Geek.pizza

Cowabunga!

Lo spacciagiochi – Twisty

Lo spacciagiochi – Twisty

Oggi parliamo di Twisty, un gioco Djeco per gli amanti del cavallo degli scacchi.

Autore: Faouzi Boughida | Artista: Regis Lejonc | Giocatori: 2-4 | Durata: 20′-30′ | Età: 8+ | Editore: Djeco

Ho scoperto Twisty per caso, me l’ha prestato il buon Omar di MagicMerchant.it l’ultima volta che ci siamo visti (e non ci vediamo da un secolo). “Questo sembra un bel gioco.”

Non sono un grandissimo fan degli astratti, non avevo mai provato un gioco Djeco, ma ho accettato la proposta di provarlo molto volentieri e, spoiler, sono contento di averlo fatto.

Nella scatola

La scatola, 30x30x4 cm, a occhio, contiene un tabellone, 28 gettoni di cartone, 44 gettoni in legno e 4 pedine giocatore e 4 gettoni colore (quelli che i giocatori tengono davanti per ricordare agli avversari chi sta usando un dato colore).

Preparazione

Preparare una partita a Twisty richiede veramente pochi istanti, mischiate i gettoni in legno e posizionateli a caso sulla griglia disegnata sulla plancia. Dovete coprire tutte le caselle, salvo quelle agli angoli e quella centrale.

Scegliete un colore ciascuno e prendete la pedina e il relativo gettone promemoria, oltre a una serie di gettoni in cartone. Questi gettoni sono 28, divisi in 4 gruppi riconoscibili dal dorso, che riporta un simbolo tra stella, quadrato, triangolo e cerchio. I simboli vi consentono di separarli senza vederne il fronte. Mischiateli, disponeteli in una fila orizzontale davanti a voi e rivelateli.

Siete pronti a partire.

Twisty – Preparazione (Sì, c’è un Gettone Cubo giallo con il disegno mozzato, lo so)

La partita

In Twisty dovete raccogliere sette cubi colorati, in un preciso ordine, e raggiungere la casella centrale della plancia.

Nel proprio turno, si deve eseguire obbligatoriamente una mossa con la propria pedina, la mossa è quella del cavallo degli scacchi, a L: 2 caselle in verticale e una in orizzontale o viceversa.

Dopo essere stata spostata, la pedina può trovarsi…

Su una casella vuota: non succede nulla.

Su una casella con un Gettone Cubo Colorato: se il colore corrisponde a quello del primo gettone non abbinato nella propria serie, si ottiene il Gettone Cubo Colorato e lo si pone sotto al corrispondente gettone di cartone. Se il colore non corrisponde, non succede nulla.

Su una casella con un Gettone spostamento extra: si ottiene uno spostamento aggiuntivo (chi l’avrebbe mai detto?), a seconda del simbolo ritratto sul gettone. Sarà possibile spostarsi di una casella ortogonalmente o diagonalmente, effettuare una mossa a L aggiuntiva o teletrasportarsi su un altro gettone (a mo’ di portale).

Su una casella con una pedina avversaria: se chi controlla la pedina ha già ottenuto il Gettone Cubo Colorato che si sta cercando, glielo si sottrae (il gettone colore privato del Gettone Cubo Colorato finirà in fondo alla serie).

Sulla casella con il Gettone Protezione: questo gettone è unico e consente a chi si ferma su di esso di proteggere tutti i Gettoni Cubo Colorato ottenuti fino a quel momento, ponendoli sotto ai relativi gettoni di cartone. Un Gettone protetto non può essere rubato.

Il blu ottiene una mossa extra, che usa per raggiungere il primo colore della sua serie. L’arancione riesce a ottenere il suo primo Cubo Colore con una sola mossa

Ottenuto il VII gettone della propria serie, inizia la corsa verso la casella centrale, chi la raggiunge vince immediatamente.

Considerazioni

Twisty è un gioco completamente astratto (ho apprezzato il fatto che non si sia cercato di appiccicare un’ambientazione posticcia al gioco), che con due regole regala una ventina di minuti di spremuta di meningi dove non potrete dare la colpa alla sfortuna se non porterete a casa la vittoria. Certo, la preparazione è casuale e potreste essere favoriti da questa, ma tutte le altre informazioni sono davanti a voi, sulla tavola.

In due il titolo non dà il suo meglio perché l’interazione è più limitata, ma risulta comunque piacevole se amate questo tipo di gioco. Se avete finito di vedere Queen’s Gambit (La regina degli scacchi, in italiano, se non erro) su Netflix e vi spaventa un po’ una partita a scacchi, iniziate a farvi le ossa con Twisty. Un gioco che fa della tattica e non la della strategia la sua bandiera, per cui è agli antipodi degli scacchi, ma vi aiuterà a imparare a guardare la scacchiera.

In due, dicevo, ci si dà meno fastidio, c’è molto più spazio di manovra, mentre in 3-4 l’interazione si fa sentire. Tenete conto che non potete invadere la casella dove c’è un’altra pedina, se non potete rubare il vostro prossimo Cubo Colore, pertanto potreste trovarvi precluse alcune mosse per la cattiveria altrui. Attenzione, però: cercare di dare fastidio per il gusto di farlo è il miglior modo per perdere; le partite sono rapide, le mosse necessarie non sono moltissime e sprecarne una per fare un dispetto è decisamente molto controproducente.

Se devo trovare un difetto a questo gioco, punto il dito sui gettoni che consentono di spostarsi ortogonalmente, a prima vista non così diversi da quelli che consentono lo spostamento in diagonale. Ci prenderete la mano velocemente, ma non mi stupirei se vi confondeste un po’ durante le prime partite (a me è capitato), come potete capire, però, è veramente un problema marginale.

Trovate Twisty facendo due clic in orizzontale e uno in verticale su MagicMerchant.it

Francesco "The Doctor"

Fondatore di Geek.pizza è stato per anni amministratore di Italiansubs con il nick di zefram cochrane prima di partire per strani e nuovi mondi. Tecnico informatico e traduttore, ama i telefilm, i giochi da tavolo e la pizza.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: