Verso Play 2019 – Asmodee Italia

Siamo arrivati ormai a diciotto episodi della rubrica e questo è dedicato ad Asmodee Italia. Vi siete persi gli altri articoli? Eccoli qui.

Quando ormai davamo per dispersa la tribù arancione di Asmodee, ecco arrivare il comunicato stampa con le tre novità di Play.

Sì, solo tre, ma questo non deve stupire, perché Asmodee pubblica novità ogni mese, queste sono semplicemente quelle di Play, ma ad Aprile vedrete parecchie altre uscite (soprattutto in ambito gioco di ruolo).

Mysterium

Autori: Oleksandr Nevskiy, Oleg Sidorenko

Illustrazioni:

Giocatori: 2-7

Durata: 42’ (giuro, su BGG c’è scritto così)

Mysterium è un gioco del 2015, la versione riveduta e corretta di Tajemnicze Domostwo (2013), che forse conoscete come Il sesto senso.

Mysterium è un collaborativo di deduzione basato sull’associazione di immagini. I giocatori devono risolvere il mistero di un crimine commesso nella tenuta di Warwick Manor. Un giocatore interpreta un fantasma irrequieto che ha il compito di rivelare il colpevole a una squadra di medium. Gli altri giocatori compongono questa squadra, ricevono le visioni (tramite carte illustrate) e le interpretano al meglio delle loro capacità al fine di ridurre i sospetti.

La licenza passa ancora una volta di mano ed ecco che il gioco torna sugli scaffali proposto da Asmodee, io ho giocato a Tajemnicze Domostwo diversi anni fa, ma questa edizione è tutta rivista e ha materiali più pregiati. Una raccomandazione: il fantasma è fisso, non è un ruolo che passa ai vari giocatori, non è Dixit. Le prime volte che ci giocate, fate in modo che il fantasma sia qualcuno con affinità con la maggior parte dei giocatori, perché dovrà fare un lavoro come quello di Whoopi Goldberg e voi non siete Patrick Swayze.

Il Signore degli Anelli: Viaggi nella Terra di Mezzo

Autori: Nathan I. Hajek, Grace Holdinghaus

Giocatori: 1-5

Durata: 60-120’.

Un gioco interamente cooperativo, supportato da una companion-app gratuita che guiderà nell’esplorazione della Terra di Mezzo e controllerà le malvagie forze di Sauron, lasciando i giocatori liberi di combattere insieme, fianco a fianco, nella leggendaria compagnia dell’Anello.

Non ho potuto leggere il regolamento di questo titolo, ma sulla gigantesca scatola troviamo le due F di Fantasy Flight. L’app avrà una funzione un po’ come quella della seconda edizione delle Case della Follia, è parte integrante dell’esperienza di gioco (è l’app a raccontarvi la storia che state vivendo), ma il resto si svolge sul tavolo vero e proprio. Niente dadi, ma non mancheranno le miniature, tranquilli.

Dungeons & Dragons – Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle

Nuovo manuale D&D che darà la possibilità di esplorare il mega-dungeon di Sottomonte, dominio del Mago Folle Halaster Blackcloak. Questo incredibile labirinto si estende nelle profondità della città di Waterdeep e vi si accede tramite il Portale Spalancato, un profondo pozzo fatiscente che dà il nome anche all’omonima locanda in cui è collocato.

Questo nuovo modulo porterà i giocatori dal livello 6 al livello 20, in un dungeon di ben 23 livelli, ognuno con un suo tema specifico. Il manuale sarà inoltre oggetto di co-marketing con Panini: Il Dungeon del Mago Folle e il terzo volume a fumetti di D&D (La Furia del Gigante del Gelo), edito da Panini, saranno venduti in bundle, al prezzo di 60 euro anziché 65.

Questo ciò che ci racconta Asmodee, che aspetto al varco con l’annuncio di un’edizione italiana di Lords of Waterdeep, perché prima o poi dovranno pur portarlo nel nostro paese, non credete?

Per farvi spedire i giochi a casa, non serve conoscere qualcuno a Skullport, c’è MagicMerchant.it

Rispondi