle carte che rappresentano delle idee e che noi dovremmo cercare di realizzare e, se realizzate, condividere con il mondo. Sarà interessante vedere come l’autore sia riuscito a ‘concretizzare’ questo concetto di sviluppo delle idee. Di certo possiamo aspettarci un gioco complesso, ricco di cose da tenere sott’occhio e che richiede strategie a lungo termine per portare a casa il risultato.

La data precisa di uscita del titolo non è certa; al momento si sa che dovrebbe essere in arrivo entro fine marzo.

Carson City Big Box

Autore: Xavier Georges | Artista:  Alexandre Roche | Giocatori: 1-6 | Durata: 90-180 min | Età: 12+

Il 30 aprile, poi, è previso il ritorno di un classico di un altro autore che amo molto: Xavier Georges. Sto parlando di Carson City che arriva in versione big box.

Carson City è un gioco di piazzamento lavoratori dove bisognerà ingrandire la città di Carson. Per farlo si selezionerà ogni volta un’azione differente ma, attenzione! I vostri avversari potrebbero sfidarvi a duello per rubarvi delle produzioni; siamo pur sempre nel vecchio west!

In questa big box saranno inoltre presenti tutte e cinque le espansioni uscite nel corso degli anni ed è stata aggiunta anche la modalità in solitario.

Sarà disponibile anche la Wood Edition, dove un’ottantina di elementi di gioco vengono sostituiti da elementi in legno. Una chicca per i veri fan o per chi ama i giochi con un alto livello di componentistica.

Attenzione perché ci sono copie limitate!


Per concludere c’è da dare qualche notizia circa la collaborazione di Tesla con Chur Games, i cui primi frutti dovrebbero (il condizionale è d’obbligo) vedere la luce a settembre. Sto parlando de L’eredità di Yu e di Esdra e Neemia.

Ne L’Eredità di Yu si affronta, in solitario, una campagna nei panni di un eroe leggendario il cui compito è di costruire dei canali prima di un’imminente alluvione, trovando anche il tempo per difendere il proprio villaggio dai Barbari.

Esdra e Neemia, invece, combina l’uso di carte multiuso, la gestione mano, la gestione risorse e il piazzamento lavoratori per intavolare un tema che trae spunto da vicende religiose, ovvero il tentativo di ricostruire Gerusalemme.

Di questi due titoli, però, direi che sarà il caso di parlarne in maniera più approfondita fra qualche tempo.
Per ora ricordatevi che potete prenotare i titoli Tesla Games sul sito di MagicMerchant.it e che, se non volete aspettare con le mani in mano, nel mentre potete dedicarvi ad altri titoli dell’editore.

il ciciarampa

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *