Qualche nuova informazione sul leader supremo Snoke, il generale Hux e la base Starkiller

Oggi vi propongo Andy Serkis che parla del suo personaggio, Snoke, Abrams della Starkiller Base e Domhall Gleeson del generale Hux.

Iniziamo da Serkis.

È stata una situazione piuttosto insolita. Ho lavorato in particolare con Domhall Gleeson e Adam Driver. Il primo giorno sostanzialmente sono stato in piedi su un podio alto 8 metri nei pann i di Lord Snoke, senza la più pallida idea dell’aspetto che avesse o, a dirla tutta, chi fosse! Ero molto in alto, da solo, lontano da tutti anche se recitavo con loro.

Ha dei seri problemi. Anche se è un condottiero molto potente ci rendiamo conto di come sia vulnerabile. È pieno di cicatrici, sfigurato.

Star-Wars-Andy-Serkis-Snoke

Abbiamo usato una specie di Kongolizer [lo strumento che gli ha permesso di dare la voce a King Kong, alterandola in tempo reale] per dare un senso delle proporzioni e della distanza al personaggio. È stata una vera sfida e anche piuttosto da paura. Anzi, è stata probabilmente una delle volte che ho avuto più paura sul set in vita mia.

Veniamo invece a EW e alle informazioni sulla Base Starkiller, direttamente da J.J. Abrams.

Sembra proprio un’altra Morte Nera, ma ciò che è in grado di fare e la minaccia che rappresenta sono molto superiori a quelle della Morte Nera. La Base Starkiller è il passo tecnologico successivo in termini di potenza.

Il male è un po’ come una droga. Ce ne vuole sempre di più per avere lo stesso effetto e penso che il Primo Ordine sia una droga veramente letale.

Dato che Abrams ha detto che il Primo Ordine ritiene che il fallimento dell’Impero sia stato dovuto alla mancanza di ambizione e dato che Kylo Ren vuole completare ciò che Vader ha iniziato… beh, la minaccia è ben reale, altro che fantasma.

Domhnall Gleeson ha parlato invece del generale Hux, una delle figure più minacciose del Primo Ordine:

Ha un atteggiamento di superiorità, si sente migliore di chi lo circonda ed è spietato. Pensate a una persona inflessibile, lui lo è molto molto di più.

Come funziona il Primo Ordine? Avete presente i maghi del Mondo Disco di Pratchett? Ecco, più o meno così: per fare carriera si elimina chi sta sopra di te.

Non si arriva così in alto così alla svelta senza essere spietati. Devi far fuori parecchie persone per arrivarci.

Sappiamo da Gleeson poi che Hux non ha un’arma che lo contraddistingue, il lavoro sporco lo lascia fare agli altri, ma cosa trova Hux nel Primo Ordine?

Lo dice la parola stessa: ordine. È il desiderio di potere che motiva un sacco di gente e, di norma, chi vuole avere il potere assoluto è proprio chi non dovrebbe averlo.

È la paura dell’invidualità [Che lo spinge a ricercare il potere]. Le persone con seri problemi spesso vogliono schiacciare l’individualità nel prossimo perché hanno paura di ciò che significa.

Nemmeno il rapporto con Kylo Ren è dei migliori.

È l’opposto di Kylo Ren. Hanno una relazione particolare, insolita. Sono forti, ma uno in modo diverso dall’altro e ambedue sono in lotta per ottenere il potere.

Come era ipotizzabile Abrams e Kasdan ci hanno regalato due personaggi che credo resteranno nel nostro immaginario accanto all’Imperatore e a Darth Vader. (Scusami Dooku, ma non hai fatto chissà cosa, tra te e Grievous scelgo quest’ultimo, ma non rientra comunque tra i personaggi storici).

Fonti: StarWarsNet, EW

Rispondi