Verso Play 2019 – Raven Distribution (e Post Scriptum / Placentia)

Nel quattordicesimo episodio del nostro viaggio verso Play vi parliamo di Raven Distribution, che sembra senza novità, ma in realtà ne ha eccome. Ed ecco il solito link agli altri episodi.

 Come sapete, in questa rubrica ci occupiamo delle novità di Play e Raven si trova in una situazione pirandelliana, tra nessuno e centomila. 

Nessuno, perché non ci sono giochi nuovi disponibili per la vendita, centomila (beh, un po’ di meno) sono le demo. 

Partiamo da 

Roll Player: mostri e servitori 

Autore: Keith Matejka 

Illustrazioni: JJ Ariosa, Luis Francisco, Lucas Ribeiro 

Giocatori: 1-5 

Durata: 60-120′ 

Una chiamata alle armi! Una bestia abominevole terrorizza i villaggi in tutto il regno, lasciandosi alle spalle una scia di morte e distruzione.

Il sovrano ha chiamato alle armi ogni avventuriero in grado di reggere un’arma affinché si rechi nella capitale e partecipi alla distruzione di questa minaccia al regno. 

Un’espansione di uno dei giochi più attesi da Lucca Comics & Games 2019, che non ho ancora provato, ma i nostri amici del del Dunwich Buyers Club hanno provato sia il gioco base, sia l’espansione.

Vi consiglio di ascoltare l’episodio 63 del podcast, l’espansione è consigliatissima, alcuni dicono che il gioco non sia completo senza questa espansione, un po’ come succede a Viticulture con Tuscany, quindi… occhi aperti.

Clank: la maledizione della mummia 

Autore: Andy Clautice 

Illustrazioni: Rayph Beisner, Derek Herring, Levi Parker, Raul Ramos, Nate Storm 

Giocatori: 2-4 

Durata: 30-60′ 

Ricchezze incalcolabili attendono all’interno della piramide degli Antichi, ma sono ben custodite! Una mummia fa la guardia da secoli e lancia una tremenda maledizione su coloro che hanno intenzione di saccheggiare la tomba.

Inevitabilmente, poi, il tesoro ha attirato un drago. Riuscirai a sfuggire al temibile Croxobek? 

Clank! La maledizione della Mummia, è un’espansione per Clank! e aggiunge una mummia che vaga per i percorsi che i giocatori esploreranno e nuovi artefatti da ottenere nei meandri della piramide! 

Uno dei miei grandi crucci è non aver mai provato Clank! Magari questa sarà la volta buona, chi lo sa? Il tema antico Egitto mi piace un sacco, se trovo il tavolo libero, mi butto! Un gioco di deckbuilding con movimento plancia, tesori da recuperare e drago a cui sfuggire, perché non aggiungerci una mummia?

Ex Libris

In Ex Libris siete dei collezionisti di rari volumi di inestimabile valore in un prosperoso villaggio di gnomi. Negli ultimi tempi, il sindaco e il concilio del villaggio hanno annunciato la ricerca di un nuovo Gran Bibliotecario, una carica molto prestigiosa (e molto bene pagata) che andrà allo gnomo più capace, sfortunatamente non siete gli unici collezionisti ad ambire a questo titolo. 

Aspetto Ex Libris da un anno ormai, l’attesa è stata lunga, ma quando lo proverete vi invito a guardare tutte le carte dei libri. Sì, hanno tutti un titolo diverso e sì, sono stati tradotti uno per uno.

Un gioco di incastri di libri, che non vedo l’ora di provare, sia per la meccanica, che non mi dispiace affatto, sia per il tema.

Vi è mai capitato di entrare in qualche biblioteca antica, piena di scaffali con tomi di altri tempi, teche di vetro per le prime edizioni e via dicendo? Non siete rimasti a bocca aperta? No? Non vi parlo più!

Chiudiamo con 

Dual Powers: Revolution 1917

Autore: Brett Myers 

Illustrazioni: Luis Francisco, Kwanchai Moriya 

Giocatori: 1-2 

Durata: 30-60′ 

Nel marzo del 1917 lo zar Nicola II fu costretto ad abdicare il trono di Russia, al suo posto si formò un governo provvisorio conservatore in rappresentanza dell’autorità ufficiale dello stato. 

In opposizione al governo neoformato, si erse il Soviet di Pietrogrado, un consiglio di lavoratori organizzato da attivisti socialisti. 

