Geek.pizza

Cowabunga!

Joker, il sorriso del crimine!

Joker, il sorriso del crimine!

C’era la scatola in bella mostra sullo scaffale dello store, la guardo e… mi guarda! Che strana ed insolita sensazione!! Si, certo… spesso acquistiamo giochi perchè attratti dalla grafica, ma questa volta, beh, questa volta è stato diverso perché si parla di “Joker”.

“Questa città merita un criminale di maggior classe. Ed io sono pronto a darglielo”

jOKER
Sguardo inquietante, sorriso da Joker!

A Gotham City regna l’anarchia ed il disordine globale, ma non ci sarà l’uomo pipistrello a difendere la città: i criminali più spietati si sfideranno tra loro a colpi di corruzione per gonfiare i propri portafogli di milioni di dollari, e soltanto uno sarà incoronato il più spregiudicato malvagio di tutti i tempi.

Guadagnare milioni di dollari e spedire ad Arkam Asylum i nostri criminal competitors, ci ha divertito davvero tanto, e grazie alla buona rigiocabilità del gioco e siamo certi che tante altre serate di scherzosa cattiveria ci attendono!

Il gioco è edito in Italia da Editrice Giochi ed ospita al tavolo da 3 a 6 giocatori a partire dai 12 anni di età. Le regole sono semplici, ma il regolamento a corredo manca di immediatezza e… (scherzosamente) di una lente di ingrandimento(!). Per chi volesse by-passare la lettura del manuale lasciamo qui di seguito il link del tutorial.

JOKER: TUTORIAL

Joker – A diabolical party game” è un gioco di carte, dove i giocatori vestiranno segretamente i panni di rinomati criminali con lo scopo di diventare milionari. Gotham City si estende su 10 carte, sulle quali vengono rivelate le carte corruzione, fortemente a simboleggiare l’immoralità che schiaccia l’intera città. La condotta criminosa dei personaggi, in cambio di denaro e/o vantaggi, condurrà l’intera partita, che si svilupperà in soli sei round, scanditi dalle illegali leggi di Joker, attraverso le carte “scherzo“, “instabilità” ed “anarchia“.

Carte Joker

Se vi state chiedendo su quale isola tropicale sia Batman in questa game experience… beh, vi confidiamo che l’autore, Nick Metzler (non menzionato né sulla scatola né sul regolamento) ha dedicato all’uomo pipistrello un collocazione davvero marginale, relegando il giustiziere di Gotham in un mazzo di poche carte dove le gesta, a favore della legalità, rappresentano talvolta valori negativi.

Poche parole ancora le dedichiamo al gioco in termini di materiali e di come si presenta al tavolo:
– la linea grafica è alquanto fedele ai personaggi della DC Comics e sembra non mancare nessun cattivo all’appello… Un appunto di insoddisfazione va ai materiali che, nonostante le modifiche apportate per l’edizione italiana al fine di migliorarla rispetto a quella del mercato americano, raggiungono con fatica la sufficienza;
– i token sono estremamente piccoli: lesinare così, proprio sulle banconote da milioni di dollari sembra davvero un nonsense!
– Il regolamento, come già anticipato qualche riga sopra, necessita di una buona vista per poter essere letto, sia per il testo che per le immagini esplicative di gioco, ma per questo… per fortuna ci siamo noi di Giochi a bordo, che superiamo ogni avversità ed offriamo la nostra interpretazione di gioco!


Mia madre mi diceva sempre di sorridere e dimettere una faccia felice. Mi diceva che ho uno scopo: portare risate e gioia nel mondo.

Arthur Fleck – joker

Magic Merchant con le sue straordinarie proposte ci regala, ogni giorno un ottimo motivo per sorridere!

Giochi a bordo

Giochi a bordo nasce per "gioco" e per la passione per i giochi da tavolo. L'amore per i boardgames ha radici lontane, ma la folle idea di creare un canale YouTube è arrivata con il primo caldo del 2020... Da allora, Marianna (la voce del canale) ed il consorte (grafico per passione) si divertono a creare contenuti ludici ed a divertirsi con i giochi da tavolo, facendo salire a bordo chiunque condivida la stessa passione.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: