Tainted Grail – Aggiornamento n°9

In questo aggiornamento parliamo del primo personaggio di The Age of Legends, della fantastica illustrazione della scatola dello stesso Atto, di eventuali add-on e di qualche domanda frequente.

Ormai tutto il contenuto del secondo Atto è completamente sbloccato, da domani si comincerà a parlare in maniera più approfondita del terzo Atto, “The Age of Legends”. A questo proposito, ricordate la votazione dell’aggiornamento precedente? L’illustrazione n°3 è quella che ha ricevuto la gran parte dei voti e sembra aver vinto a mani basse. Quindi Awaken Realms si impegnerà in questo senso, lavorando sull’illustrazione n°3 per il personaggio del Cartografo e cercando di enfatizzare ancor di più i “ferri del mestiere” (cannocchiale) e mitigando l’aspetto più da “assassino”. Tuttavia, già oggi possiamo conoscere un po’ di più la storia di questo personaggio.

Naazer, il cartografo

Naazer proviene da una terra lontana e più civilizzata in cui la geometria, la matematica e la medicina prosperano altrettanto bene quanto i mortali intrighi di corte. Facilmente manipolato, Naazer si ritrovò dal lato perdente di un colpo di stato. Condannato a morte, dovette scappare nelle fredde terre barbariche del nord, dove le sue conoscenze, il suo astrolabio e il suo cannocchiale erano ben visti.

Questo viaggio lo portò fino alla corte di Artù, in terre ormai abbandonate. Lì, la notizia della Morte Rossa che devastava i regni lontani raggiunse Naazer. Non molto tempo dopo, la Morte Rossa arrivò a bussare anche alla sua porta. Mentre gli uomini fuggivano disperati, Re Artù assicurò a Naazer un posto su una delle sue navi, sperando che un cartografo potesse essere utile nei suoi viaggi. Sfortunatamente per Naazer, nei primi tre anni ad Avalon le forze militari superarono a malapena la loro posizione iniziale e Naazer, ormai dimenticato e trascurato, cercò di passare il suo tempo facendo tesoro delle conoscenze e dei segreti scoperti nel nord Avalon.

All’inizio dell’Atto “The Age of Legends”, Naazer arriva nel bel mezzo dell’inferno. L’unico aspetto positivo è che qui le sue capacità e le sue conoscenze possono finalmente rivelarsi utili.

L’abilità principale di Naazer è “Esplorazione” e consente a lui e al suo gruppo di viaggiare “in diagonale”, potendo sfruttare nuove possibilità e scavalcando alcune posizioni pericolose. Tuttavia, a causa del suo aspetto straniero, Naazer viene spesso evitato dalla gente semplice del nord. Ogni volta che Naazer partecipa a un Incontro diplomatico, il tracciato “Affinità” inizia con un punto in meno del solito.

L’illustrazione della scatola di Age of Legends

In questo aggiornamento viene anche mostrata l’illustrazione che caratterizzerà la scatola del terzo Atto! Un’illustrazione che rappresenta Re Artù nel bel mezzo delle sue conquiste.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Richieste frequenti

Awaken Realms continua a rispondere alle domande più frequenti:

  • Guardiani e modalità in solitaria

Una domanda interessante è emersa sul ruolo dei Guardiani nella modalità in solitaria. È vero che nel prototipo del gioco i Guardiani non erano usati in questa modalità. Questo perché un Guardiano potente che compare dal primo turno di gioco e che occupa una posizione vitale potrebbe essere troppo punitivo per un giocatore solo.

Perfezionando il gioco, tuttavia, gli Incontri saranno aggiunti ai mazzi man mano che si avanza nei capitoli. Questo significa che, per i giocatori che giocano in solitaria, i Guardiani cominceranno probabilmente ad arrivare più tardi rispetto alla modalità in più giocatori. Ma il bilanciamento finale non è assolutamente ultimato. L’arrivo dei Guardiani è uno dei tanti modi da usare per bilanciare il gioco, quindi è ancora difficile dire quale sarà l’impostazione finale.

  • Numero di carte in The Last Knight

Alcuni si sono chiesti come mai il numero di carte previste negli stretch goals dell’Atto”The Last Knight” fosse inferiore a quello del gioco base sebbene i due Atti durino potenzialmente lo stesso numero di ore.

La risposta è semplice: quando imposti l’Atto “The Last Knight”, una carta iniziale ti dice come costruire il mazzo Eventi e il mazzo Incontri. Essi, però, includono anche alcune carte della scatola base, in particolare:

  • Eventi generici casuali (come “Bel tempo” o “Acquazzone”).
  • Alcune carte Incontro (come la fauna comune e nemici comuni).
  • Oggetti base (come una bobina di corda o una spada arrugginita).
  • Segnalini, monete, Menhir ed altro.
  • Otto mazzi base di combattimento e diplomazia chiamati mazzi Archetipo.

I componenti più importanti a livello narrativo rimarranno comunque le carte Luogo e il diario di 220 pagine. Questi componenti sono totalmente nuovi in ​​ogni Atto.

  • Mazzi Archetipo

Nel versione finale del gioco ci saranno quattro mazzi base di combattimento e quattro mazzi base di Diplomazia per ogni personaggio. Questi mazzi non sono contrassegnati dal nome dei personaggi perché alcuni vengono condivisi tra più personaggi. Ad esempio, Beor e Dagan condividono il tipo di mazzo “brutal & hard-hitting”, Arev e Fyul condividono il tipo “cautions & inventive”, Aieli e Mabd condividono il tipo di “support. I personaggi dello stesso tipo condividono, inoltre, lo stesso colore (ad esempio, sia Ailei che Mabd hanno una plancia verde).

Ma perché tutto ciò? Beh, prima di tutto, la ragione più ovvia è quella legata alla necessità di aggiungere 80 carte per ogni personaggio, con la conseguenza di poter introdurre meno personaggi negli strech goals. In secondo luogo, ha senso iniziare la campagna successiva a quella appena conclusa con qualcosa che già si conosce bene, per poi personalizzare il mazzo con nuove carte.

Add-on

Molti hanno già chiesto se fosse possibile mettere a disposizione nuovi add-on: da quelli prettamente estetici (come, ad esempio, un artbook), a quelli più pratici (come le bustine) e, per finire, altri che introducessero più contenuti di gameplay.
AR introdurrà lentamente le richieste più popolari. Per quanto riguarda le espansioni che prevedono l’aggiunta di più contenuti di gameplay, ce ne sono solo due pianificate. Una più piccola e una più grande, ma verranno mostrate più avanti.
Che ne dite di richiedere a gran voce un bel playmat?


Link all’aggiornamento precedente qui!

Link all’aggiornamento in lingua inglese qui!

Vuoi una panoramica generale del gioco? Vai qui!

Gruppo facebook italiano di Tainted Grail qui!

Rispondi