Nei mesi a seguire, una lotta intestina volta a ottenere potere e influenza, dominò la nazione e fu la scintilla che diede il via alla Rivoluzione Russa. In questo stato di dualismo al potere, o dvoevlastie, i leader più carismatici e influenti avrebbero cavalcato l’onda del malcontento pubblico, cambiando per sempre il corso della politica russa. 

Un gioco lontano dal mio genere, anche se l’aspetto storico un po’ mi intriga, giudizio sospeso su questo titolo, ma se lo ha preso Raven (la cui nuova linea editoriale è: pochissimi titoli, ma molto selezionati), credo che gli amanti del genere non resteranno delusi. 

L’area Raven, com’è ormai tradizione, ospiterà altre realtà, tra queste troviamo i nostri amici di Post Scriptum \ Placentia, che speravo ci presentassero le ultime novità ma, purtroppo, non sarà possibile provare i loro giochi nuovi. Ero curioso di provare Legend Raiders, che sembra essere cambiato molto da quando l’ho provato come prototipo e avrei sbirciato volentieri le katane del prossimo titolo Placentia, ma sarà per la prossima volta. Wendake e Radetzky – Milano 1848, comunque, sono comunque da provare, se ancora non li conoscete.

Se non mirate al trono di Russia, ma solo ai giochi da tavolo, vi consigliamo MagicMerchant.it

Addendum

Chiacchierando con Roberto di Raven ho scoperto che l’elenco qui sopra è incompleto: mancavano GDR e libri game, eccomi quindi a rimediare.

Partiamo da quattro libri game:

Lupo Solitario Vol. 14 – I Prigionieri di Kaag

Il Regno delle Tenebre non esiste più. Cinque anni fa, il tuo coraggio e la tua determinazione hanno segnato la sconfitta per gli oscuri Signori di queste terre. Ciononostante, i loro malvagi servitori sono ancora in agguato, pronti a sferrare attacchi micidiali ai popoli delle Terre Libere.

Ecco infatti giungere al Monastero una cattiva notizia: il tuo migliore amico Banedon, capo della Corporazione dei Maghi di Toran, è stato rapito e condotto nella impenetrabile fortezza di Kaag. Riuscirai a salvarlo dalle arti oscure dei maghi Nadziranim, prima che essi lo costringano a rivelare i segreti delle sue arti magiche?

Oberon il Mago Vol. 3 – Oltre il Cancello dell’Incubo

Tu sei Oberon. Allevato dagli esiliati stregoni Shianti, hai appreso i misteri della magia per affrontare un’impresa epica: sconfiggere il malvagio Re Stregone di Shadaki. Perciò hai attraversato il Cancello dell’Ombra, un magico portale che conduce al Daziarn, la dimensione dell’eterno crepuscolo. Qui è custodita la Pietra di Luna, indispensabile per portare a termine la tua missione.

Assieme alla tua compagna di avventure Tanith, affrontate i misteri di queste lande incognite, che non seguono alcuna logica. Ma attenzione: un’oscura minaccia vi perseguita, poiché l’influsso del Re Stregone può superare qualunque barriera fra i mondi.

Per quanto riguarda Choose Cthulhu, poi abbiamo:

Choose CthulhuVol. 3 – La Maschera di Innsmouth

Choose Cthulhu Vol. 4 – La Città Senza Nome

Di questi non ho una descrizione, purtroppo, ma se avete già iniziato questa serie di libri game, questa è l’occasione per continuare l’avventura, in caso contrario… ecco, forse è meglio iniziare dal volume 1.

Arriviamo poi a Il richiamo di Cthulhu, con edizioni limitate:

Il Richiamo di Cthulhu – Manuale Base 7a Edizione Centenario

Gli Antichi dominavano la Terra millenni prima del sorgere dell’uomo.

Tracce delle loro ciclopiche città si trovano ancora oggi su isole remote, sepolte tra le sabbie mutevoli del deserto e tra le distese gelide delle estremità polari. Giunsero su questo mondo dalle stelle. Adesso essi dormono, alcuni nelle profondità della Terra, altri negli abissi oceanici.

Quando le stelle saranno allineate, cammineranno di nuovo tra noi.

