Paramount fa causa alla produzione di Axanar, uno dei più promettenti fan film di Star Trek

Doccia fredda per la produzione di Axanar, che si vede recapitare una causa da CBS e Paramount per violazione di copyright.

Da sempre Paramount e CBS hanno dato carta bianca ai fan di Star Trek che volevano realizzare opere amatoriali ambientate nell’universo di Star Trek, bastava non fossero a scopo di lucro, pare però che la musica sia cambiata.

Axanar non è un filmetto da niente, Axanar si autodefinisce il primo film indipendente su Star Trek ed è stato preceduto da Prelude to Axanar, un finto documentario realizzato in modo veramente superlativo. Io e il mio amico trekker Diego Lapenna e Alessandro Venezia ne abbiamo realizzato i sottotitoli in italiano.

Potete trovare il video su YouTube:

Dopo il successo del “preludio” toccava al film, la campagna su IndieGoGo ha raccolto quasi $600.000, la metà di quanto si prefiggevano gli autori per raccontare l’intera storia, ma più che sufficiente per realizzare i primi due capitoli (su quattro previsti). A differenza di parecchi progetti realizzati da fan, questo ha dietro uno staff di professionisti, forse anche questo è il motivo per cui CBS e Paramount hanno intentato una causa.

L’opera di Axanar viola le proprietà dei ricorrenti utilizzando innumerevoli elementi protetti da diritti d’autore di Star Trek, tra cui l’ambientazione, i personaggi, le specie e i temi.

Non è una sorpresa, visto che si tratta di un film su Star Trek, la descrizione sul sito recita:

Axanar si svolge 21 anni prima degli eventi di Where no Man Has Gone Before, il primo episodio di Kirk nella serie originale di Star Trek. Axanar è la storia di Garth di Izar, il leggendario capitano della Flotta Stellare che il capitano Kirk considera un eroe.

Axanar racconta la storia di Garth e il suo equipaggio durante la Guerra dei Quattro Anni, la guerra con l’Impero Klingon che quasi distrusse la Federazione. La vittoria di Garth ad Axanar rafforzò la Federazione e le consentì di diventare l’organismo che conosciamo ai tempi di Kirk. Corre l’anno 2245 e la guerra con i Klingon ha termine.

Ebbene, i danni richiesti sono $150.000 per ogni copyright non rispettato, una cifra da capogiro.

Alec Peters, a capo dei produttori, aveva parlato di un incontro con CBS durante il quale gli era stato detto che il film non avrebbe dovuto generare profitti.

Penso che Axanar sia diventato così famoso che CBS ha capito che stiamo solo facendo il bene del loro marchio.

Forse no.

Probabilmente la qualità di questo progetto indipendente, l’avvento della nuova serie e il fatto che questa verrà pubblicata proprio su Internet ha cambiato le carte in tavola e CBS ci ha ripensato.

I fan, ovviamente, non l’hanno presa molto bene. I paragoni tra la qualità dei nuovi film di Star Trek e Axanar si sono sprecati, altri fanno osservare che è davvero un bel ringraziamento ai fan film per aver tenuto vivo il nome di Star Trek gratis per tutti questi anni e direi che hanno proprio ragione. Se CBS vincesse questa causa sarebbe la fine di tutte le produzioni amatoriali di Star Trek, che ci hanno regalato anche piccoli gioielli a cui hanno preso parte attori del cast originale della serie come Nichelle Nichols, George Takei o Walter Koenig.

la produzione ha commentato così su Facebook:

CBS fa causa ad Axanar

Ebbene, pare che CBS sappia che Axanar è esattamente ciò che vogliono i fan, perché stanno provando a farci chiudere.

Il team di Axanar darà una risposta quanto prima, ma sappiate sin d’ora che questo NON ci impedisce di fare ciò che stiamo facendo: dando ai fan esattamente ciò che volete.

Golia si scontra con Davide (e le migliaia di suoi fan urlanti)!

‪#‎IstandwithAxanar (#IoStoConAxanar)

E il “quanto prima” è arrivato a stretto giro, ecco la traduzione integrale della risposta di Alec Peters.

