Il corto: Scavenger

Oggi vi propongo un brevissimo corto fantascientifico imperniato sui dischi d’oro delle Voyager, che potrebbe diventare un film in piena regola.

Nel 1977 vennero lanciati nello spazio sulle sonde Voyager due dischi d’oro contenenti registrazioni della vita sulla Terra.

Un messaggio nella bottiglia per gli extraterrestri.

C’erano anche le onde cerebrali dell’amore, con la speranza che, un giorno, un essere sarebbe stato in grado di riassemblare queste onde cerebrali in pensieri e provare amore.

Questo l’incipit di Scavenger, ma cosa succederebbe se un alieno che rovista tra i rifiuti trovasse la Voyager I?

Questo corto (circa 2 minuti) è un banco di prova per un film fatto e finito e, devo dire, mi incuriosisce alquanto.

Rispondi