L’intervista – Enrico Emiliani e il futuro di MS Edizioni

Conosco Enrico ormai da quattro anni e ne ho approfittato per fargli qualche domanda sul suo lavoro e sul futuro di MS Edizioni.

Ciao Enrico, benvenuto su Geek.pizza, raccontaci un po’ cosa fai nella vita.

Ciao Francesco e grazie dell’invito. Mi sento in dovere di dividere la tua domanda in “cosa faccio nella vita”, “Cosa ho fatto nella vita” e “cosa sono nella vita”.

Cosa faccio nella vita? Faccio parte del team a capo di MS Edizioni assieme ad Andrea Mazzolani (l’Oracolo dell’Excel) e Paolo Veronica, che è più propenso al lavoro da dietro le quinte. Seguo maggiormente la neonata parte di catalogo più orientata ai giochi di ruolo e all’editoria cartacea anche se non ci sono dei veri e propri confini e tutto il team a voce in capitolo su ogni singola produzione. Oltre a quello, una mia passione è creare nuovi progetti grazie all’incontro di diverse persone che fanno parte del nostro settore. Quindi ci saranno da aspettarsi grosse novità!

Enrico Emiliani – Paolo Veronica – Andrea Mazzolani

Cosa ho fatto nella vita? Lavoro da ormai 18 anni nel mondo dei giochi in scatola e dei giocattoli. Partendo nel 2000 a lavorare per Toys Center (ai tempi si chiamava Iper Toys) per poi passare a New Media Spa che era il leader della distribuzione di videogiochi (e successivamente lo sarebbe anche stato di giochi in scatola) in Italia. Sono approdato poi in Magic Store come Store Manager del punto vendita di Forlì. Dopo qualche svista lavorativa, come ben sai, ho lavorato per 4 anni per Raven Distribution, a mio avviso uno delle realtà editoriali italiane con il maggior potenziale sul mercato. Chiudo però questa parte di domanda con la frase di Nietzsche “Quando guardi a lungo nell’abisso l’abisso ti guarda dentro”?

Ecco, quello è in parte il motivo del perché adesso lavoro per MS Edizioni!

Cosa sono nella vita? Un punk tatuato quasi 40enne che va ancora a vedere i concerti ma se ne pente il giorno dopo (chiaramente) e che fa girare la sua quotidianità attorno al gaming 24H 7 su 7!

Da quando sei arrivato in MS si è notata un’impennata nelle nuove uscite, è solo un’impressione? Mi sa che almeno nei GDR c’è il tuo zampino.

L’impennata delle nuove uscite non è merito mio, ma è merito di questa impennata se io sono all’interno di MS Edizioni. Il catalogo dei giochi in scatola sta crescendo a vista d’occhio e con dei titoli veramente ottimi, (merito anche del lavoro di Paolo) e c’era la necessità di un altro membro che si facesse carico di un po’ di peso editoriale. Abbiamo già il programma le nuove uscite dei primi mesi del 2020; solo per farti capire a che velocità stiamo viaggiando con l’arrivo di una terza persona. Per quanto riguarda i GDR procediamo con calma ma siamo partiti.  Come primo titolo è arrivato Four Against Darkness; un successo che in parte mi aspettavo ma non con questi numeri. Siamo in dirittura di arrivo per la terza ristampa e sto preparando qualcosa di veramente speciale per Lucca Comics & Games 2019. Il gioco di ruolo SIGMATA sarà il vero banco di prova, del quale il team dei GDR MS Edizioni curerà traduzione, editing, impaginazione… insomma una bella sfida. Anche qui ci sarà un bellissimo progetto editoriale che inizierà a partire da agosto. Tieniti pronto anche tu Francesco perché verrò a bussare alla tua porta.

Raccontaci un po’ cosa combinerete da qui a fine anno (con particolare attenzione all’appuntamento di Lucca C&G).

Vedi? Ho scritto già tutto nella domanda prima, non avendo ancora letto questa…

Per quanto riguarda i giochi in scatola ci sono ancora diverse uscite da annunciare più altre che sono già state confermate e in trepidante attesa da parte dei gamer italiani (vedi Western Legends). Non posso svelarti nulla perché non voglio anticipare le comunicazioni ufficiali, ma ti posso dire che a metà agosto ci sarà un annuncio moooolto importante (lo puoi capire dalle 4 O che ho messo in molto).

Per i GDR, come specificato prima, abbiamo Sigmata, che ha già fatto parlare di se per via delle tematiche molto forti ed estremamente attuali.

Lucca Comics & Games sarà veramente notevole quest’anno. Avremo una conferenza di presentazione della nuova linea editoriale MS Edizioni, orientata ai GDR, dove verrà mostrato un progetto che vedrà la luce alla Play 2020. Ne faranno parte diverse personalità importanti, del mondo dell’illustrazione e dei fumetti, che daranno vita ad una produzione editoriale senza precedenti.

L’area di MS comprenderà anche due realtà del mondo ludico, in distribuzione esclusiva Magic Store che sono la neonata Djama games che porterà novità per quanto riguarda Yomi e Fever games, già conosciuta per Boss Monster, Welcome to… e Architetti del regno occidentale, che presenterà Paladini del Regno occidentale.

Io ho finito Escape Tales – Il risveglio (figata!), sono pronto a rigiocarci per finire malissimo un’altra volta, ma intanto avete in programma anche il secondo volume?

Sono in partenza per la GEN CON e ho già l’appuntamento con Board & Dice per parlare della nuova uscita e ritirare (si spera) la copia del secondo volume di Escape Tales. Lo proviamo in anteprima… poi magari ci si risente.

Domanda di rito, sei in una cupola sottomarina e sta arrivando il drone anfibio con la pizza a domicilio che hai appena ordinato in superficie. Che pizza è?

Aaaaaah! Ti svelo un segreto. Ho ancora nel cassetto un progetto che non è mai partito. Essendo appassionato di psicologia ho trovato interessante come le persone mangino la pizza in maniera diversa. Chi la taglia subito tutta e la mangia a spicchi, chi parte dal centro e lascia l’anello di crosta, chi ancora parte dalla crosta e arriva al centro tagliano la pizza a spirale. Ritengo che vi sia un legame tra il modo di mangiare una pizza e l’inconscio di una persona, e sono fermamente intenzionato a scoprirlo. Facci caso e mi sai dire, poi la ricerca la facciamo assieme.

Per farti un esempio di cosa potrebbe capitare:

Dottore: “Sei in una cupola sottomarina e sta arrivando il drone anfibio con la pizza a domicilio che hai appena ordinato in superficie. Che pizza è?

Enrico (paziente): “Se dovessi scegliere una pizza direi radicchio, pancetta e aceto balsamico. Me la taglierei io (non me la taglia di certo il drone) e lascerei le croste da mangiare alla fine. Se qualcuno mi è vicino con il piatto, molto probabilmente mangerei anche le sue. Se chi mi è vicino prova a mangiarsi le mie gli taglio le mani”

Dottore: “Infermiera presto! Mi porti 10cc di tranquillante e una camicia di forza”.


Per motivi vari, l’uscita di questo articolo è slittato a post Gen Con, dove Enrico si è recato, dopo essere stato dimesso da un ospedale psichiatrico, ma non sono ancora usciti gli annunci mirabolanti di cui ci parlava. Attendiamo impazienti e, intanto, vediamo se possiamo realizzare la cupola sottomarina su MagicMerchant.it

Rispondi