Tainted Grail – Aggiornamento n°29

Ecco l’ultimo aggiornamento di Tainted Grail, parleremo di: miniature, sviluppo del gioco e nuove illustrazioni!

Miniature

Si parte con una carrellata di render 3D delle miniature che non erano state ancora presentate durante la campagna, troveremo così: Caolin, Duana, miniature alternative dei Menhir e i vari modelli dell’espansione della Morte Rossa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Stato dello sviluppo del gioco

Difficoltà e scalabilità degli Incontri

Il prototipo conteneva quattro mazzi di Incontri che presentavano un vasto campione di pericoli in cui potevate incappare viaggiando per Avalon. Non c’era un vero e proprio bilanciamento nell’apparizione di questi Incontri e ciò si traduceva nella possibilità che anche il più pericoloso e difficile di essi poteva capitarvi subito dopo essere usciti dal villaggio di partenza. Ovviamente questo non era l’obiettivo di Awaken Realms.

Ecco perché, nelle ultime settimane, AR ha lavorato allo sviluppo e al bilanciamento di tutti i mazzi Incontri, per assicurare anche un certo equilibrio in funzione del numero di giocatori e del capitolo di gioco corrente.

Ora gli Incontri sono classificati su quattro livelli, e varie combinazioni di questi livelli vengono utilizzati nelle diverse fasi di gioco. Se non commetterete errori potrete evitare di fuggire! In ogni caso, il mondo di Avalon non sarà sempre equo e gli Incontri molto difficili continueranno ad accadere. Ma ora, incontrerete più spesso delle sfide a portata di mano e, così, nuove carte entusiasmanti verranno aggiunte al gioco mentre i giocatori avanzeranno di capitolo in capitolo.

Diplomazia 2.0

Come menzionato in questo aggiornamento sul Combattimento, AR ha apportato una revisione anche al sistema della Diplomazia. Ora usa lo stesso schema di carte del Combattimento (carte normali con i fronti sovrapposti e alcune carte passive speciali con i fronti “sempre visibili”). Proprio come nel Combattimento,  gli Incontri sono più brevi e più dinamici, e ci sono più scelte possibili. La differenza chiave tra Diplomazia e Combattimento rimane comunque la stessa: la Diplomazia è incentrata sul tracciato Affinità e alcune carte si collegano alla tua posizione su questo tracciato. Ci sono, però, anche altri aggiornamenti che non sono stati ancora menzionati:

  • La lunghezza e la composizione del tracciato ora cambiano in base all’Incontro;
  • Il layout e la chiarezza della carta ora sono notevolmente migliorati, con le fasi dell’Incontro mostrate in un modo molto più chiaro;
  • Gli archetipi “non diplomatici” come il blu hanno ricevuto molti strumenti che consentono di usare la loro forza o le loro risorse per risolvere gli Incontri di Diplomazia. Naturalmente, questo non li rende tanto efficaci quanto i “veri” diplomatici come gli archetipi verdi o marroni.

Icone

La chiarezza legata alla visibilità delle icone è un altro tema importante in questo gioco.

AR vuole rendere i simboli più visibili e più facili da apprendere. Per questo ha raggruppato le icone in 3 gruppi distinti:

  1. Gli Attributi mantengono lo “spirito animale” di ispirazione celtica apprezzato da molti tester;
  2. I Tracciati della Sopravvivenza (Energia, Terrore e Salute) sono stati rifatti da zero e ora hanno tutti sfondi quadrati che li rendono molto più leggibili sulle carte, e li aiutano a distinguersi dalle altre icone;
  3. Anche le risorse sono state completamente rifatte per una migliore leggibilità, e ora hanno tutti gli sfondi arrotondati, per distinguerle dalle icone e dagli Attributi dei Tracciati di Sopravvivenza.

Evoluzione del mondo di Avalon e struttura del capitolo finale

Gli incontri non sono l’unica cosa che si adatta ai progressi raggiunti in Tainted Grail.

Un altro compito fondamentale riguardante la progettazione del gioco è stato finalizzare la struttura dell’intera campagna, con tutte le principali missioni, i percorsi di ramificazione, i finali e l’evoluzione del mondo di Avalon.

Anche se Fall of Avalon si svolge in un mondo semi-aperto modulare, il primo capitolo è limitato a solomente 9 Luoghi. E poi, mentre avanzerete nella storia, l’Isola inizierà ad aprirsi, offrendovi nuove regioni, nuovi percorsi e nuovi Luoghi da esplorare. Verso la fine della campagna, quando sentirete di avere una solida conoscenza della geografia di Avalon, vari eventi guidati dai giocatori scuoteranno le cose, che evolveranno ulteriormente, chiudendo così alcuni percorsi e aprendone degli altri. E per rendere le cose ancora più interessanti, ci sarà anche un breve intermezzo in cui i giocatori vagheranno fuori dalla mappa in qualcosa… di diverso.

Insomma, il quadro dell’esperienza dei capitoli dall’1 al 15 è completo, ma verranno aggiunti ancora contenuti.

Ecco uno dei tanti diagrammi che AR utilizza per tracciare la progressione della mappa di gioco. L’immagine è in bassa risoluzione di proposito, proprio per evitare di leggere i nomi dei luoghi ed evitare spoiler.

Nuove illustrazioni

Qui di seguito vengono riportate nuove illustrazioni che entreranno nel mondo di Tainted Grail. Negli aggiornamenti non verrà mostrato più del 10-20% delle illustrazioni che saranno presenti nella versione finale del gioco. Immaginate quanti contenuti saranno presenti!

Questo slideshow richiede JavaScript.


Link all’aggiornamento precedente qui!

Link all’aggiornamento in lingua inglese qui!

Vuoi una panoramica generale del gioco? Vai qui!

Gruppo facebook italiano di Tainted Grail qui!

Rispondi