Questo libro, il Manuale Base de Il Richiamo di Cthulhu, 7a Edizione, contiene regole principali, informazioni di base, consigli, incantesimi e mostri. Per poter giocare a Il Richiamo di Cthulhu è sufficiente che il Custode dell’Arcano Sapere (il Custode) possieda una copia di questo libro.

Consigliamo agli altri giocatori di avere a disposizione una o più copie del Manuale dell’Investigatore, che contiene ulteriori informazioni sulle professioni, l’equipaggiamento e altri aspetti dell’essere un Investigatore nei mondi de Il Richiamo di Cthulhu.

Il Richiamo di Cthulhu, 7a Edizione è compatibile con tutte le precedenti edizioni di questo gioco.

Il Richiamo di Cthulhu – Guida di Petersen agli Orrori Lovecraftiani Edizione Centenario

Assurde forme nel parco? Strani rumori dalla cantina? Un pericolo in agguato in cucina? Brutti sogni che riguardano strambe avventure e creature bizzarre?

Identificare gli orrori in agguato dei Miti di Cthulhu non è mai un compito facile, e quindi i ricercatori hanno bisogno di tutto l’aiuto possibile: non uscite di casa senza la Guida agli Orrori!

Una guida fondamentale dell’osservatore per tutti i preternaturalisti, in erba ed esperti.

  • Accurata e completa
  • 53 creature lovecraftiane catalogate e descritte
  • Illustrazioni a colori
  • Tabelle di comparazione delle dimensioni
  • Come distinguerle da creature dall’aspetto simile
  • Avvertimenti da parte degli osservatori
  • Bibliografia e lista delle letture consigliate

Household – Il Gioco di Ruolo più Piccolo del Mondo

Household è l’ultima fatica realizzata dai ragazzi di Two Little Mice assieme a Daniela Giubellini!

La Casa, un tempo abitata dal Padrone e dalla sua Famiglia, è oggi lo scenario di intrighi, guerre e grandi avventure!

Gli omini dei Piccoli Popoli hanno conquistato le Stanze e tracciato i confini di un nuovo mondo.

Ogni giorno l’Esercito Imperiale delle Fate pattuglia i domini domestici ed espande il proprio controllo.

Gli eruditi di ogni Nazione rivoluzionano ogni campo della medicina, dell’arte e dell’ingegneria, mentre i maestri cacciatori ed i loro topi si addentrano nelle intercapedini per arginare la piaga dei ragni e delle scolopendre.

Ogni piccolo personaggio in Household è il tassello di una Saga che coinvolge il Mondo intero!

Ogni storia è la pagina di una Storia più grande, alla scoperta di un’ambientazione unica ed immersiva e dei personaggi che la popolano.

Assieme al narratore del manuale, il vecchio Herasmo J. Hemingway, i giocatori vivranno la propria avventura all’interno della Casa e ne affronteranno, Capitolo dopo Capitolo, tutte le conseguenze.

Sarà anche piccolo, ma sono ben 272 pagine…

I Miti di Cthulhu – D&D 5a Edizione

Le opere di H.P. Lovecraft e gli orrori dei Miti di Cthulhu per il più grande gioco di ruolo fantasy al mondo!

In I Miti di Cthulhu, la più grande ambientazione horror di tutti i tempi sposa le regole e il mondo fantasy dell’ultima edizione di Dungeons & Dragons!

Se finora i vostri avventurieri hanno esplorato dungeon e sono sopravvissuti ai più potenti dragoni, è giunto il momento di sperimentare il vero orrore cosmico degli Dei Esterni e dei Grandi Antichi.

Realizzato da Sandy Petersen, l’autore originale del gioco di ruolo Il Richiamo di Cthulhu, questo manuale vi porterà nelle fantasie dell’orrore ideate da H.P. Lovecraft, Clark Ashton Smith, August Derleth e gli altri grandi autori dei Miti di Cthulhu.

Contiene la descrizione di più di 100 mostri dei Miti e di 26 Grandi Antichi e Dei Esterni. Inoltre, quattro nuove Razze giocabili, nuovi Archetipi per tutte le Classi, nuovi Talenti, nuovi Incantesimi, un NUOVO sistema magico, nuovi Oggetti e Artefatti, regole per la Pazzia, descrizioni dettagliate dei culti dei Miti e NON SOLO!

432 pagine di follia pura, come recita la descrizione, ma d’altra parte non ci si poteva aspettare un libriccino per fondere due degli universi GDR più famosi al mondo.

Rispondi