Verso Play 2019 – MS Edizioni

Secondo appuntamento della strada verso Play, ecco il link agli altri episodi, dopodiché vi parliamo di una casa editrice che ci regala sempre delle soddisfazioni: MS Edizioni! (E ho fatto anche la rima!)

Nei prossimi giorni la nostra rubrica pubblicherà via via le novità di molte case editrici: vi invitiamo a seguirci nella nostra disamina, e se vi siete persi qualcosa, a seguire il link dedicato!

Quest’anno la MS Edizioni si presenta con quattro titoli molto diversi tra loro per tematica e meccaniche di gioco, dimostrando una certa elasticità di offerta e una certa cura nell’appeal dei suoi prodotti. L’offerta non manca di originalità in quanto due dei suoi titoli sono… libri gioco. Ma andiamo a fare una bella carrellata!

………………………………………………………………………………….

Escape Tales – Il Risveglio

  • Tipologia: gioco di carte, Deduzione, Puzzle
  • Giocatori: 1 – 4
  • Durata: 180’/360′
  • Età consigliata: 12+
  • Meccanica: Cooperativo, Escape Room, App

“Il tuo nome è Samuel e hai 35 anni. Cinque anni fa tua moglie Jennifer è morta, lasciandoti solo con vostra figlia Lizzy.
Hai impiegato molto tempo per accettare la morte di Jen. L’unica cosa che ti dava la forza di andare avanti era l’idea che non poteva succedere niente di peggio. Ti sbagliavi…”

Escape Tales – Il Risveglio in breve

  • L’Obbiettivo del gioco è trovare Lizzy, la figlia di Samuel, e per farlo i giocatori dovranno cooperare, decidere insieme i luoghi da controllare e discutere gli eventuali enigmi ad alta voce.
  • Il gioco si svolge in modo fluido, senza turni o tempistiche da rispettare, ma necessita di una Applicazione (in italiano) liberamente scaricabile su qualsiasi dispositivo (e usabile anche off-line). I giocatori hanno a disposizione un certo numero di punti azione, che varieranno durante la partita in base alle indicazioni dei capitoli, e che serviranno loro per portare avanti esplorazioni, raccogliere indizi e risolvere enigmi. La partita è gestita tramite un Libro della Storia, che da indicazioni su quale capitolo leggere a seconda delle decisioni prese, e su quali eventuali carte Luogo, Oggetto o Enigma pescare, oltre che i punti Azione disponibile per quel capitolo. Ogni carta luogo va posta sulla plancia Mappa, che ne determina le aree numerandole con una griglia.  Ogni area della griglia corrisponderà ad un capitolo. Se si esauriscono i punti azione di un capitolo ma non si riesce ad uscire dal luogo tramite una carta “Uscita”, si deve pescare una carta “Destino” e seguirne le istruzioni (a volte positive a volte negative). La App entra in gioco quando devono essere risolti gli enigmi. Ovviamente a seconda delle decisioni prese la storia procederà diversamente ed avrà conclusioni diverse ( e non tutte positive purtroppo).

………………………………………………………………………………….

Underwater Cities

  • Tipologia: gioco da tavolo, Strategico
  • Giocatori: 1 – 4
  • Durata: 80’/150′
  • Età consigliata: 12+
  • Meccanica: gestione mano, plancia modulare, piazzamento lavoratori, edifici

“La sovrappopolazione sta mettendo in ginocchio il pianeta. Mancano ancora quattro decadi alla colonizzazione di Marte e l’umanità è consapevole della necessità di trovare nuovi spazi vitali sul fondo degli oceani. In un momento storico in cui il fabbisogno di cibo ha superato la produzione agricola e la mancanza d’acqua mette a dura prova i rapporti fra i membri della Federazione, dovrete costruire una nazione in grado di sostenersi autonomamente.

Underwater Cities in breve

  • L’Obbiettivo del gioco è costruire la più efficiente rete di città subacquee collegate da tunnel e dotate di serre di alghe per il cibo, dissalatori per l’acqua e laboratori per rendere lo sviluppo più efficiente. C’è anche la possibilità di arrivare a costruire città “simbiotiche”, cioè totalmente integrate con l’ecosistema acquatico e che quindi godono di tutta una serie di vantaggi.
  • Il gioco si basa principalmente sul posizionamento delle carte Era (che danno specifici vantaggi), in appositi spazi sul tabellone (che invece consentono di svolgere le azioni). Le Ere sono 3 e ciascuna ha il suo mazzo di carte specifico, con dentro carte di colore diverso. Ogni giocatore ne pesca 3 dal mazzo dell’Era in corso e, a turno, gioca una carta in uno spazio (non occupato da altri giocatori) del tabellone per svolgere l’azione garantita da quello spazio: se carta e spazio hanno lo stesso colore, il giocatore può usare anche il vantaggio della carta, oltre a svolgere la funzione dello spazio:Azioni e vantaggi possono consentire ai giocatori di assimilare le materie prime, costruire/aggiornare cupole, tunnel ed edifici di produzione, spostare il loro segnalino sulla traccia dell’iniziativa ecc. Ogni Era consta di un numero preciso di round e termina con una Fase di Produzione, in cui le città produrranno vari tipi di risorse. Al termine della Terza Era si procede con il calcolo dei punti.

