Star Wars: tutto ciò che sappiamo su Episodio VII, Il risveglio della Forza

In attesa che esca il film ecco un riassunto di tutto ciò che sappiamo di Star Wars episodio VII: Il risveglio della Forza (documento in costante aggiornamento). Va da sé che contiene spoiler.

Ogni giorno si leggono su internet richieste su questa o quella informazione sul film più atteso dell’anno (ma anche del decennio), ho pensato allora di collaborare con gli amici di Star Wars Fans Italia per questo articolo. Per rimanere sempre aggiornati su Star Wars vi consiglio di lasciare un mi piace sulla nostra pagina Facebook e iscrivervi al gruppo di Star Wars Fans Italia!

Prima di leggere vi consiglio la visione del trailer, lo trovate qui sia in inglese che in Italiano, in modo da permettervi di fare facilmente un paragone.

Il film

  • Gli eventi di Star Wars: Episodio VII, Il risveglio della Forza avvengono 30 anni dopo Il ritorno dello Jedi.
  • Questo episodio è il primo di una nuova trilogia, gli episodi saranno nei cinema un anno sì e uno no, negli altri anni vedremo altri due film dell’universo di Star Wars i cui eventi non seguono cronologicamente quelli degli “episodi”.
  • Alla regia troviamo J.J Abrams, creatore di Alias, co-creatore di Lost e autore e regista dei due nuovi film di Star Trek.
  • Il copione è di Abrams e Lawrence Kasdan, quest’ultimo ha scritto anche L’Impero colpisce ancora, Il ritorno dello Jedi e I predatori dell’Arca Perduta. In un’intervista ha dichiarato che hanno espressamente evitato di fare un film troppo lungo, che stufasse gli spettatori.
  • Il film è stato girato usando anche telecamere IMAX. Lucasfilm ha riservato tutte le sale IMAX degli USA, circa 400, per un mese dall’uscita del film, è evidente che vorranno sfruttare questa tecnologia al massimo.
  • Saremo noi i primi a vedere Il risveglio della forza, il 16 dicembre, negli USA uscirà nelle sale solo due giorni dopo: il 18.
  • Star Wars Force Awakens poster 500pxIl film dura 2 ore e 16 minuti.
  • Non ci saranno né la fanfara di Fox né l’intro Disney ad aprire il film. Avrebbe dovuto cambiare anche il logo di Star Wars ma così non è stato.
  • Il pianeta sabbioso che si vede nel trailer non è Tatooine ma Jakku. Se vi chiedete da dove arrivi il relitto dell’incrociatore imperiale sappiate che dopo la battaglia di Endor, attorno a questo remoto pianeta dell’Orlo Esterno c’è stata un’altra battaglia. La battaglia di Jakku è uno degli scenari giocabili in Star Wars: Battlefront.
  • Abrams si è consultato con il designer di Apple Jony Ive per ideare la spada di Kylo Ren, la famigerata “spada a croce”. Forse era meglio si fosse limitato a ideare l’iPhone e l’iPad.

