Lego festeggia 20 anni di Lego Star Wars

Sono già due decadi di mattoncini nella Galassia Lontana, Lontana…

Nel lontano febbraio 1999, quella di Star Wars è diventata la prima “IP” (Proprietà Intellettuale) di Lego, la prima saga con cui i mattoncini più famosi del mondo si sono sposati e dall’inizio di questo connubio sono passati 20 anni, circa 700 set, 1000 minifigure, 5 videogame, alcune serie TV e web e un numero imprecisato di altri gadget (chi non ha pensato almeno una volta di comprare la sveglia a forma di Lego Darth Vader?).

Lego festeggia questo anniversario con video, immagini promozionali e curiosità.

Sapevate che il Millennium Falcon (set 10179) non entrava nei forni usati per testarne la resistenza all’effetto del sole e quindi lo hanno lasciato un giorno intero in una sauna?

Se non vi basta, ecco una breve lista di altre curiosità:

  • La minifigure di Jar Jar è stata la prima in assoluto ad avere una testa scolpita
  • Yoda, Boba Fett e gli Ewoks sono stati i primi ad avere le minifigure con le gambe corte (2002)
  • Tolti Luke Skywalker, Han Solo, i clone trooper e i droidi da battaglia, R2-D2 è il personaggio più presente nei set di Lego Star Wars.
  • La minifigure di Bob il Jedi (ammetto di averne scoperto l’esistenza solo oggi) compare solamente nella Cannoniera della Repubblica (set. 7163) del 2002.
  • La minifigure di Darth Vader è stata cambiata molte volte, negli anni, ma il suo casco è rimasto invariato dal 1999 al 2015.
  • Il vetro dell’abitacolo del caccia X-Wing 7191, è nato dallo stampo do una batteria da 4.5 volt di un set di un treno Lego.
  • Le 24 minifigure e i droidi del set 10188 vi consentono di ricreare quasi ogni scena che si svolge sulla Morte Nera.
  • La minifigure di Zam Wesell, set Inseguimento del cacciatore di taglie 7133, è stata una delle prime ad avere la faccia stampata sui due lati.

Che dire, buon compleanno e 100 di questi anniversari di vittorie realizzate salvando ciò che amiamo. (cit.)

Rispondi