Geek.pizza

Cowabunga!

Anteprima – Kids Chronicles: Quest for the Moon Stones

Anteprima – Kids Chronicles: Quest for the Moon Stones

Lucky Duck presenta Kids Chronicles: Quest for the Moon Stones, lo spinoff di Chronicles of Crime dedicato ai più giovani.

Vi avevo parlato di Lucky Duck Kids qualche mese fa, ed ecco l’annuncio del primo gioco di questa linea di Lucky Duck.

Kids Chronicles: Quest for the Moon Stones in una riga

Autore: David Cicurel | Artista: Mateusz Komada | Giocatori: 1-4 | Durata: 30′-45′ | Età: 7+ | Editore: Lucky Duck Games

In una remota regione ricca di magia vi son due regni confinanti, ma molto diversi tra loro. Il caldo e luminoso Regno d’Estate è governato da un pavido re, mentre l’Impero d’Inverno è guidato da una capace imperatrice dal suo palazzo scolpito interamente nel ghiaccio. Per anni un mago ha guidato il Regno d’Estate e l’Impero d’inverno, ma le numerosissime incombenze lo hanno sfiancato, ecco il motivo per cui si è appellato a voi, che da poco ne siete diventati apprendisti. Dovrete intraprendere un viaggio che vi porterà a scoprire le misteriose Pietre Lunari e aiutare il mago a risolvere i misteri che affliggono la regione.

Questa è la traduzione della sinossi della storia di Kids Chronicles: Quest for the Moon Stones, un cooperativo per famiglie che unisce il gioco da tavolo con un’app. Nei panni degli apprendisti del mago, i giocatori si immergeranno delle lande incantate del Regno d’Estate e dell’Impero d’Inverno accompagnati dal loro fedele famiglio: Nills, il Gatto Lunare alla ricerca delle quattro Pietre Lunari. Per ottenere questo obiettivo, i giovani maghi dovranno risolvere numerosi misteri e aiutare gli abitanti dei due regni a risolvere i propri problemi.

Kids Chronicles: Quest for the Moon Stones - copertina

Come qualcuno avrà intuito dal titolo, ancora prima di leggere la prima riga dell’articolo che lo palesava, Kids Chronicles: Quest for the Moon Stones è uno spin-off di Chronicles of Crime firmato dal solito David Cicurel e usa l’ormai affermato sistema “Scan&Play” che ben abbiamo imparato a conoscere nel corso di questi anni.

Lucky Duck si è avvalsa della collaborazione di professionisti in campo infantile e hanno condotto playtest con giovani giocatori durante lo sviluppo del gioco e l’intero progetto è stato supervisionato da Rafaèle Dhuitte, grazie alla sua decennale esperienza nel campo della pedagogia infantile. Dhuitte, spiega Lucky Duck, ha condotto una miriade di test con bambini, insegnanti e professionisti nel campo dei giochi per bambini per garantire un’esperienza coinvolgente e adatta ai più giovani.

Kids Chronicles: Quest for the Moon Stones comprende un tutorial e cinque storie complete e verrà pubblicato per a fine del 2021 in inglese, francese e polacco, speriamo che qualcuno (Uplay, sto guardando voi!) stringa un accordo anche per la lingua italiana.

Il sottoscritto, dato che la scatola dice 7+ e che 38 è maggiore o uguale a 7, è curioso di provarlo, per due motivi. Il primo è che sono un fan di Chronicles of Crime, il secondo è che questo potrebbe essere un interessante veicolo per far conoscere i giochi da tavolo a chi è abituato a giocare solo a videogiochi.

Bravi Lucky Duck, aspettiamo dicembre per poterlo provare!

Trovate i vari Chronicles of Crime su MagicMerchant.it

Francesco "The Doctor"

Fondatore di Geek.pizza è stato per anni amministratore di Italiansubs con il nick di zefram cochrane prima di partire per strani e nuovi mondi. Tecnico informatico e traduttore, ama i telefilm, i giochi da tavolo e la pizza.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: