Stranger Things: i ragazzi sono cresciuti nel nuovo trailer della terza stagione

Il tempo passa, ma a Hawkings, Indiana, certe cose non cambiano mai… e la terza stagione di Stranger Things è alle porte.

In Lost, Walt è cresciuto a dismisura e, quando è tornato sul set hanno dovuto usare un trucco riuscito solo parzialmente per cercare di cammuffarne l’altezza. In Stranger Things, gli autori hanno potuto scegliere una strada diversa: il tempo è passato anche a Hawkings, Indiana.

Non siamo più bambini.

Arriva Baba O’Riley degli Who e mi viene nostalgia di Sense8, ma non c’è tempo per pensarci, perché veniamo catapultati nuovamente negli anni ’80. Il 4 luglio 1985, un’estate può cambiare tutto e Zuul sembra un grazioso cagnolino, se confrontato con ciò che vediamo alla fine di questo trailer.

Rispondi