Questa mattina ho ricevuto il buongiorno con la notizia che la nostra ditta, Axanar Productions e io, personalmente, abbiamo ricevuto una causa di CBS Studios, Inc. e Paramount Pictures Corporation per violazione del copyright di Star Trek.

Innanzi tutto sono rimasto contrariato di scoprirlo tramite un articolo su una rivista del settore. Per diversi anni ho lavorato con persone di CBS su progetti legati a Star Trek e avrei sperato che queste relazioni personali sarebbero valse una telefonata prima di una causa legale.

Detto ciò, so di parlare per tutti ad Axanar Productions dicendo che speriamo che la questione si possa risolvere in modo amichevole.

Axanar è un fan film. I fan film, che siano legati a Star Trek, Star Wars, Harry Potter, Il Signore degli Anelli, i Power Ranger, Batman o qualsiasi altra saga, sono frutti dell’amore che appassionano e intrattengono i fan e tengono vivi i loro personaggi preferiti nei loro cuori.

Come altri fan film attualmente in realizzazione, Axanar viene prodotto sulla base di una lunga relazione tra i fan e gli studios. Non stiamo facendo nulla di nuovo.

Come tutti i fan film, Axanar è una lettera d’amore per una saga che adoriamo. Per quasi 50 anni i fan più devoti hanno creato storie legate a Star Trek per condividerle con altri fan. È questo che stiamo cercando di fare qui.

Sin dalla serie originale di Star Trek, quando una campagna di lettere dei fan ha convinto NBC a dare l’OK a una terza stagione di Star Trek, il sostegno dei fan è stato fondamentale per il successo di questa saga. Sono i fan di Star Trek i più colpiti qui, poiché fare causa ad Axanar Productions per impedirci di fare il nostro film e farsi pagare i cosiddetti danni, CBS e Paramount stanno facendo causa alle stesse persone che hanno mantenuto vivo con passione l’universo creato anni e anni fa da Gene Roddenberry.

Il fatto che molti dei fan che lavorano con Axanar Productions siano dei professionisti del settore fa capire il livello di influenza che ha Star Trek nell’industria dell’intrattenimento. Non è una sorpresa che questi fan vogliano restituire qualcosa a Star Trek. Siamo molto orgogliosi che il lavoro fatto sino ad oggi sia così di qualità, anche questo è indice della devozione dei fan di Star Trek.

Come qualsiasi cosa legata ad Axanar Productions, prendiamo questa questione molto seriamente e siamo pronti a discutere soluzioni con le parti che possano portare mutui benefici.

Alec Peters

Per restare aggiornati vi consiglio la pagina Facebook di Axanar e il loro sito internet. Se masticate poco l’inglese non crucciatevi, lasciate un “mi piace” sulla pagina Facebook di Geek.pizza, continueremo a seguire la vicenda.

Se volete leggere il testo per intero del documento dei legali di CBS e Paramount lo potete trovare qui.

3 commenti su “Paramount fa causa alla produzione di Axanar, uno dei più promettenti fan film di Star Trek

  1. Non so dirti… mi sono proposto per la traduzione diversi mesi fa, visto che c’erano parecchie lingue tranne l’italiano, e mi hanno risposto entusiasticamente ringraziandomi per l’offerta. Non ho idea del perché l’abbiano fatto se già avevano i vostri sottotitoli. Magari via email riusciamo a capirci qualcosa in più 🙂
    In ogni caso, gran brutto colpo questa causa… più che altro perché, anche se Axanar dovesse uscirne vincitore, la produzione verrebbe comunque fermata per parecchio, ritardandone ulteriormente l’uscita (e anche il grosso delle risorse temo). È una kobayashi maru, per restare in tema.

  2. Non per essere scortese, ma i sottotitoli in italiano di Prelude to Axanar sono stati realizzati dal sottoscritto, il quale è altresì elencato tra i traduttori nella descrizione in calce al video su Youtube.
    Vi chiederei gentilmente di rettificare.

    1. Chiedo venia, io ho effettivamente realizzato i sottotitoli in italiano assieme al mio amico Diego Lapenna (anche lui citato nei commenti al video), ma non sono quelli usati per il video su YouTube, peccato aver fatto il lavoro in due, magari poi riusciamo a capire cosa è successo, ti scrivo 😀

Rispondi