Star Wars: nuovi dettagli sulla seconda stagione di Rebels e un possibile crossover!

A pochissima distanza dalla rivelazione del ruolo di Sarah Michelle Gellar si è svolta una conferenza stampa con Dave Filoni e diversi membri del cast di Rebels, ecco cosa hanno rivelato.

  • Sarà dato risalto alle storie personali di ogni membro dell’equipaggio.
  • Al ruolo di Sabine sarà dato più spazio, tanto da essere definita un punto cruciale nella storia complessiva, tanto quanto Ezra. Il suo background madaloriano si noterà molto di più e Filoni ha detto che vedremo molti dettagli della cultura di Mandalore.
  • L’arco narrativo di Ezra includerà la sua ricerca di un posto nella Galassia, come Jedi e come Ribelle.
  • Il passato di Kanan come padawan verrà esplorato e ci sarà una confessione importante.
  • Si parlerà anche del passato di Hera su Ryloth, cosa interessante, visto che suo padre era un rivoluzionario in The Clone Wars. Ci sono diversi episodi incentrati su di lei.
  • Anche a Chopper sarà dedicato un episodio molto importante e troverà un nuovo amico.
  • La porta per l’apparizione di Boba Fett è aperta, tuttavia non lo vedremo nella seconda stagione.
  • L’opportunità di inserire personaggi di The Clone Wars viene valutata caso per caso, entrano a far parte della serie solo se sono importanti per la storia e non per dare un contentino ai fan.
  • Il ruolo del capitano Rex, ad esempio, sarà importante per il conflitto con Kanan e la sua mancanza di fiducia nei Cloni, essendo sopravvissuto all’Ordine 66.
  • Anche il ruolo di Ahsoka è simile: è fortemente legata a Darth Vader, è la carta migliore che hanno per tenere a bada i Sith: come abbiamo già visto nella premiere della seconda stagione è molto più forte del resto dell’equipaggio della Ghost. Verranno raccontati anche la sua decisione di lasciare l’ordine Jedi e il passaggio delle sue conoscenze ad Ezra, nonostante non si ritenga più una Jedi.

Ahsoka vs VaderNerdist poi ha parlato con Simon Kinberg, produttore esecutivo della serie, della possibilità che i personaggi appaiano in carne e ossa prima o poi.

Il potenziale c’è. Dato che sono un fan di tutto quello che fa Lucasfilm, troverei molto divertente vedere personaggi diversi comparire in storie diverse.

Considerando che Kingberg è coinvolto anche nella realizzazione dei film, questa è una notizia interessante.

La cosa su cui siamo più concentrati, comunque, è la continuità. Si tratta di un unico universo dove tutto ciò che accade in Rebels è canonico, tanto quanto i film originale e i prequel, The Clone Wars e i prossimi film. Controlliamo con molta cura che quel che succede nelle varie storie sia sempre tenuto in considerazione e che sia coerente con il resto.

Ovviamente siamo aperti all’idea di trasferire personaggi animati in una storia con attori in carne e ossa, anche perché abbiamo molti personaggi dei film originali e dei prequel che spuntano in Rebels con un ruolo rilevante. È successo nella prima stagione e succederà ancora di più nella seconda.

La seconda stagione attinge più da The Clone Wars, ma ci sono anche personaggi dei film originali, come Vader, che avranno un ruolo importante.

Che ci fosse una certa cura nel pianificare storie di film, serie animate, libri e fumetti è una novità per Lucasfilm (la parola Legends vi dice niente?) ma non certo per Marvel, che sta facendo di questa abilità un’arte, basti pensare a quante serie sono in TV (o Netflix) e a quanti film sono stati realizzati.

Chi è il personaggio che vorreste vedere in Rebels? Io ero già contentissimo di aver visto Lando.

Fonte: StarWars7News

Rispondi