Star Wars: Episodio VIII aveva un titolo sin dalla sua prima bozza

Rian Johnson, in una nuova recente intervista, ha rivelato alcuni dettagli interessanti su Episodio VIII che aiutano a capire che film vedremo a dicembre.

Partiamo subito con il tono che avrà il film. Si era parlato di un tono più cupo rispetto a Episodio VII, ma pare non sarà poi così cupo.

La parte creativa è stata un po’ come giocare. Sembrava significativa ed eloquente perché è stato molto importante per me da piccolo… Volevo che fosse fantastico e divertente, un’esperienza simile a quella de Il risveglio della Forza e i film originali di Star Wars.

In questa nuova trilogia il concetto della trilogia prequel scompare completamente, il tono rifletterà quindi quello dei film classici, vedremo come se la caveranno.

Johnson aveva ritardato l’inizio delle riprese per rivedere alcune parti del copione. A quanto si sa, questo lavoro mirava a dare più spazio ad alcuni dei nuovi personaggi:

Volevo sapere di più di ognuno di essi, non intendo solo qualche informazione o il loro passato… Ma capire quale sia la cosa più ardua che potrebbero affrontare in questo momento: mettiamogliela di fronte e scopriamone il carattere vedendo come reagiscono.

Quindi se qualcuno voleva più spazio per i nuovi personaggi, sarà soddisfatto, com’era intuibile. Episodio VII ha gettato le fondamenta, ora si parte sul serio e chiaramente uno dei ruoli principali sarà quello di Rey.

Non sa cosa le succederà e al contempo ha un sacco di aspettative in testa su come dovrebbe essere il suo futuro. È una sensazione molto simile a quella che viviamo tutti nell’adolescenza, è l’inizio di un nuovo capitolo delle nostre vite.

[Il tema della famiglia] è un punto importantissimo [in Star Wars], e specialmente per il personaggio di Rey… c’era un punto molto intenso nella sua presentazione e volevo andare a fondo in questo argomento.

Io continuo a puntare sul fatto che Luke non è il padre di Rey, se volete vederlo dire I am your father vi lascio un link a un frammento dell’episodio 1×17 di The Flash prima di continuare con Episodio VIII.

Luke, dicevamo, avrà sicuramente un ruolo nodale

[La storia di Luke è il] punto d’ingresso emotivo. Mi sono avvicinato [alla sua storia] in una maniera che spero sembri sincera e reale, spero che interessi al pubblico e abbia un suo senso.

In molti si sono chiesti perché Luke non abbia ripreso la spada in mano e salvato la situazione (e Han Solo), scopriremo quindi in Episodio VIII il motivo delle sue azioni.

Johnson ha poi rivelato, a suo modo, il titolo del film:

Era già nella primissima bozza che ho scritto. Lo sparerò così! Tutto a suo tempo, amico mio.

E ora ci toccherà aspettare l’annuncio ufficiale del titolo per capire cosa intendesse Johnson con “All in good time, my friend”, questa era una di quelle uscite alla Mark Hamill, che si diverte a stuzzicare i fan. L’annuncio comunque non tarderà molto, queste interviste confermano che la macchina promozionale si sta mettendo in moto…

Fonte: Star Wars News Net

Rispondi