WLOG – I livelli della simulazione

Uno scontro a fuoco, una battaglia, una guerra intera… realtà diverse, rappresentate in maniera diversa dai nostri wargame. In questa puntata di WLOG esploriamo insieme i principali livelli della simulazione e le loro caratteristiche.

Prendiamo un conflitto nella storia umana, uno dei più grandi e drammatici: la Prima guerra mondiale. Non appena la nominiamo, pensiamo a trincee, fango, mitragliatrici, assalti frontali, bombardamenti… tutto un po’ uguale, alla fin fine, del tutto privo di senso (e questo è vero) e forse troppo ripetitivo per diventare oggetto di un wargame (e questo, invece, lo è un po’ meno). Eppure, sul mercato troviamo tanti titoli diversi su questo conflitto e rappresentato in tutte le sue sfumature. Partiamo dunque dalla Grande Guerra e vediamo, gioco dopo gioco, cosa cambia quando andiamo a simulare scontri tra poche decine di uomini, intere offensive o – perché no – tutto il conflitto. A WLOG scopriremo come in questi wargame, al variare delle dimensioni dell’azione, cambino le meccaniche, le priorità e in generale tutta l’esperienza di gioco. Sulla base di queste caratteristiche, capiremo anche quali sono i giochi che più ci possono interessare o anche cosa aspettarci da un titolo quando dice di essere un “tattico” o uno “strategico”, due termini che sono tutto tranne che sinonimi!

Rispondi