WLOG 23 – Si Gioca! Europe in Turmoil

Un mondo distrutto. Intere generazioni perdute. Il futuro dell’umanità cambiato per sempre. Il più grande e terribile conflitto conosciuto fino a quel momento…

Tutto questo è successo davvero, nell’Agosto del 1914. Riusciremo ad evitare lo scoppio della Grande Guerra? Forse, giocando a Europe in Turmoil (Compass Games).

In pochi avrebbero pensato che un semplice attentato, per quanto gravissimo e diretto contro l’erede al trono di uno dei grandi Imperi continentali, avrebbe determinato simili sconvolgimenti. Ma i più accorti sapevano che da decenni, mentre le borghesie europee ormai affermate si godevano la vita e si illudevano che la scienza avrebbe risolto ogni problema, era in atto un conflitto occulto tra due visioni del mondo: una aperta al progresso e al commercio, l’altra tesa a conservare l’antico prestigio e le sue posizioni di forza. La Prima guerra mondiale, o la “grande guerra europea” come fu chiamata all’epoca, ne fu solo l’inevitabile conseguenza.

Europe in Turmoil (Compass Games) ci mette dunque nei panni di queste grandi correnti storiche, sfidandoci a colpi di influenza per il controllo di regioni geografiche e centri di potere sparsi su tutto il vecchio continente e non solo. Il sistema è quello del rinomato Twilight Struggle (GMT Games), ma l’esperienza di tanti anni ha permesso all’autore di trovare nuovi equilibri e nuovi metodi per movimentare le nostre partite. Il risultato è un gioco vivace, con molte strategie possibili e dagli esiti sorprendenti. E attenti, perché il conflitto finale può scoppiare quando meno ve lo aspettate, e il vostro posizionamento sulla mappa sarà determinante per il suo esito.

In questa serie di video, vedremo dunque come funziona il sistema “rivisitato”, utilizzando anche una variante universale messa a disposizione di Stuka Joe, affermato youtuber del mondo dei wargame, che ci permette di giocare in solitario qualsiasi titolo card driven.

Indossate il vostro cappello a cilindro migliore o il vostro elmetto chiodato più appuntito, e seguiteci alla scoperta del conflitto sotterraneo che ha creato il mondo in cui viviamo oggi.

Rispondi