L’angolo di Ale – La guida di Kickstarter che verranno – Gennaio 2019

Il 2019 è appena iniziato, gennaio sta scorrendo via fra il frenetico e l’irrispettoso ed è il momento per un nuovo appuntamento con l’Angolo di Ale, powered by Ale del Dunwich Buyers Club.

Ci sono alcune cose in questo mondo che vanno oltre l’umana comprensione, che non possono essere spiegate. Cose che la maggior parte della gente non vuole assolutamente sapere. Ed è lì che arriviamo noi!

– Peter 

Buon anno Ragazzi!

Molti i titoli che attraverseranno il nostro portale di crowdfunding più amato e odiato di sempre.

Ricordate che potete trovare gli articoli precedenti sfruttando il tag Ale’s Corner.

Per come è iniziato questo 2019 si preannuncia un anno caldissimo; e questo nonostante il 2018 si sia chiuso con un Tainted Grail che ha letteramente fatto incetta di paghette, regalie, tredicesime, quattordicesime e premi produzione.

Prima di continuare ci tengo, ancora una volta, a chiarire il significato di questa lista. In questo angolo troverete un elenco dei progetti in procinto di partire nel mese in corso, proposte in formato breve e (spero) incisivo.

Alcuni dei titoli potrebbero poi non partire quando indicato, purtroppo non è una scienza esatta e saltuariamente i progetti vengono fatti slittare. Ma cercherò sempre di dare precedenza a quelle campagne che hanno già una data comunicata e garantita al 99,9%.

Detto questo: INIZIAMO. Anche perché la polpa è tanta e, come dice sempre Sipsey: Il segreto è nella salsa!

7 gennaio | Onimaru [Penguin & Panda Productions]

Cooperativo, 1-4 giocatori | 60 minuti | link alla campagna su Kickstarter

Caliamoci nell’evocativo Giappone medievale in questo cooperativo pieno di dadi customizzati. I giocatori interpreteranno un gruppo di coraggiosi eroi che dovranno distruggere tre Oni per chiudere il portale che collega il mondo demoniaco a quello umano.

Il cardine di Onimaru è la modularità. Ogni personaggio dispone di una plancia componibile cui assegnare differenti talenti, abilità e tecniche, componendo di fatto un set ogni volta diverso e peculiare.

Lo sviluppo è poi interamente basato sul lancio di dadi e il matching (abbinamento) di simboli per attivare abilità ed infliggere danni. Nulla di innovativo, anche se il tema promette di essere ben integrato e presente. Mi ha ricordato un po’ un misto fra il Segno degli Antichi e Shadowrun: Crossfire.

La veste grafica non è eccelsa, si sarebbe potuto probabilmente fare qualcosa in più, ma la campagna promette comunque di essere interessante.

8 gennaio | Animal Kingdoms [Galactic Raptor Games]

Competitivo, 1-5 giocatori | 40 minuti | link alla campagna su Kickstarter

Animal Kingdoms è definito un gioco astratto di strategia. Ma questa classificazione è tanto vuota quando scarsamente evocativa.

In qualità di leader di una grande casata, il vostro compito sarà dare battaglia ai vostri avversari per ottenere il dominio su 5 regni in un periodo lungo 3 ere. Per farlo dovrete sfruttare le potenti e nobili bestie (le vostre carte) cui affiderete la gestione di ogni regno (gli spicchi della plancia pentagonale) cercando di rispettare i decreti che stabiliscono i limiti e le richieste di ogni specifico territorio.

Un gioco di area-control che, attraverso il sapiente uso delle carte, stabilirà chi avrà adottato la tattica più efficace. Bella ed azzeccata la grafica, aspettiamo di leggere il regolamento per avere maggiori dettagli.

10 gennaio | Tsuro: Phoenix Rising [Calliope Games]

Competitivo, 2-8 giocatori | 20-60 minuti

La Calliope Games ripropone il suo grande successo Kickstarter, Tsuro, in una nuova versione.

