Doctor Who e il bizzarro nome in codice del cattivo dello speciale di capodanno

BBC tiene alla segretezza e, in occasione dello speciale di capodanno del Dottore ha nascosto a tutti l’identità del “cattivo”.

Non siamo ai livelli di Game of Thrones o Star Wars, ma BBC, di certo ha a cuore la segretezza dei copioni e, per prevenire fughe di notizie, adotta sempre contromisure non particolarmente tecnologiche come il tablet su cui Mark Hamill ha letto il copione di Episodio VII sotto la supervisione di un addetto alla sicurezza che controllava che non facesse foto o prendesse appunti, ma egualmente efficace.

Finché Karen Gillian non ha rivelato il segreto in un’intervista, BBC ha usato Panic Moon come nome in codice per i companion del Dottore (Panic Moon è l’anagramma di Companion), ma per il Dalek dello speciale sono andati ben oltre.

Nikesh Patel ovvero Mitch, uno dei due archeologi dello speciale di capodanno, ha raccontato:

Mi ha chiamato il mio agente dicendo che mi volevano nello speciale di Doctor Who e ho chiesto di avere un copione, la lettura è stata divertente, ma anche un po’ confusionaria. Un thriller horror con un sacco di tensione, ma questo essere malvagio pieno di tentacoli veniva chiamato sempre e solo con un soprannome! Io non sono un fan sfegatato del Dottore e ho pensato “Non sarà un tantino esagerato?”

A rivelare il nome è stata Charlotte Ritchie, che ha interpretato Lin, l’altra archeologa:

Notizia in esclusiva: si chiamava Kevin, cosa che ha smorzato parecchio la tensione della storia, senza voler mancare di rispetto a chi si chiama così.

Non ho mai pensato ai nomi dei Dalek, ma di certo non avrei pensato a Kevin!

Fonte: io9

Rispondi