………………………………………………………………………………….

Mappe Stellari

  • Tipologia: Roll&Write-Libro gioco, Logico
  • Giocatori: 1 – 4
  • Durata: 30′
  • Età consigliata: 8+
  • Meccanica: gestione dei dadi, roll and write

“Nel primo volume, Mappe Stellari, potrai esplorare la vastità dello spazio profondo usando i dadi per tracciare nuovi sistemi solari, scoprire nuove tecnologie e tentare la fortuna per ottenere il punteggio più alto tra i tuoi colleghi astronomi.

Mappe Stellari in breve

  • L’Obbiettivo del gioco è scoprire il maggior numero di corpi celesti e creare delle connessioni fra gli stessi all’interno dei bracci di una galassia raffigurata nelle pagine del libro.
  • Il gioco si svolge in contemporanea fra i giocatori, cui viene data una scheda di gioco (uguale per tutti): a turno uno di loro lancia due dadi  a 6 facce ottenendo due risultati. Ogni giocatore dovrà gestire questi due risultati annerendo pallini di collegamento o scegliendo di volta in volta, quale dei due indica una posizione (un braccio della galassia) e quale un tipo di corpo (stella, luna, pianeta, ecc.). In base alla posizione dei bracci e all’entità dei corpi celesti si macineranno punteggi diversi e si verranno a creare via via condizioni diverse durante la partita. Quando un giocatore non può svolgere nessuna delle azioni garantite dai dadi (scegliere una posizione o un astro), la partita ha termine e si procede al calcolo dei punti. Il vincitore potrà dare il nome ad una stella nella mappa al termine del libro e creare un collegamento fra due stelle, mentre chi arriva ultimo ha diritto ad una miglioria del suo Osservatorio. Via via che il gioco procede si rendono disponibili nuovi settori della mappa stellare.

………………………………………………………………………………….

Sangue Reale

  • Tipologia: Roll&Write-Libro gioco, Narrativo
  • Giocatori: 2
  • Durata: 30′
  • Età consigliata: 8+
  • Meccanica: gestione di dadi, azioni segrete, roll and write

“Il secondo volume, Sangue Reale, narra la storia di due fratelli in lotta per rivendicare il trono del re morente. Dovrete scegliere in segreto le vostre azioni, rivelarle per conquistare le terre e guadagnare il favore delle figure piú influenti del regno di Blackwallen.

Sangue Reale in breve

  • L’Obbiettivo del gioco è conquistare il trono del re morente, con astuzia e intrigo e accattivandosi amicizie influenti.
  • Il gioco vede scontrarsi due giocatori in una serie di turni in cui ognuno lancia una serie di dadi e ne sceglie uno senza che l’altro sappia quale. I dadi vengono rivelati simultaneamente e quello che ha ottenuto il risultato minore effettua la sua mossa per primo. Ogni giocatore dispone di una scheda in cui compaiono dei personaggi dotati di abilità speciali, una mappa con delle locazioni, un tracciato che lo avvicina al trono e le istruzioni riguardo le azioni che possono essere intraprese a seconda della combinazione di risultati ottenuti dal lancio dei dadi. Grazie ad essi, infatti, il “clima politico” potrebbe cambiare più volte mentre i giocatori si alternano a controllare settori della mappa. Ma per vincere sarà anche necessario guadagnarsi il favore di potenti alleati che con la loro influenza sono in grado di aggiungere punti, aumentare le possibili combinazioni di dadi o proteggere dall’azione dell’avversario. Un sottile gioco di gestione dei dadi in cui il risultato finale è tutt’altro che scontato.

………………………………………………………………………………….

E in attesa di questa nuova edizione di Modena Play, vi consigliamo di fare un giretto su MagicMerchant.it!

3 commenti su “Verso Play 2019 – MS Edizioni

  1. Piccolo suggerimento, usate la stesso Category per i “Verso Play 2019” che questo articolo ha anche la category “Modena Play” mentre quello di Playagame Edizioni è solo “Giochi da tavolo”. Per non parlare dei tag tutti sballati: “Modena Play 2019” su questo articolo e “Play 2019” sull’altro articolo (Playgame edizioni) 🙁 almeno col category/tag unico si riesce ad avere una pagina unica dei vari articoli Verso Play 2019 🙂

Rispondi