Trama e personaggi

  • Dal poster abbiamo scoperto che vedremo la Base Starkiller (probabilmente lo sapete già, Starkiller era il cognome che avrebbe dovuto avere Luke Skywalker nelle prime stesure di Episodio IV – Una nuova speranza). Questa base si trova su un pianeta ghiacciato, contiene un’arma in grado di distruggere un sistema stellare e dal trailer pare che potremmo vederla in azione.
  • Rey, (Daisy Ridley) è stata abbandonata quando aveva 5 anni, vive su Jakku, è in grado di guidare uno speeder, la sua casa è un AT-AT in disuso e si guadagna da vivere raccogliendo relitti e rottami nel deserto del pianeta. La sua è una vita monotona, che cambierà radicalmente quando incontrerà Finn. Questo è uno dei personaggi più misteriosi, possiamo ipotizzare che la segretezza sul cognome sia dovuto a legami con personaggi della trilogia classica. Sappiamo che piloterà il Millennium Falcon e che il suo compagno di avventure è BB-8.
  • BB-8 Rey trova questo droide che appartiene a Poe Dameron, è un astromeccanico e Poe ha adattato l’alloggiamento del proprio X-Wing per la sua forma. All’interno di questo droide è celata la spada di Luke Skywalker.
  • Finn (John Boyega) pare essere il nuovo Luke Skywalker. Lo vediamo con un’armatura da assaltatore, non perché è camuffato per salvare principesse in pericolo ma perché è realmente un assaltatore, membro del Primo Ordine. Durante una missione su Jakku sotto il comando di Kylo Ren decide di disertare. Pare sarà lui a trovare la spada di Luke, per poi partire alla ricerca del legittimo proprietario per diventarne l’allievo. In uno dei trailer lo vediamo combattere con Kylo Ren usando proprio la spada di Luke. Al pari di Rey, di questo personaggio non conosciamo il cognome, molto probabilmente per motivi di spoiler. I due si incontrano dopo il bombardamento del villaggio su Jakku perpetrato dal Primo Ordine e fuggono insieme, prima ancora di fare le presentazioni.
  • Poe Dameron (Oscar Isaac) è un pilota di X-Wing in missione, fa parte della Resistenza. Il suo X-Wing è arancione e nero e nera è la squadriglia che comanda, lo sentiremo quindi chiamare “Capo nero”. È il padrone di BB-8, è stato catturato dal Primo Ordine e viene torturato da Kylo Ren.
  • Nella sua ricerca volta a trovare Luke Skywalker, Poe cercherà di avere informazioni da Lor San Tekka, il Vicario (Max von Sydow), non sappiamo molto su questo personaggio.
  • Un altro pilota di X-Wing che troveremo ne Il risveglio della Forza è Ello Asty, la scritta sul suo casco riporta “Born to Ill”, il nome di questo personaggio è un omaggio ai Beastie Boys. License to Ill è il titolo del loro primo album, mentre Hello Nasty è il quinto.
  • Un personaggio di cui non si sa molto è Maz Kanata (Lupita Nyong’o), sappiamo che è un personaggio digitale, che è una pirata e che possiede un castello su Takodana (lo vediamo nella prima scena dello spot britannico), dove vive con un droide protocollare di nome ME-8D9. Leia manderà un emissario su questo pianeta, probabilmente proprio da lei. Il fatto che protegga gli occhi pare sia dovuto al fatto che possiede un potere particolare legato alla vista. Il castello verrà attaccato dal Primo Ordine sotto gli occhi di Rey.
  • Dimenticatevi l’Impero per come lo conoscevate, l’Alleanza Ribelle è diventata la Resistenza e combatte contro il Primo Ordine. È evidente che dopo la battaglia di Endor si è festeggiato un po’ troppo presto. È stato Abrams stesso a spiegare come è nato il Primo Ordine:
    La cosa è nata chiacchierando di cosa sarebbe successo se i nazisti si fossero rifugiati tutti in Argentina per poi riprendere a collaborare. Che cosa ne sarebbe nato? E se il Primo Ordine fosse un gruppo che provava ammirazione per l’Impero? E se l’opera dell’Impero fosse stata vista come incompiuta? E Vader potrebbe essere un martire? E se qualcuno avesse voluto completare ciò che non era stato fatto?
  • Il generale Hux (Domhnall Gleeson), di stanza nella Starkiller Base (Starkiller era il cognome che avrebbe dovuto avere Luke Skywalker nelle prime stesure di Episodio IV – Una nuova speranza).
  • Il capitano Phasma, o meglio, LA capitano Phasma (Gwendoline Christie), probabilmente la vedremo sul nuovo incrociatore: la Finalizer
  • Oltre a Phasma, che ha un’armatura che si distingue dalla massa, conosceremo due nuovi tipi di assaltatori: flametrooper e snowtrooper. Questi ultimi avranno sicuramente un ruolo di rilievo, visto che compaiono anche sul poster ufficiale. Vedremo i flametrooper in azione su Jakku, al seguito di Kylo Ren. Probabilmente si tratta di un’azione volta a recuperare BB-8 e la spada di Luke Skywalker. La scena con Rey disperata del trailer sembra svolgersi dopo il loro attacco al villaggio su Jakku.
  • Kylo Ren (Adam Driver) è uno dei Cavalieri di Ren (quelli che vedete nel trailer sotto la pioggia accanto a lui), Ren non è quindi il cognome ma un appellativo, al pari di “Darth”. La sua maschera è un omaggio a Vader ma non è un sith, lavora invece per il Leader Supremo Snoke (Andy Serkis), una figura di spicco del Lato Oscuro. La maschera non è l’unico omaggio alla trilogia classica, il suo shuttle è evidentemente una evoluzione di quello di clase Lambda usato dall’Imperatore e, in talune occasioni, da Darth Vader. La sua spada laser “a croce” ha diviso i fan di tutto il mondo, sappiamo inoltre che è in grado di usarla per deviare i colpi dei blaster che gli vengono sparati contro, denotando una qualche padronanza della Forza.
  • Direttamente dalla trilogia originale troveremo Harrison Ford (Han Solo), Carrie Fisher (Leia Organa), Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Peter Mayhew (Chewbacca), Kenny Baker (R2-D2) e Mike Quinn (Nein Numb).
  • Quinn si intravede nel trailer e sembra proprio che sarà un pilota di X-Wing.
  • Pare che il personaggio di Leia Organa farà il suo ingresso nel film quando le verrà comunicata la necessità di mandare una squadra a recuperare Poe Dameron su Jakku.
  • Hamill ha rivelato che la barba è una parte importante del suo personaggio, avrà un ruolo simile a quello di Obi-Wan Kenobi?

Per ora è tutto, continueremo ad aggiornare questo post nei prossimi giorni.

Nota: dato che mi è stato fatto notare che gli spoiler che sono usciti grazie a un libro per bambini sono veramente notevoli, molto più di questi, ho deciso di mantenere separate le informazioni che sono uscite di recente, se le volete conoscere potete fare clic qui.

Rispondi