Tsuro è un gioco che non necessita di presentazioni. Un piazzamento tessere altamente competitivo e dall’interazione selvaggia e brutale in cui la vostra pedina percorrerà un tracciato cercando di sopravvivere più a lungo di tutte le altre. Un gioco di scelte severe e che, più si arricchisce di giocatori, più si trasforma in una Royal Rumble degna di Battle Royale.

Cosa differenzia Tsuro: Phoenix Rising dai suoi predecessori? Viene introdotta una nuova meccanica che consente di ruotare o rovesciare le tile, rendendo il tutto ancora più caotico ed imprevedibile. In più compaiono per la prima volta dei token che consentono di riportare in vita la propria fenice dalle ceneri, una volta per partita.

10 gennaio | Western Legends Ante Up [Kolossal Games]

ESPANSIONE – Competitivo, 2-6 giocatori | 90 minuti

Ecco la prima espansione di questo elenco. Western Legends Ante Up va a completare la precedente campagna Kolossal Games di Western Legends, aggiungendo nuove funzioni come il gioco d’azzardo, nuove carte evento, nuovi personaggi, oggetti e storie. E le locomotive!

Non è una stand-alone e necessita del gioco base che sarà parte della nuova campagna. Perciò, se vi siete persi il primo giro su Kickstarter e non vi spaventa la quantità di testo in inglese: è la vostra occasione. Il gioco ha fatto bella figura di se all’ultima fiera di Essen e magari arriverà anche in italiano… chi lo sa? :p

Per chi non lo conoscesse è un gioco sand-box ambientato nel ruggente e polveroso far west, fra pionieri, banditi, pistoleri ed eroi.

Corna di satanasso, siete pronti ad imbracciare il vostro Winchester?

10 gennaio | War of the Worlds: The New Wave [Jet Games Studio]

Competitivo, 2 giocatori | 30-60 minuti

Il gioco, in questo mese, che reputo più accattivante.

Si tratta di un deck-building asimmetrico per due giocatori, dotati di mazzi personali e ambientato alcuni anni dopo l’originale storia La Guerra dei Mondi di H.G. Wells.

L’invasione extraterrestre si ripete nuovamente, questa volta però i marziani sono tornati sulla Terra a bordo di una gigantesca nave madre che è atterrata in Scozia. Uno dei giocatori interpreterà i marziani, con lo scopo di annichilire e soggiogare tutta la popolazione, mentre l’altro comanderà le forze armate britanniche che dovranno fermare l’invasione.

Oltre ai mazzi personalizzati ci saranno miniature, token e una plancia di gioco. Io sono già emozionato.

Brextraterrexit 😀 (ok, ok. La smetto).

14 gennaio | Yokai: City of Crime [Mad Lab]

Competitivo, 3-5 giocatori | 60 minuti

Ok, futuro oscuro, ambientazione da Yakuza futuristica, nome accattivante, grafica accalappia finanziatori. Gli ingredienti ci sono tutti.

I giocatori sono gangster che lottano per la supremazia ed il prestigio e per farlo metteranno in scena un continuo mettersi i bastoni fra le ruote sfruttando la città, le risorse che nasconde e soprattutto l’aiuto della polizia.

Yokai è un gioco di azione simultanea in cui ci si deve sfidare e gestire nel miglior modo possibile attraverso la propria ruota delle azioni e l’oculato piazzamento dei segnalini criminalità.

Un titolo all’apparenza cattivo e non banale che val sicuramente un’occhiata più approfondita.

21 gennaio | Battle of Bards [Junk Spirit Games]

Competitivo, 2-4 giocatori | 30 minuti

Questo è il titolo più dannatamente strano di questo elenco. Battle of Bards è un deck-building game che vi precipita nel fantasmagorico mondo di Tessandor. Siete dei bardi e dovete assoldare le migliori spalle per accompagnarvi durante le vostre esibizioni.

L’obiettivo? Conquistare il pubblico ed essere eletto il più grande bardo della storia con buona pace degli altri strimpellatori da quartierino. TZE!

22 gennaio | Vindication: Leaders and Alliances [Orange Nebula]

ESPANSIONE – Competitivo, 2-5 giocatori | 45-150 minuti

Un titolo “stordente”. In inglese stunning suona meglio.

Leaders and Alliances è espansione di Vindication. Euro-game dalla componentistica sontuosa approdato su Kickstarter nel 2017 (con il nome di EPOCH: The Awakening). Si tratta di un viaggio alla ricerca dell’onore perduto con i personaggi che, abbandonati su di un’isola, devono redimersi per poter ritornare alla propria casa. Per farlo miglioreranno le proprie abilità, conquisteranno territori, arruoleranno seguaci e soprattutto dimostreranno il proprio talento.

Ora, questa è, sulla carta, la promessa del gioco e questa espansione darà la possibilità di mettere le mani anche sul gioco base. Ma il tema sarà ben amalgamato alla meccanica? Il senso di evoluzione sarà così presente ed attraente?

22 gennaio | The Shipwreck Arcana 2nd Edition [Meromorph Games]

Cooperativo 2-5 giocatori | 20 minuti

Carte formato tarocco, ambientazione posticcia ma grande intelligenza in questo gioco compatto che è quasi un puzzle game matematico. Shipwreck Arcana ritorna su Kickstarter in questa seconda edizione che conterrà nuove carte e nuove sfide.

Se vi piacciono i giochi di deduzione dal sottile ma persistente sforzo matematico: è un titolo che fa per voi. Splendida la grafica che lo accompagna, così come la sfida mai banale.

Provare per credere.

29 gennaio | Parks [Keymaster Games]

Competitivo per 1-5 giocatori | 40-60 minuti

Parks, un gioco che vi accompagnerà alla scoperta del trekking nei parchi naturalistici. I giocatori interpreteranno due hikers durante il loro girovagare per sentieri, cascate e scorci bucolici. Dovranno raccogliere i momenti più belli in set, che poi consentiranno loro di affrontare la visita ad un parco nazionale.

Ogni sentiero rappresenta una stagione e come tale verrà rappresentato e si modificherà in accordo con il periodo. Dovrete gestire la vostra attrezzatura, i fuochi da campo (che vi consentiranno di incontrare altri escursionisti) e le vostre risorse per un’esperienza decisamente non comune per il mondo dei giochi da tavolo.

29 gennaio | Human Punishment: Social Deduction 2.0 project Hell Gate [Godot Games]

Competitivo/Cooperativo per 4-16 giocatori | 15-45 minuti

Chi non conoscesse Human Punishment potrebbe rimanere un po’ spiazzato. HP:SD2.0 è un gioco sociale di deduzione con ruoli nascosti. Le fazioni in gioco sono tre: umani, macchine e fuorilegge. I membri di queste fazioni devono indagare per scoprire chi è dalla loro parte e prepararsi ad eliminare chi invece si annida, serpe, tra le proprie fila.

Classi specifiche con abilità peculiari e tantissime condizioni diverse da realizzare.

Project: Hell Gate introduce nuovi programmi, nuove identità, nuovi scenari e soprattutto un nuovo sistema di lotta all’automa rendendo di fatto il titolo un cooperativo (più o meno :p).

La fine del mondo si sta avvicinando e solo la vostra squadra può salvare la situazione.

Ma state veramente remando tutti dalla stessa parte?

Bene, anche per questo mese è tutto. E di certo non sono pochi i titoli in questo elenco. Mi raccomando, seguite il Dunwich Buyers Club e: al prossimo episodio, ma prima di salutarci, ecco la pizza Kickstarter di gennaio: stracciatella di bufala, carpaccio di polpo al miele, cipolla rossa caramellata e zest di limone. Finire con una grattata di pepe rosa ed un giro di olio evo.

1 commento su “L’angolo di Ale – La guida di Kickstarter che verranno – Gennaio 2019

Rispondi