Geek.pizza

Cowabunga!

Ducks in Tow – L’espansione Bugs and Slugs su Kickstarter

Ducks in Tow – L’espansione Bugs and Slugs su Kickstarter

Torna su Kickstarter Ducks in Tow con Bugs & Slugs: un’espansione all’insegna di insetti e lumache, yum yum!

Scrivo questo articolo con un ritardo di un mese sulla tabella di marcia e me ne scuso con First Fish Games, ma l’arrivo del secondogenito ha rappresentato uno sconvolgimento nelle mie giornate (e, soprattutto, nelle mie nottate) che non avevo previsto.

Ricapitoliamo: Ducks in Tow è un gioco del 2019, di cui vi avevo parlato all’epoca della sua campagna su Kickstarter.

Ho avuto l’opportunità di giocare con l’espansione, in anteprima, potendo aggiungere uno strato di complessità ma anche di opportunità a un gioco che mi era piaciuto un sacco e che, infatti, ho voluto rispolverare prima di aggiungere l’espansione.

Ducks in Tow è un gioco che ci vede girare per un parco, cercando di farci seguire da gruppetti di anatre, condurle in questo o quel luogo e fotografarle. L’ambientazione, tuttavia, potrebbe darvi un’impressione sbagliata, come vi avevo già spiegato. Negli ultimi anni, l’uscita di titoli più “carini e coccolosi”, ci ha abituati a non giudicare un gioco dalla copertina (Calico vi dice niente?), ma Ducks In Tow è stato un precursore in questo ambito.

Il gioco base è di Stephanie Kwok, mentre l’espansione è firmata anche da Gordon Oscar. Alle illustrazioni Andrew Bosley viene affiancato, in Bugs & Slugs proprio da Gordon Oscar.

Oggi vi riparlerò a grandi linee del gioco base e vi racconterò in cosa consiste l’espansione.

Ducks in Tow | Attenzione: prototipo – componenti non definitivi

Nella scatola di Bugs and Slugs

  • 4 plancette personali
  • 4 carte riassunto
  • 20 carte anatra
  • 30 gettoni insetti e lumache
  • 1 blocchetto segnapunti
  • Il gioco base in breve

Ducks in Tow è un gioco di raccolta set (di anatre) e “pick up and delivery”, ovvero un gioco di consegne. Nel vostro turno avrete quattro punti azione da spendere per

  • muovervi di un esagono
  • dare da mangiare a un’anatra: le anatre sono di quattro colori, serve il cibo dello stesso colore per convincerla a seguirvi
  • scuotere la borsa: momento lotteria, pescate un’anatra dalla borsa, se avete un cibo del colore corrispondente potete aggiungerla al vostro seguito.
  • Liberare le anatre: in mano avete delle carte obiettivo, recatevi sulla tessera corrispondente e liberate dal vostro seguito le anatre indicate sulla carta per aggiungerla alla vostra raccolta.

Il gioco è un continuo ottenere cibo per attirare le anatre, portarle a destinazione e liberarle, ma non finisce qui. Il sistema di punteggio è strettamente legato all’ordine in cui risolverete i vostri obiettivi. Potete aggiungere le carte solo a sinistra o a destra di quelle già presenti, cercando di ottimizzare i set che si verranno a creare. Tutto molto lineare, ma con un buon numero di scelte che si presentano. Ci ho giocato diverse partite recentemente, per riprenderci la mano prima di introdurre l’espansione e, come ricordavo, il gioco merita. Ci sono alcune azioni speciali che impediscono di rimanere bloccati, ma sono sub ottimali, quindi bisogna bilanciare i vantaggi che conferiscono con il fatto che le azioni base danno qualcosa in più.

Vi sono tre azioni che vi porteranno a rimettere sulle tessere (“disperdere”) le anatre che avete usato nel turno, questo serve a ripopolare il parco e velocizzare il gioco, ma è anche la chiave dell’espansione.

Bugs & Slugs – L’espansione

Bugs & Slugs (insetti e lumache) introduce dei gettoni e delle carte anatra aggiuntive. Al momento di disperdere le anatre potrete ottenere dei gettoni da posizionare sulla vostra plancia Bugs & Slugs personale o sulle nuove carte anatra.

La plancia personale riporta un’abilità unica, che potete usare una volta per turno, le partite diventano quindi asimmetriche. L’abilità influenza il vostro modo di giocare (ad es. una consente di scartare cibo per muoversi, un’altra di invertire la posizione di due anatre, ecc.

Una volta riempito il barattolo sulla plancia personale con gli insetti e le lumache richiesti, potrete beneficiare di un bonus di fine partita, mentre riempire gli spazi delle carte anatra conferisce dei bonus una tantum da usare in partita. Se prima bisognava pianificare con estrema attenzione, con i bonus delle Papere è possibile avere una spinta in più durante il turno (adottare un’anatra extra, muoversi di uno spazio aggiuntivo, ecc.), questo può fare la differenza quando state cercando di inanellare una serie di mosse per lo sprint finale: vi assicuro che, alla fine, anche un bonus di questo genere può fare la differenza tra vittoria e sconfitta. Non vi basta? Le carte anatra usate hanno un colore di riferimento e vi daranno dei punti bonus, in funzione di quante anatre di quel colore avrete davanti a voi nel set di carte a fine partita.

Carte anatra

Conclusioni

Ducks in Tow non ha bisogno di Bugs & Slugs per funzionare e per me è una cosa importantissima, non mi piacciono i giochi che necessitano di un’espansione per regalare una esperienza di gioco positiva e, inizialmente, mi sono chiesto se non complicasse inutilmente le cose. L’esperienza complessiva, tuttavia, non mi ha dato questa impressione. Non so quanto dovrebbe impattare a livello di punteggio, nell’idea di Kwok e Oscar, per quanto ho avuto modo di vedere, non stravolge il punteggio e, se complica un po’ le cose a causa dei ragionamenti aggiuntivi che si fanno per soddisfare le carte anatra, i bonus che queste conferiscono aiutano a ottenere risultati remunerativi più rapidamente.

Il costo del gioco è in linea con quanto mi aspettavo e sono veramente dispiaciuto che la campagna non stia andando alla grande, come invece questo gioco meriterebbe. Manca molto poco tempo, ecco il link alla campagna, vediamo se si riesce a fare il miracolo!

Francesco "The Doctor"

Fondatore di Geek.pizza è stato per anni amministratore di Italiansubs con il nick di zefram cochrane prima di partire per strani e nuovi mondi. Tecnico informatico e traduttore, ama i telefilm, i giochi da tavolo e la pizza.

Ultimi articoli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: