WLOG – Castle Itter

WLOG – Castle Itter

La più incredibile battaglia della Seconda Guerra Mondiale: soldati americani e tedeschi che combattono insieme contro orde di SS per difendere prigionieri francesi di alto rango. Pare un film ? No, è tutto vero…

5 Maggio 1945. La guerra sta per finire, ma non nel Castello di Itter, sulle montagne austriache. Qui sono imprigionati da anni alcuni tra i più importanti prigionieri francesi catturati nel 1940: un ex primo ministro, un leader parlamentare, due ex comandanti in capo dell’esercito, un sindacalista… oltre a un tennista di fama e alla sorella di Charles De Gaulle, il generale a capo delle forze della Francia Libera che combattono con gli Alleati. Con l’avvicinarsi della fine del conflitto, reparti di SS situati nei pressi hanno ricevuto l’ordine di uccidere tutti i prigionieri. Ma non hanno fatto i conti con una strana alleanza tra i loro commilitoni della Wehrmacht, formazioni di partigiani austriaci e un pugno di soldati americani inviati a compiere una missione davvero impossibile: difendere il Castello icon poco più di un plotone di uomini e un singolo carro armato fino all’arrivo dei rinforzi. Questa l’assurda eppur verissima storia di questa battaglia, una delle ultime combattute in Europa, riprodotta in un solitario alla tower defense ricco di sorprese, varianti di difficoltà e se volete anche con una versione competitiva da due giocatori. L’autore è quel David Thompson che già abbiamo conosciuto con Undaunted: Normandy e che qui condensa gli aspetti più tattici del suo capolavoro Pavlov’s House in un wargame davvero fuori dall’ordinario.

Sarà riuscito nella sua impresa? Lo scopriamo insieme su WLOG!

Riccardo Masini

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: