WLOG – Stalingrad: Advance to the Volga, 1942

WLOG – Stalingrad: Advance to the Volga, 1942

A Stalingrado si combatte casa per casa!

Era il 1981 quando il mondo del wargame tradizionale hex and counter fu rivoluzionato dall’apparizione di un gioco completamente diverso da tutti gli altri… se non altro perché i counter magari li aveva, ma gli esagoni proprio no!

Si trattava di Storm Over Arnhem, simulazione degli scontri scoppiati nella cittadina olandese nel corso dell’Operazione Market Garden (quella del famoso film “Quell’Ultimo Ponte”), che suddivideva la mappa in aree corrispondenti ai singoli isolati, utilizzando poi una sequenza del gioco altamente interattiva tra i due giocatori.

Il risultato era uno scontro frammentato, un caos difficilmente controllabile, una situazione complessa ed emozionante al tempo stesso, ma anche un sistema di regole sorprendentemente semplice e coinvolgente.

Da allora molta acqua è passata sotto il celeberrimo ponte di Arnhem e, nel corso degli anni, il designer Michael Rinella è emerso come principale maestro di questo specifico sottogenere wargamistico, con svariati titoli di successo al suo attivo.

E oggi – con Stalingrad: Advance to the Volga, 1942 – Rinella intende offrire agli appassionati un gioco ad area appositamente pensato per il solitario, capace di soddisfare gli esperti come di catturare i neofiti.

La sua scommessa avrà avuto fortuna? Lo scopriamo, come sempre, su WLOG.

Commento all'articolo