Verso Play 2019 – Zona S

Nel trentesimo e ultimo (?) appuntamento con la nostra rubrica, vi raccontiamo di Zona S, che forse conoscete come Ora S. Prima, però, per l’ultima volta… “Nelle puntate precedenti di Verso Play”.

Negli anni scorsi abbiamo visto “Ora S”, ovvero l’ora degli scambi, ma anche un po’ l’ora di Simone Zambelli, che ha lanciato questa idea molto carina. Lo scopo era quello di fornire un luogo e un’ora per gli scambi, più o meno organizzati, di giochi da tavolo. Hai quella copia di Caylus che prende polvere sullo scaffale? Dalla me, che ti do in cambio la prima edizione di Misantropia.

Raggiungere l’accordo per lo scambio poteva non essere facilissimo, ma lo era ancora meno riuscire a incontrarsi.

“Ho la maglia arancione”.

“Dove sei?”

“Vicino ad Asmodee”.

A posto.

Ora S aveva ovviato a questo problema, ma ora è diventata più di un’ora, è cresciuta e ora si chiama Zona S.

Sì, un’intera area dedicata allo scambio dei vostri giochi da tavolo.

Zona S è la sala 100 al primo piano.

Potete trovarvi lì facilmente con le persone con cui volete scambiare i vostri giochi e farlo in tranquillità.

Allora, chi ha questo Caylus per me?

Rispondi