Geek.pizza

Cowabunga!

Novità in arrivo da Studio Supernova

Novità in arrivo da Studio Supernova

Tante novità per il 2024 – dal Giappone e non! Studio Supernova inizia il nuovo anno rinforzando le sue linee brand, XVgames e Freak&Chic Games, localizzando titoli di punta e annunciando un nuovo titolo originale!

Non si può più dire niente – REVISIONISMO STORICO

Non si può più dire niente è un party game per adulti indignati! Dopo il successo dei primi due titoli della serie Non si può più dire niente curata da Immanuel Casto, arriva la terza uscita: Revisionismo Storico! In questa nuova uscita andremo ad esplorare come “sarebbe potuta andare”: Gandhi che imbraccia un fucile? Bezos in mezzo a una strada? Questa uscita, come le altre, è giocabile da sola o mescolabile con le carte delle altre uscite per creare sempre più varietà di temi!

Oltre al gioco arriva anche il merchandise della serie Non si può più dire niente!: tazze, spille, borse e tanto altro per urlare al mondo la vostra indignazione!

Potrete trovare il gioco su MagicMerchant.

A Peaceful Garden

Finalmente una nuova uscita XVgames, stavolta adattata al formato pocket di Studio Supernova. A Peaceful Garden, vincitore dello Smart Filler international contest, è un gioco di tempismo e controllo territorio in pieno stile XVgames: due giocatori, tanta strategia, durata molto contenuta. Questo nuovo formato ha permesso anche di creare un gioco elegante da vedere e con un cuore attento all’ambiente: le copie infatti sono completamente senza utilizzo di plastica.

I giochi soltanto per due mi interessano sempre. I materiali di questo titolo sembrano bellissimi e i temi della natura sono i miei preferiti. Aspetto con ansia di vederlo dal vivo.

Anche questo in arrivo per la primavera del 2024

Potrete trovare il gioco su MagicMerchant.

Ito

Dopo l’incredibile successo giapponese, con più di 350.000 copie vendute in pochi anni, atterra finalmente anche in Italia Ito, uno dei giochi più venduti nel paese del sol levante.

Si tratta di un party game cooperativo in cui bisogna cercare di giocare i propri numeri in ordine, coperti. Per farlo viene estratto un tema, e bisogna legare il proprio numero a un concetto, per dare indizi agli altri giocatori su quale sia.

Il gioco poi si svolge tutto sulle sfumature e le scale di valore dei giocatori: sarà più forte Superman o Goku? In una apocalisse zombie è più utile una forchetta o del nastro adesivo?

Non sono tanto amante dei party game, ma l’idea di far indovinare dei numeri in base al valore che ciascuno attribuisce ad un determinato concetto è molto carina. Sicuramente sarà un gioco adatto per la prossima estate!

Il gioco è in uscita a maggio 2024, in occasione della Play!

Potrete trovare il gioco su MagicMerchant.

Yro

Dal designer di Paper Tales e Welcome to the Dungeon, arriva un nuovo gioco di carte rapido e profondo. In Yro dovrete reclutare gli avventurieri, gestirne la formazione per sconfiggere gli avversari in combattimento; gestire la produzione risorse per potenziarli; accumulare ricchezze per reclutarne di nuovi; completare le quest e ottenere punti vittoria per sconfiggere le altre gilde e dominare le terre di Yro.

Un gioco di carte, ottimizzazione risorse e posizionamento, di durata molto contenuta e grandissima varietà grazie all’alto numero di diversi personaggi, finemente illustrati dal tocco di Takashi Konno (autore della serie Nobinobi GDR).

Il sistema di gioco a scelte simultanee lo rende estremamente agile con qualsiasi numero di giocatori, mentre il gran numero di avventurieri disponibili lo rendono sempre vario ad ogni nuova partita.

Anche questo in uscita a maggio, per la Play.

Potrete trovare il gioco su MagicMerchant.

Let’s go! to Japan

Dopo un Kickstarter di grande successo nel 2023, arriva anche in edizione completamente in italiano Let’s go to Japan!

In questo gioco di carte, bisogna programmare il proprio viaggio in Giappone per un’intera settimana, in modo da ottimizzare le attività turistiche e svolgere il miglior viaggio nella terra del sol levante. Le moltissime carte sono finemente illustrate e rappresentano tantissime località turistiche e attività da svolgere durante il viaggio, quindi, oltre a godersi un ottimo gioco da tavolo, si può imparare a conoscere il Giappone e, perché no, programmare davvero cosa andare a vedere nel prossimo viaggio!

Avevo osservato la campagna Kickstarter di questo gioco, perchè mi piace l’ambientazione giapponese. Anche la meccanica è interessante.

Il gioco si svolge in tredici round nei quali dovremo giocare carte nei diversi giorni della settimana, per creare il miglior itinerario, tenendo anche conto della necessità di dividersi tra Tokyo e Kyoto, cercando di ottimizzare gli spostamenti e le risorse. Il gioco termina con un round finale nel quale si parte per il viaggio appena pianificato, attivando ciascuna delle carte nell’ordine stabilito.

Sicuramente un titolo molto interessante che mi riprometto di provare non appena uscirà, nell’autunno del 2024.

Potrete trovarlo su MagicMerchant.

Tutto Tutto – ma proprio tutto

Un party game Trivia per chi pensa di sapere tutto! Tutto ciò che hai fatto nella tua vita ti ha preparato per questo gioco: i film che hai visto, i libri che hai letto, i viaggi che hai fatto… Dichiara una cosa in ciascuna delle categorie sul tavolo, oppure trovane una che vada bene per entrambe per ottenere il bonus speciale!

In Tutto Tutto – ma proprio tutto – non serve sapere proprio tutto tutto, basta sapere una cosa in più degli altri.

In uscita per l’autunno 2024.

Potrete trovare il gioco su MagicMerchant.

Giga Cose

Chiudiamo in bellezza con dei prodotti che non sono giochi, ma magliette e tazze coi disegni degli autori del fortunato progetto GIGACIAO. Le tazze e le magliette delle GIGACOSE non è che siano più grandi, c’è scritto GIGA perché sono grandiose nella qualità e in quanto sembrerete fichi comprandole!

Finisce qui la ricchissima carrellata di Studio SuperNova. Sicuramente un programma molto interessante, ricco di titoli per tutti i gusti.

Monica "Moscerino"

Nella vita vera sono una persona con un lavoro piuttosto serio e formale, che nel tempo libero ama scrivere e trovare modi sempre nuovi per esprimere la sua creatività Ho avuto un blog di cucina, mi sono dedicata al cake design, mi sono interessata alla letteratura per bambini e ragazzi. Infine, da qualche anno, mi sono appassionata ai giochi da tavolo e ho scoperto che, oltre a giocarci, mi piace anche parlarne e scriverne. Perciò...eccomi qui! Perché Moscerino? Il soprannome si riferisce alla presunta fine che avrei fatto se avessi inseguito un certo ragazzo. Il ragazzo in questione alla fine è diventato mio marito, moscerino ha vinto e si è tenuta il soprannome 😃

Ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *