Rotten Tomatoes adotta misure anti troll: stop ai commenti sui film non usciti

Rotten Tomatoes complica la vita agli hater e ai troll con le nuove politiche sui commenti ai film.

La dichiarazione di Rotten Tomatoes è molto chiara, hater e troll non potranno più scatenare campagne d’odio contro i film prima che escano.

Disabiliteremo la funzione di commento prima della data di uscita di un film. Sfortunatamente abbiamo riscontrato aumento di contenuti non costruttivi, a volte al limite del trolling e crediamo che ciò vada a discapito dei lettori.

Abbiamo deciso che disabilitare questa funzionalità, al momento, sia la scelta migliore. Non preoccupatevi, i fan avranno comunque modo di esprimersi: non appena il film uscirà nelle sale, gli utenti potranno lasciare voti e commenti, come è sempre stato.

Non si parla esplicitamente di Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi, Black Panther o Captain Marvel, ma chi segue un po’ questo argomento sa bene che ci sono stati parecchi personaggi di scarsa intelligenza che si sono lanciati in campagne di odio, lasciando commenti indegni e il minimo dei voti a film che non avevano come protagonisti maschi bianchi, come i tre che ho citato sopra.

Commentare un film dopo averlo visto è un conto, ma farlo a priori non denota particolare intelligenza e sparlarne perché il protagonista è una donna o ha la pelle di un colore diverso dal proprio è ancora più da decerebrati. Mascherare intolleranza e razzismo dietro una lotta al politicamente corretto a tutti i costi è un comportamento fin troppo diffuso su Internet, ben venga quindi la decisione di Rotten Tomatoes.

Rispondi