Caricamento in corso

GiochiamoinItalia: Associazione La Plancia Piena

Ci sono molte realtà che si occupano di giochi da tavolo nel nostro paese: associazioni, i ludo pub e gruppi indipendenti. In questa rubrica cerchiamo di presentarne il più possibile. Oggi siamo a MOLFETTA (in provincia di Bari)!

Come di consueto, ringraziamo innanzitutto i responsabili de La Plancia Piena che ci hanno mandato il materiale per compilare questo articolo. Speriamo di riuscire a dar loro la giusta visibilità.

Un’associazione, una storia

La Plancia Piena è un’Associazione senza fini di lucro, nata come Ludico-Culturale e, dal 2021, divenuta di Promozione Sociale, fondata nell’estate 2015 da un gruppo di 9 ragazzi tra i 18 e i 30 anni con la passione comune per i giochi da tavolo con la semplice voglia di condividerla con più persone possibile.

A dicembre dello stesso anno si inaugura la sede sociale dell’associazione, a Molfetta (BA). Gli obiettivi che si propone di raggiungere sono la promozione e divulgazione del gioco “intelligente” ed in particolare del gioco da tavolo, tramite l’organizzazione e il supporto di tutte le iniziative attinenti.

Il progetto ha avuto un ottimo riscontro fin da subito, offrendo un tipo di intrattenimento nuovo (almeno per molti) e sano, alternativo sia alla sempre più invadente ed a volte alienante tecnologia degli smartphone, dei PC e delle console che al pericoloso gioco d’azzardo legale, sempre più di frequente causa di gravi e deleterie “azzardopatie” anche fra i più giovani.

A fine dicembre 2016 infatti, dopo un solo anno di esistenza e attività, l’associazione contava circa 330 soci, numeri assolutamente inaspettati e inusuali per questo genere di associazioni, almeno nel sud Italia. Hanno sicuramente influito nell’andamento positivo le linee guida definite dai fondatori e il genere di eventi organizzati, oltre che la vasta scelta di giochi disponibili, che già all’epoca contava circa 300 titoli, abbracciando ogni genere.

A partire dalla data di inaugurazione La Plancia Piena ha organizzato 2-3 serate a settimana in cui i fondatori hanno messo a disposizione la loro esperienza per consigliare il giusto gioco (in base all’esperienza pregressa e all’inclinazione del gruppo, all’età, al tempo a disposizione), spiegarne il regolamento e restare a disposizione durante la partita per il chiarimento di eventuali dubbi.

Nel 2019 la sede viene trasferita a Bisceglie (BAT) per problemi legati all’immobile di Molfetta. La nuova sede, molto più grande della precedente seppur meno caratteristica e “attraente”, viene condivisa con altre realtà associative quali Ricreapulia, Muvt e I Fattapposta, sia per abbattere i costi di locazione e gestione sia per stringere ulteriori collaborazioni con altre realtà locali e ampliare la scelta di attività offerte ai soci. Le serate e gli eventi organizzati proseguono fino all’inizio della pandemia (febbraio-marzo 2020) quando l’associazione è costretta ad interrompere momentaneamente attività ed incontri.

Durante il periodo di pausa, soci fondatori e staff più attivo dell’associazione si sono prodigati per mettere su un progetto di “rinascita ed espansione” per prepararsi al post pandemia, che hanno poi candidato ad un bando regionale che prevedeva l’assegnazione di una sede comunale e di fondi per 2 anni di attività. Il bando è stato vinto una prima volta, poi annullato ingiustamente per un “capriccio” dell’amministrazione comunale di Molfetta, poi vinto nuovamente per un altro locale nel comune di Giovinazzo (BA). Al momento l’associazione è in attesa di assegnazione della nuova sede per dare il via al progetto “Ludus in Burgus” che prevederà oltre alle attività consolidate lo sviluppo e la proposta di escape rooms, cene con delitto, urban games, laboratori/seminari/corsi e molto altro.

L’associazione è tra le fondatrici e membro del consiglio direttivo di Federludo, federazione italiana delle associazioni ludiche dal 2018.

Tra i nostri soci “VIP” (Very Important Players) di cui siamo particolarmente orgogliosi segnaliamo:

  • Pasquale Facchini (Game Designer): tra i suoi principali progetti Campus Cafè, Sblocca la porta città e il progetto europeo K2games;
  • Nicola Mosca (content creator con lo pseudonimo The Green Player)
  • Francesco Binetti (Production & Logistics assistant in Cranio Creations)

Le attività

Al momento, in assenza di una sede fissa, stiamo organizzando eventi una tantum/a cadenza regolare ospiti di altre location/esercizi come pub/ristoranti/lidi balneari.

Spesso la partecipazione è gratuita, a volte è previsto un piccolo ticket per partecipare. Quando sarà nuovamente disponibile una sede fissa, riprenderanno sia gli incontri regolari sia nuove attività.

Esiste una tessera soci ma non é/sará obbligatoria per la partecipazione.

Siamo sempre stati molto flessibili con serate demo/prova, quindi nessun problema da quel punto di vista

Durante le serate fisse, di solito noi staff siamo a disposizione per consigliare il gioco, spiegarne il regolamento e risolvere eventuali dubbi durante la partita, ma se qualcuno vuole scegliere in autonomia o portare un gioco da casa che non abbiamo in associazione è libero di farlo

La presenza nel mondo ludico

  • BGeek – Bari
  • GAME – Andria
  • Not X-Mas Games – MAT Terlizzi
  • PlayA Game, Giochi in spiaggia – Lido Scoglio d’Inghliterra – Molfetta
  • International Tabletop Day 2016
  • MortaTEK 2017
  • Game Week 2018 – Cittadella degli Artisti Molfetta

Quanto è visibile

Facebook: www.facebook.com/laplanciapiena

Instagram: @la_plancia_piena

Info e contatti

Sede Legale: via Ten. Bufi 12, Molfetta (BA) 70056

Sede Sociale: –

Appuntamenti fissi: Quarantagiochi ogni secondo mercoledì del mese presso Quarantagiri Creperia a Molfetta. Altri in arrivo, saranno segnalati nella sezione eventi di Facebook e su Instagram!

La “TOP 9” dei titoli più giocati o preferiti

  1. Nomi in codice
  2. Dixit
  3. Pandemic
  4. Cacao
  5. Pozioni Esplosive
  6. Splendor
  7. Modern Art
  8. Klask
  9. Ticket to ride

UN TITOLO che non abbiamo ma che vorremmo tantissimo avere?

Gino Pilotino versione da 8 giocatori



Se volete essere anche voi una tappa di questo nostro viaggio virtuale nel mondo ludico italiano, potete scriverci a luca.canese@geek.pizza