Dungeon Pig: Ululande – La campagna di finanziamento

Oggi vi parlo di Ululande, il nuovo porcel… ehm, fratellino di Dungeon Pig per cui l’autore ha lanciato una campagna di finanziamento.

Probabilmente avete già sentito parlare di Dungeon Pig, si tratta di un gioco di Luca Cazzani per 2-6 giocatori (divisi in due squadre) nel quale ci si deve cimentare in una versione piuttosto bizzarra del classico “cattura la bandiera”. La bandiera si muove, grugnisce e ha delle caratteristiche piuttosto imprevedibili, si tratta infatti del Puerko, che va catturato e portato nella propria base.

Il tono del gioco è decisamente leggero e scanzonato, ogni stanza che i personaggi visitano è rappresentata da una carta (il dungeon è quindi diverso a ogni partita) e all’interno si trovano le cose più disparate, dalla cacca di drago al teletrasporco (sì, avete letto bene). Le penitenze sono sia riferite al personaggio (che può essere costretto a tornare al punto di partenza e ricominciare la caccia al Puerko e via dicendo), sia al giocatore, che dovrà comportarsi come descritto dalla carta (per esempio potrebbe ululare per far avvicinare un maialino mannaro o fare ombra con la mano al proprio personaggio vampiro esposto alla luce…).

Se le atmosfere silenziose tipiche dei gestionali un po’ complessi vi annoiano, qui potreste trovare prosciutto per i vostri denti.

Dungeon Pig fa del ridicolo la sua bandiera e ammicca ai geek di vario tipo. Il mondo in cui è ambientato è quello di Metallo Pesante, dove lo sport più praticato è appunto il Dungeon Pig, di cui ogni anno si svolge un campionato mondiale, la Champions Pig. Se l’anno scorso era ambientato a Puerko Rico (espansione piratesca del gioco base), quest’anno siamo a Ululande, patria di vampiri e licantropi.

Complice il tempo tiranno, l’anno scorso non ho potuto provare il gioco a Play, ma quest’anno a Idea G ho promesso a Luca che ce l’avrei messa tutta per rimediare. Benché il dungeon crawler non sia decisamente uno dei miei generi preferiti, la lettura del regolamento mi ha davvero divertito e credo che Dungeon Pig possa essere un titolo carino per una serata cazzeggio. Vi lascio il link alla campagna, vi bastano 18€ per portarvi a casa Ululande (ritirandolo a Play).

Rispondi