L’Isola di Fuoco – All you need is lava!

L’Isola di Fuoco – All you need is lava!

“All you need is lava” è il caso di cantarla tutti insieme, perché pare ci siano novità incandescenti che riguardano le prossime localizzazioni ad opera di Asmodee…

Siamo su facebook e ci scappa l’occhio su un un post che Asmodee Italia ha pubblicato sulla sua pagina e che rappresenta la foto di un vulcano in eruzione con una frase quasi “buttata lì”, come fosse tanto per dire:

“A quale gioco stiamo lavorando? La notizia è incandescente e il gioco non è da meno…”

Volevano porre l’accento sul fatto che si considerano un vulcano di idee? Che il titolo sarà una bomba incendiaria? Che hanno avvistato una meteora incandescente in rotta verso la terra? Per rispondere a questi interrogativi siamo andati, come suggerito, a scandagliare la loro story odierna e siamo saltati sulla sedia perché sembra proprio che stiano lavorando su Fireball Island: the Curse of Vul-Kar.

E’ da dire che l’annuncio ufficiale pare verrà fatto il 6 marzo, ma possiamo abbastanza sicuri che il celebre gioco di avventura tridimensionale che era uno spettacolo da vedersi “apparecchiato” sul tavolo e che recentemente ha beneficiato di un completo restyling sia visivo che “meccanico” ad opera di Restoration Games, presto tornerà a dominare, con il suo idolo di pietra che vomita torrenti di lava, i tavoli da gioco di tanti appassionati giocatori italiani.

Attendiamo fiduciosi quando la notizia sarà davvero ufficiale e non solo un indizio sulla story di un social! al 6 marzo, quindi!

E nel frattempo, date un’occhiata al sito  magicmerchant.it per tener d’occhio le ultime novità nel campo dei giochi da tavolo!

Luca "Il ludografico"

Il Ludografico (all'anagrafe Luca Canese) è un graphic designer e modellista, con una passione smodata per i giochi da tavolo, i libri, la storia antica, i boschi, gli orsi, gli unicorni, i giochi di Ryan Laukat, le opere di Paolo Chiari e i libri pop-up di Robert Sabuda. Scrive articoli bizzarri su vari aspetti del mondo dei GdT, realizza recensioni grafiche (le Ludografiche) dei giochi che ha provato, crea giochi sotto l'egida della LuxLu GD (con il suo collega Luigi Maini), lavora come grafico freelance per le aziende e agenzie, collabora con lo studio Labmasu come progettista di organizers per giochi da tavolo e con la 4Grounds per la progettazione di navi di legno. E trova pure il tempo per giocare e badare alla sua casa. Consumato (e a volte scostumato) master e giocatore di GdR, passa da Eberron agli oscuri miti lovecraftiani con nochalance, mentre la sua casa è invasa (oltre che da libri fantasy, di illustrazioni, di storia, Funko Pop e altre cose strane) da miniature dipinte e non dei più svariati giochi.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: