Gli Ultimi Jedi: un messaggio cifrato di Leia, l’AT-M6 e la Dreadnought del Primo Ordine

In occasione del Force Friday sono stati svelati due nuovi mastodontici mezzi del Primo Ordine e un messaggio cifrato del generale Leia Organa

Partiamo subito dal messaggio, che si trova su YouTube e recita:

La battaglia della Base Starkiller è stata vinta, ma la guerra sta ancora infuriando.

Tutte le squadriglie devono fare immediatamente rapporto e attendere istruzioni.

Il destino della Resistenza e della galassia sono nelle vostre mani.

Nulla di così interessante, ma il fatto che sia Leia a trasmettere questo breve messaggio, vista la tragica scomparsa di Carrie Fisher, ha sicuramente un valore particolare per i fan.

Passiamo ai mezzi del Primo Ordine, si tratta dell’AT-M6 e della Dreadnought.

AT-M6, ovvero All Terrain Megacaliber 6

Kevin Jenkins supervisore dei design de Gli ultimi Jedi per Lucasfilm, l’ha descritto così:

Un camminatore, per me, è in sostanza un panzer incrociato c on un cane. Una delle questioni che ci ha vincolato parecchio è che erano stati abbattuti dagli snowspeeder ne L’Impero colpisce ancora e sembrava che stessero tutti cercando di evitare il problema di una versione a 4 zampe di un camminatore perché li avevano battuti su Hoth. Con queste riflessioni in mente, ho suggerito a Rian: “e se invece di un cane fosse un gorilla?”. Non mi ricordo perché ho detto gorilla, ma hanno una ottima posa e sono molto aggressivi, ecco come è uscita l’idea del gorilla, tra l’altro ho proprio usato una foto di un gorilla per creare il profilo iniziale.

Le gambe anteriori sono molto corazzate fino a una certa altezza, era la mia risposta a “Non deve essere possibile abbatterli con uno snowspeeder”. Sono più corazzati sul davanti e potrebbero anche spezzare il cavo, data la loro dimensione. Anche il bilanciamento è ispirato a un gorilla, perché hanno le nocche al contrario e le spalle molto alte, hanno proprio una posa completamente diversa. Potenzialmente potrebbero anche inginocchiarsi.

Jenkins ha poi aggiunto che l’AT-M6 è grande circa il doppio di un AT-AT.

Dreadnought

L’evoluzione è arrivata dalla storia, perché Rian aveva bisogno di una nuova nave da guerra, che nel copione si chiamava Dreadnought. In sostanza doveva essere una piattaforma per l’artiglieria, poi Rian voleva una superficie piatta con delle torrette per i cannoni… ed è venuta fuori una cannoniera corazzata, una piattaforma per l’artiglieria corazzata. È un po’ l’artiglieria pesante, ma molto più grande di una Star Destroyer: è grande circa due volte e mezza.

Che ne pensate? Tutto un po’ troppo grande o vi piacciono queste idee?

Fonte: Star Wars News Net

 

1 commento su “Gli Ultimi Jedi: un messaggio cifrato di Leia, l’AT-M6 e la Dreadnought del Primo Ordine

  1. “Un panzer incrociato con un cane”? Mi pare una follia. Se mai con un elefante da guerra, come quelli di Annibale e dei macedoni. Velocità e agilità non sono certo quelle di un cane.

Rispondi