Verso Lucca Comics & Games – The Necronomicon Gamebook – Dagon

Un libro, un sistema di gioco, un’esperienza. Questo, in tre parole, la novità editoriale a tema Lovecraftiano che verrà presentata a Lucca Comics & Games quest’anno. Ve ne parliamo in questo articolo… e vi lasciamo intanto il link agli altri episodi della rubrica!

Gli appassionati dei racconti orrorifici di Lovecraft (come il sottoscritto) lo sanno bene: leggere i suoi libri non è semplicemente avere a che fare con dei mostri, ma con una vera e propria concezione strutturale dell’universo grandiosa e crudele. I suoi personaggi quasi anonimi hanno il potere di farci calare nelle sue storie da incubo, di sentirci noi stessi testimoni della “verità oltre il velo del percepibile” e di farci sentire il granello di polvere che si deposita fra gli ingranaggi di un universo infinito e mostruoso, per nulla “a misura d’uomo” come la religione ci ha abituati a pensare.

Con The Necronomicon Gamebook – Dagon (non fatevi fuorviare dal titolo: sarà disponibile anche in italiano) il lettore fa un passo avanti nell’universo alieno del solitario di Providence: il libro, infatti, come dichiara il suo autore, “offre un’esperienza diversa sia per gli estimatori di Lovecraft, finalmente in grado di immergersi davvero nell’angoscia delle loro storie preferite, sia per gli appassionati di librogame… per raggiungere l’unico finale davvero positivo dovrete sudare freddo!” 

Il Libro

The Necronomicon Gamebook – Dagon è un libro scritto da Valentino Sergi, autore di graphic novel e giochi in scatola, corredato dalle inquietanti illustrazioni di Alberto Dal Lago (cover artist di Lupo Solitario) e Jacopo Schiavo. Il progetto è nato da una collaborazione tra Officina Meningi, lo studio editoriale dietro al successo di Suicidium- il gioco tabù e La leggenda del Re Corvo, Gomma, l’agenzia creativa di Scuola Internazionale di Comics – Padova e le Peruzzo Industrie Grafiche.

Costituisce un’avventura letteraria dove il lettore si troverà ad affrontare in prima persona gli orrori narrati da H. P. Lovecraft in alcuni dei più celebri racconti classici del ciclo di Cthulhu: Dagon, Il rituale e Il segugio (nel volume vi è anche una sezione dedicata alle Terre del Sogno, con alcuni suggestivi estratti da Kadath). L’autore ce l’ha messa davvero tutta per adattare i racconti, con la massima fedeltà, a partire dal testo originale, così da permettere un’immersione interattiva nello stile del maestro del sovrannaturale attraverso una narrazione a bivi in cui, usando i canonici dado e matita, ci si troverà a percorrere le vie di Kingsport, confrontarsi con creature mostruose, esplorare territori da incubo e rendere labile il confine che divide sogno e realtà. Tutto allo scopo di impedire che il rito di Yule si compia, salvando l’umanità da un destino raccapricciante… e cercando di preservare la propria sanità mentale (cosa ovviamente non facile).

Lingua e adattamento

La campagna di crowfounfding verrà portata avanti in doppia lingua, inglese e italiana, e anche la stampa avverrà in queste due lingue. I racconti originali sono stati adattati con uno stile quanto più simile possibile alla scrittura di H. P. Lovecraft e in molti casi i testi classici sono stati ripresi integralmente. Entrambe le versioni sono state redatte con la massima cura dal punto di vista linguistico, e gli autori si sono avvalsi della consulenza di traduttori ed esperti di livello accademico.

Il gioco

Ma come abbiamo detto, The Necronomicon Gamebook – Dagon non è solo un libro da leggere e vivere “passivamente”, è anche una esperienza personale, in cui le nostre scelte stabiliranno l’andamento dei fatti che vi saranno narrati. Per far questo, gli autori hanno adottato uno stile di gioco ispirato a quello di maestri del genere come Joe Dever ed Herbie Brennan, sviluppando un corpus di regole che valorizzi al massimo lo stile narrativo di H. P. Lovecraft. Sono state sviluppate formule inedite o rivisitate come i malus di Follia o i paragrafi extra delle Terre del sogno, a cui è necessario accedere per recuperare le forze dopo gli scontri, ma che proietteranno il lettore… anzi… l’investigatore, in un mondo in grado di trascinarlo fuori dall’avventura in corso.

The Necronomicon Gamebook – Dagon è un’opera completa, con una formula unica, che si distingue da altri titoli perché garantisce al lettore un’immersività davvero angosciante adattando le migliori meccaniche di gioco alla narrazione.

Vendita e crowfounding

The Necronomicon Gamebook – Dagon, il cui design ispirato ai classici del genere è stato affidato a Wahtari Studio, potrà essere acquistata in anteprima assoluta a Lucca Comics & Games 2018 presso gli stand Tambù, distributore internazionale del progetto, e Area Autoproduzione in Area Games (padiglione Carducci) al prezzo lancio di 10 € per l’edizione base.

Sulla pagina del crowdfunding, invece, on-line dal 23 ottobre, si potranno scegliere anche la versione cartonata, i dadi, i poster, i disegni originali e tante altre ricompense speciali.

Per saperne di più sul crowdfunding basta seguire la pagina facebook del progetto: http://www.facebook.com/officinameningi

Gli autori

Valentino Sergi: Giornalista e professionista del settore editoriale, ha collaborato come redattore e pubblicato saggi, racconti e graphic novel con diverse realtà italiane ed estere come 001 Edizioni, Edizioni XII, Comma 22, Edizioni BD, Edizioni Voilier, Perdisa Pop, Nicola Pesce Editore, Slow Food e Universal Pictures Italia, aggiudicandosi anche alcuni importanti riconoscimenti come il premio Lama & Trama e la menzione del Lucca Project Contest. Nel 2015 lancia il crowdfunding dell’irriverente gioco di carte Suicidium, selezionato dal progetto Postepay Crowd di Eppela a sostegno delle produzioni ludiche innovative, il cui successo lo porterà ad avviare una felice collaborazione con l’editore perugino Dal Tenda, che nel 2017 ne pubblicherà una nuova edizione destinata alla grande distribuzione. Nello stesso anno, grazie a un contest indetto da Banca Friuladria e dallo spazio di coworking Talent Garden, avvia lo studio di marketing e comunicazione culturale Officina Meningi, con cui svolge attività di consulenza creativa per aziende e di formazione per enti e istituti privati come IAL e Scuola Internazionale di Comics. Nel 2018 assume la direzione di Gomma – Coworking e Agenzia Creativa.

Alberto Dal Lago: Diplomatosi allo IED di Milano come illustratore, dal 2005 inizia la sua collaborazione con diversi editori italiani e stranieri nell’ambito della narrativa e ludica Fantasy. Tra i suoi committenti Wizards of The Coast™, Paizo Publishing™, Privateer Press, Applibot inc. Oltre al Fantasy si è cimentato anche nell’editoria per ragazzi lavorando per clienti come Mondadori, Lisciani Giochi, Edizioni Piemme e Salani. Dal 2013 insegna come docente di Illustrazione Digitale e Concept Art presso la Scuola Internazionale dei Comics di Padova. È il copertinista ufficiale di Lupo Solitario Deluxe Edition, l’edizione italiana della storica serie di librogame di Lone Wolf™ creata da Joe Dever negli anni ottanta e divenuta un successo mondiale in poco tempo. Dopo la recente scomparsa di Joe Dever, Alberto Dal Lago è stato scelto per far parte della giuria del premio per le nuove iniziative editoriali dedicato a Dever da Lucca Comics & Games.

Jacopo Schiavo: Illustratore italiano originario di Padova, ha frequentato la Scuola internazionale di Comics e lavora principalmente come illustratore freelancer e concept artist per diversi clienti nel mondo dell’editoria e videogames. Cofondatore dello studio di illustrazione Wahtari Studio, al momento si occupa inoltre di progetti legati al mondo del cinema e dell’animazione.

 

Vi ricordiamo, inoltre, che esiste una vasta produzione di giochi a tema lovecraftiano… e sicuramente MagicMerchant ne ha una nutrita scorta!

Rispondi