“Star Trek: Discovery”: Javier Botet fra le guest star della seconda stagione

L’attore ha appena annunciato la sua partecipazione alla seconda stagione di ‘Star Trek: Discovery’ in un ruolo ancora misterioso…

Javier Botet (It, Slander man) è un attore piuttosto noto agli appassionati del genere horror perché – complice la sua peculiare fisicità – viene spesso ingaggiato per interpretare mostri, alieni e strane creature, ricalcando in questo la carriera di Doug Jones (Saru), con il quale ha infatti già collaborato.

In un’intervista rilasciata a Bloody Disgusting, l’attore ha annunciato di essere stato scritturato come guest star nella seconda stagione di ‘Star Trek: Discovery‘, dichiarando:

Sarà un ruolo davvero fortissimo, non vedo l’ora di vederlo sullo schermo. E poi ho lavorato insieme al mio amico Doug Jones, un altro “interprete di mostri”.

L’attore non scende troppo nei particolari ma specifica che il suo sarà un ruolo da guest star in un solo episodio (almeno finora) e che – neanche a dirlo – sarà truccato da alieno:

Si tratta di una vecchia creatura, ma non vi dirò di chi si tratta.

 

Casting, Discovery, DSC, Javier Botet, Slenderman, Rick Berman, Glenn Hetrick, Mary Chieffo, Neville Page, Klingon, Picard, Alex Kurtzman, CBS, Gates McFadden, Anson Mount, Pike, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Javier Botet

 

L’espressione “vecchia creatura” può essere interpretata in tanti modi: sappiamo che – tanto in ‘Discovery quanto in uno degli ‘Short Treks – Saru incontrerà alcuni membri della sua famiglia kelpiana quindi, considerando il fisico smilzo, Botet potrebbe interpretare un “vecchio Kelpiano”, forse il padre o il nonno di Saru.

Un’altra interpretazione è che Botet intendesse riferirsi ad una “vecchia conoscenza”, un alieno già noto ai fan: in questo caso – prendendo per buone le parole di Alex Kurtzman al NYCC 2018 – potrebbe anche trattarsi di un Taloisano.

Alcuni fan sospettano che potrebbe trattarsi di un altro Sauriano (come quello apparso nel primo trailer della seconda stagione di DSC, interpretato però da David Benjamin Tomlinson) o addirittura di Arex, il bizzarro ufficiale Edosiano apparso unicamente nella Serie Animata degli anni ’70.

Certo non possiamo escludere che l’espressione “vecchia creatura” vada letta in senso letterale, intesa come “alieno anziano”, senza particolari legami con la saga.

Per restare aggiornati su tutto ciò che riguarda l’universo di Star Trek, tenete d’occhio il blog TG TREK!

Rispondi