Geek.pizza

Cowabunga!

WLOG – Brief Border Wars

WLOG – Brief Border Wars

Avete mai sentito parlare della Guerra del calcio? O dell’Operazione Attila? Accomodatevi…

Honduras, 1969: le tensioni crescenti tra El Salvador e Honduras arrivano al culmine in occasione di una serie di partite di qualificazione ai mondiali di Messico 1970, al termine delle quali scoppierà un conflitto breve e cruento.

Cipro 1974, le tensioni tra l’etnia greca e quella turca sul controllo dell’isola porteranno a un duro confronto militare, con sbarchi anfibi e scontri tra folle inferocite di civili.

Vietnam 1979, la Repubblica popolare cinese decide di imporre la propria supremazia sul paese che ha da poco sconfitto gli Stati Uniti, dando inizio a un’azione dimostrativa su vasta scala.

Libano 2006, quella che doveva essere la classica operazione punitiva contro le milizie di Hexbollah e le sue postazioni di razzi puntati contro le colonie ebraiche si rivelerà una delle più imbarazzanti débacle del temutissimo esercito israeliano.

Quattro conflitti limitati, simili a molti altri che hanno costellato il secondo dopoguerra fino ai giorni nostri, con pesanti intromissioni di fattori politici, economici e diplomatici. Quattro guerre le cui conseguenze si fanno sentire ancora oggi, ma di cui raramente si è sentito parlare e ancor più raramente le si è viste sui tavoli dei wargame. Quattro scenari per un regolamento innovativo, rapido e molto coinvolgente, ad opera di Brian Train, autore specializzato nelle ambientazioni moderne e non convenzionali.

Questo è Brief Border Wars, il gioco di cui parliamo su WLOG!

Riccardo Masini

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: