Geek.pizza

Cowabunga!

Pandemic Legacy, quale season fa per te?

Pandemic Legacy, quale season fa per te?

Pandemi Legacy Season 1 è stato indubbiamente uno dei punti di svolta nel modo dei giochi da tavolo. Schizzato in vetta alla discussa classifica di BoardGameGeek nel giro di pochi mesi nel 2015 ha avuto 2 seguiti negli anni successivi. Dopo aver appena concluso la campagna di Season 0 (il terzo uscito) vi racconto SENZA SPOILER qualcosa sui 3 giochi per aiutarvi a scegliere quale potrebbe essere quello che fa per voi.

Pandemic

Pandemic è un gioco da tavolo del 2008 ideato da Matt Leacock che è arrivato in Italia per la prima volta nel 2010 per merito di Stratelibri col nome Pandemia.

La primissima edizione italiana

Successivamente, la versione graficamente rivisitata del gioco viene ripubblicata in Italia da Asterion nel 2013 come “Pandemia: una nuova sfida” e nel 2020 da Asmodee come “Pandemic: una nuova sfida“.

Il gioco è un cooperativo ci mette nei panni di esperti di pandemie che devono salvare il mondo dalla diffusione di 4 patogeni.

Il trascorrere del tempo con l’esaurirsi del mazzo dei giocatori e la contaminazione delle città già infette dopo l’esplosione di un’epidemia riescono a rendere molto bene l’ambientazione.

Al tempo stesso il gioco ha solide meccaniche che permettono delle strategie e sinergie tra i giocatori, quello che si cerca in un gioco gestionale. Per questi motivi lo ritengo, tra i cooperativi, il mio gioco preferito e per questi motivi ho anche fatto tutte e 3 le campagne legacy.

Legacy

Con il termine Legacy, nel mondo dei giochi da tavolo, si intendono giochi che prevedono l’alterazione permanente dei componenti. Non intendo come quando il vostro amico unge le carte con le “ditina” – che poi saranno spezzate – sporche di patatine: intendo proprio strappare carte, scrivere sul tabellone, attaccare adesivi, aprire buste sigillate ecc…

Per questo motivo il numero di partite che è possibile giocare è sostanzialmente fissato dal gioco, e non sarà possibile nemmeno rifare l’intera campagna dall’inizio avendolo distrutto giocandoci. Questo aspetto infastidisce alcuni giocatori che non approvano che un gioco sia “usa e getta”; il mio personale punto di vista è che è meglio gettare un gioco dopo 15 partite che tenerlo in libreria ad accumulare polvere dopo 3 partite perché abbiamo sempre qualcosa di nuovo da provare.

Foto volutamente sfuocata per non permettere spoiler nemmeno a chi ha la supervista

Pandemic Legacy

Nel 2015 Rob Daviau, dopo l’esperienza di Risk Legacy (2011), affianca Matt Leacock nella realizzazione di Pandemic Legacy: Season 1, uno di quei titoli che ti farà supporre che ci saranno dei successori.

Infatti nel 2017 esce Pandemic Legacy: Season 2; ciascuna stagione esce con scatole di 2 colori: blu e rosso per season 1, giallo e nero per season 2. Unendo le copertine il disegno sullo sfondo forma un grande orologio e questo ha fatto pensare a molte persone: non ci sarà una season 3!

L’unione delle 4 scatole di Pandemic Legacy Season 1 e Season 2. Il contenuto nelle 2 varianti di ogni scatola è uguale.

E, invece, così è stato… più o meno. Infatti Matt & Rob, nel 2020, se ne escono con un bel Pandemic Legacy: Season 0 – un vero e proprio prequel – in cui la copertina non è parte di un mosaico.

Tutti e 3 le season di Pandemic Legacy hanno le meccanica di base del gioco originario, a cui sono aggiunti elementi narrativi e meccanici nuovi. In tutte le stagioni è presente la possibilità di giocare una o più volte una partita preparatoria, chiamata Prologo, in cui i giocatori prendono confidenza con le meccaniche. il prologo non ha nessun componente legacy e quindi può essere giocato più volte e, a parer mio, è consigliabile farlo se non si è già abbastanza esperti di Pandemic.

Successivamente i giocatori prendono il Mazzo Legacy e iniziano la campagna seguendo le istruzioni che esso riporta.

Ogni campagna dura 1 anno e ogni mese si dovrà giocare una partita e completare gli obiettivi per poter vincere e passare al mese successivo. In caso di sconfitta sarà possibile rigiocare ciascun mese solamente una volta. Il gioco prevede dei sistemi per rendere più difficili le partite a giocatori molto bravi e facilitarle a giocatori meno esperti, in modo da garantire ad ognuno il giusto livello di sfida.

Non volendo Fare spoiler non si può dire molto di più sui 3 giochi, quindi mi limiterò a fare alcune top 3 personalissime per categoria.

Ambientazione

In questo caso il giudizio è fortemente soggettivo e queste sono le ambientazioni in ordine di preferenza:

  1. Pandemic Legacy: Season 1 – L’ambientazione è quella del gioco base. Presente, un gruppo di esperti di pandemie si trova a fronteggiare 4 malattie cercando di trovarne la cura;
  2. Pandemic Legacy: Season 0Passato, precisamente anno 1962, nel pieno della Guerra Fredda, siamo giovani agenti della CIA che dovranno indagare su pericolosi esperimenti che stanno svolgendo i russi;
  3. Pandemic Legacy: Season 2Futuro imprecisato, atmosfera post-apocalittica. Quel che resta dell’umanità dopo una terribile epidemia vive in rifugi galleggianti in mezzo al mare da 3 generazioni, ma ora sarà necessario tornare sulla terraferma per sopravvivere…

Questo vi fa capire il senso della numerazione. Questo aspetto è il più soggettivo quindi ovviamente se siete appassionati di mondi post-apocalittici forse Season 2 è il gioco più adatto a voi, almeno per questo aspetto.

Componente narrativa

Rispetto al gioco base nei legacy la presenza di una campagna permette all’autore di sviluppare una storia che si snoda in vari capitoli, ovvero mesi, ovvero partite. Il Mazzo Legacy e altri elementi che si scopriranno durante le partite sono fondamentali per questo aspetto del gioco. Ecco la mia personale classifica:

  1. Pandemic Legacy: Season 0
  2. Pandemic Legacy: Season 2
  3. Pandemic Legacy: Season 1

In questo caso non scendo nel dettaglio perché qualsiasi osservazione potrebbe essere uno spoiler. Diciamo semplicemente che ritengo che lo sviluppo narrativo sia migliorato nel tempo come è normale che sia con la crescita degli autori.

Meccaniche di gioco

Come detto in precedenza il cuore del gioco, ovvero mazzo dei giocatori, mazzo contaminazione e carte epidemia, sono presenti in ogni capitolo ma declinate in modo diverso. Ecco la mia classifica:

  1. Pandemic Legacy: Season 1 – Il più simile all’originale e quindi, a parer mio, quello con la miglior meccanica di gioco. Il prologo (ovvero la partita non legacy per provare il gioco) è esattamente il gioco base;
  2. Pandemic Legacy: Season 0 – Alcune aggiunte interessanti che, a parer mio, però riducono l’eleganza del gioco e amentano, in certe partite, la complicatezza del gioco;
  3. Pandemic Legacy: Season 2 – Il meno brillante sotto questo punto di vista. Le modifiche alle meccaniche nell’esperienza del mio gruppo hanno cambiato di molto le dinamiche di gioco e la tensione al tavolo. In alcune fasi del gioco abbiamo proseguito più per inerzia che per voglia di giocare.

Grafica del gioco

Ogni stagione ha una grafica abbastanza distintiva e anche questo aspetto è molto soggettivo, dal mio punto di vista ecco la classifica:

  1. Pandemic Legacy: Season 2
  2. Pandemic Legacy: Season 1
  3. Pandemic Legacy: Season 0

Giudizio complessivo

Ecco la mia classifica personale:

  1. Pandemic Legacy: Season 1 – Quello con le meccaniche più solide, il più fedele al gioco base. La componente narrativa è abbastanza limitata quindi è perfetto se mettete le meccaniche davanti alla storia. La complessità del gioco è lievemente maggiore del gioco base;
  2. Pandemic Legacy: Season 0Meccanicamente carino, con una bella componente narrativa che richiede più volte interazione e scelte dei giocatori. La complessità è più alta e richiede quindi più impegno da parte dei giocatori per ricordarsi molte più cose;
  3. Pandemic Legacy: Season 2Meccanicamente non ci è piaciuto, la storia è carina e ha spunti e suggerimenti interessanti, la grafica è molto bella. Le componenti legacy sono interessanti ma per chi, come me, cerca prima di tutto la meccanica non lo consiglierei.

Potete trovare Pandemic Legacy Season 1 scatola rossa e scatola blu, Pandemic Legacy Season 2 scatola nera e scatola gialla e Pandemic Legacy Season 0 su MagicMerchant.it. Dateci un’occhiata perché nel momento in cui sto scrivendo ci sono anche un paio di sconti interessanti.

migio

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: